BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SIGONELLA / Base Usa, pignorato il supermercato: beni in vendita per risarcire ex dipendente (Oggi, 9 luglio 2016)

Sigonella, pignorato il supermercato della base militare Usa: beni in vendita per pagare il risarcimento per un ex dipendente. Ultime notizie oggi, 9 luglio 2016

Bandiera UsaBandiera Usa

Un ex dipendente della base militare Usa di Sigonella, in provincia di Catania, ha vinto una causa di lavoro contro il governo statunitense e il supermercato della base è stato pignorato per pagare i debiti. E' quanto riferisce l'agenzia di stampa Ansa, come si legge su Euronwes.com. Il pignoramento del supermercato ’Commissary Store’ di proprietà del governo Usa è stato eseguito dall’ufficiale giudiziario di Catania. Il valore della merce, escluso frutta e carne, è stimato in 1,1 milioni di dollari: la sua vendita servirà a pagare il debito dell’amministrazione con un suo ex dipendente licenziato nel 2000, Carmelo Cocuzza, un vetrinista che ha vinto la causa per ingiusto licenziamento col governo statunitense. La sentenza prevede per l'ex dipendente un risarcimento danni di 600mila dollari e il reintegro nel posto di lavoro. E il suo avvocato annuncia: “Se il mio assistito non sarà riassunto ci sarà una violazione diun provvedimento di un giudice e noi denunceremo il responsabile in sede penale”.

© Riproduzione Riservata.