BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Bed & Breakfast Trapani / Morto un quarantenne, un altro in coma: hanno assunto delle droghe? (ultime notizie oggi, 16 agosto 2016)

Pubblicazione:martedì 16 agosto 2016 - Ultimo aggiornamento:martedì 16 agosto 2016, 16.49

Immagini di repertorio (Foto: LaPresse) Immagini di repertorio (Foto: LaPresse)

BED & BREAKFAST TRAPANI, MORTO UN 40ENNE E TROVATO IN COMA UN ALTRO UOMO: HANNO ASSUNTO DELLE DROGHE? (ULTIME NOTIZIE OGGI, 16 AGOSTO 2016) -Si fa sempre più concreta l'ipotesi che a causare la morte di un 40enne toscano e l'entrata in coma di un altro uomo ospiti all'interno di un Bed & Breakfast di Trapani sia stata l'assunzione di droghe. È questa, a detta de Il Fatto Quotidiano, la pista attualmente privilegiata dagli inquirenti che stanno indagando su questo presunto caso di cronaca nera, dopo che la proprietaria della struttura ricettiva ha rinvenuto i due corpi all'interno della camera da letto dando subito l'allarme. L'altra opzione al vaglio degli investigatori prevede che i due uomini abbiano ingerito accidentalmente delle sostanze tossiche, ma non è neanche del tutto esclusa l'ipotesi di un tentato omicidio-suicidio da parte di uno dei due. Attualmente, l'uomo agonizzante è ancora vivo e lotta tra la vita e la morte all'ospedale Sant'Antonio Abate nel reparto di Rianimazione. Ai carabinieri il compito di risalire alla dinamica dell'accaduto.

BED & BREAKFAST TRAPANI, MORTO UN 40ENNE E TROVATO IN COMA UN ALTRO UOMO NEL B&B VICINO AL TRIBUNALE (ULTIME NOTIZIE OGGI, 16 AGOSTO 2016) - Cronaca nera a Trapani: è stato trovato in un Bed & Breakfast vicino al Palazzo di Giustizia un uomo morto, mentre un secondo è stato rinvenuto in coma in uno dei piccoli appartamenti del B&b trapanese. L’uomo ancora in vita è stato trasportato subito in ospedale, al Sant’Antonio Abate, mentre l’uomo morto verrà sottoposto a breve all’autopsia per provare a capire come sia sopraggiunta la morte. Al momento non ci sono ipotesi più probabili di altre e per questo motivo le indagini delle forze dell’ordine sono cominciate con i primi interrogatori ai vicini e ai conoscenti di quel B&b siciliano teatro dell’orrore all’improvviso. Al momento non si esclude alcuna pista, come annuncia anche l’Ansa, con il suicidio e l’omicidio come prime ipotesi, ma anche possibili intossicazioni o avvelenamenti non vanno scartate. A dare l’avviso una donna che lavora nella struttura che ha subito avvertito i carabinieri una volta rinvenuti i due corpi nella camera da letto. Nelle prossime ore ci saranno ulteriori novità con i possibili risultati dall’autopsia che potrebbero iniziare quantomeno a delineare il quadro di quanto successo in questa mattina drammatica a Trapani.



© Riproduzione Riservata.