BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Meeting Rimini 2016 / Video news, “Tu sei un bene per me”: Gene Gnocchi presenta il suo “Sconcerto Rock” (oggi, 18 agosto 2016)

Meeting Rimini 2016, domani apre la kermesse di Comunione e Liberazione fino al 25 agosto prossimo: diretta live, eventi, spettacoli, mostre e incontri. Apre Mattarella sui 70anni Repubblica

Meeting Rimini 2016 Meeting Rimini 2016

Il Meeting di Rimini 2016 scatta domani e per una settimana proporrà - a partire dal tema espresso dal titolo “Tu se un bene per me” - una serie di mostre, eventi e incontri che proveranno a mostrare un lato di speranza e di esperienze umane da tutto il mondo in un momento di forte difficoltà culturale, politico e sociale. Ma come sempre, anche questa 36esima edizione del Meeting di Rimini, saranno feste, spettacoli e incontri che animeranno le serate della grande fiera riminese: un mix difficile da imitare per avere tutto il giorno dalla cultura agli eventi politici fino a qualche sana risata. È questo il senso dello spettacolo che quest’anno viene proposto alla platea del Meeting da Gene Gnocchi, comico e istrionico attore che con il suo “Sconcerto Rock” proverà a stupire ancora una volta. Nelle vesti di “The Legend”, un’anziana rockstar tornata sul palco dopo anni di silenzio, nella speranza di risolvere i suoi problemi economici. Il ritorno sulle scene però si trasforma ben presto in un calvario: problemi audio, insubordinazione dei musicisti, giornalisti della stampa estera che lo mettono alla berlina, il traduttore che lo ridicolizza e il pubblico che gli contesta le scelte artistiche. Ecco in questo video qui sotto come Gene Gnocchi presenta a modo suo lo spettacolo che chiuderà la kermesse di quest’anno: «sarà una festa incredibile, anche perché sarà l’ultima della storia dei meeting: dopo di noi le vette saranno talmente alte che bisognerà chiudere tutto. La mia “band” (in realtà sono tutti personaggi impersonati dallo stesso Gene, ndr) è famosa in tutto il mondo come i figli di Renzi, perché promettiamo un pezzo e poi non lo facciamo».

Si apre domani ufficialmente il Meeting di Rimini 2016 la speciale kermesse di Comunione e Liberazione che ogni anno organizza mostre, incontri, eventi, spettacoli e particolari testimonianze dal mondo e dall’Italia su cultura, religione e ogni esperienza legata al cuore della bellezza e della passione per l’umano. Il Meeting per l’Amicizia fra i popoli - fondazione nata nel 1980 - apre i battenti sempre a Rimini Fiera Nuova da domani, venerdì 19 agosto, fino a giovedì prossimo 25 agosto con un intervento speciale di introduzione del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Alle ore 11.45 domani mattina il Capo dello Stato interverrà dal palco per aprire il Meeting 2016 e indirizzare i temi di quest’anno con un filo conduttore che legherà molti dei vari dibattiti che si susseguiranno fino all’ultimo giorno. «La Repubblica ha 70 anni”, è il titolo dell’incontro con il Presidente della Repubblica Mattarella, che sarà affiancato da Emilia Guarnieri, Presidente Fondazione Meeting per l’amicizia fra i popoli, e Giorgio Vittadini, Presidente Fondazione per la Sussidiarietà. “Tu sei un bene per me” è il titolo del Meeting di quest’anno che dai 70 anni della Repubblica - a cui sarà dedicata una mostra organizzata da Luciano Violante - fino al pericolo terrorismo risulta essere uno dei temi più caldi e “urgenti” di tutte le precedenti edizioni. «La natura dell’uomo e la realtà stessa indicano infatti l’inesorabilità di un rapporto, di una relazione, di un incontro continuo con la realtà come prima necessità per scoprire la verità di sé e del mondo. ome è possibile guardare l’altro in modo nuovo, non semplicemente tollerando il diverso, ma intravvedendo e scommettendo sul fatto che “tu” sei e rappresenti una positività ultima di cui “io” necessito per vivere? Cosa rende possibile una posizione umana come questa appena descritta?», recita l’introduzione del tema Meeting Rimini 2016. Apertura dei cancelli domani, ore 11 dalla Fiera Nuova di Rimini.