BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Ultime notizie / Oggi, ultim’ora, Elezioni Usa: terremoto Trump: si dimette il capo della campagna elettorale (19 agosto 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagine di archivio (lapresse)  Immagine di archivio (lapresse)

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 19 AGOSTO 2016 (ULTIM’ORA). ELEZIONI USA, SI DIMETTE IL CAPO DELLA CAMPAGNA ELETTORALE DI DONALD TRUMP - Terremoto politico nelle elezioni Usa 2016 con il responsabile della campagna elettorale di Donald Trump che annuncia le sue dimissioni: queste le ultime notizie che filtrano direttamente dall’America, dopo che il ruolo di Paul Manafort - questo il nome del manager della campagna - era stato notevolmente ridimensionato dal rimpasto dello staff di Trump nei giorni scorsi. La notizia è arrivata dai media americani e stanno rimbalzando in tutto il mondo: ma da dove nasce la decisione? Lo spiega lo stesso Manafort quando annuncia che non voleva costituire una distrazione per la corsa del magnate alla Presidenza degli Stati Uniti d’America. Nei giorni scorsi infatti il manager era al centro di una operazione scottante che lo vedeva implicata in alcuni documenti diffusi dall’ufficio anti corruzione ucraino che dimostrarono alcuni pagamenti per 13 milioni di dollari da un partito pro-Cremlino verso proprio Manafort. Il legame sarebbe quello con l’ex presidente Ucraino Viktor Yanukovic, anche lui pro-Putin e questo avrebbe potuto lanciare pesanti insinuazioni - cosa che comunque sta già avvenendo - sul legame tra Putin e Trump. Il nuovo direttore della campagna ora è Steve Bannon, scelto direttamente dal candidato alla Casa Bianca.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 19 AGOSTO 2016 (ULTIM’ORA). FRANCIA, EBREO ACCOLTELLATO A STRASBURGO - Allarme terrorismo che torna in Francia con le ultime notizie che riportano di un ebreo ortodosso che è stato accoltellato per strada a Strasburgo nell’est del Paese francese: l’uomo che ha aggredito il religioso a detta dei primi testimoni riportati dai media francesi, urlava Allah u Akbar e per questo motivo è subito scattato l’allarme per possibile attentato Isis ancora nel territorio di Parigi. In realtà due successivi aggiornamenti della notizia a Strasburgo rassicurano leggermente la situazione: intanto, l’ebreo accoltellato non è in pericolo di vita, è ferito ma lievemente, e in secondo luogo l’attentatore subito arrestato dalla polizia è noto alle forze dell’ordine per precedenti psichiatrici gravi e dunque non si tratterebbe di un reale attentato terroristico islamista bensì opera di un “folle”. Le ultime notizie dalla Francia verranno aggiornate anche nei prossimi minuti per comprendere fino in fondo cosa sta avvenendo in queste ore a Strasburgo.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 19 AGOSTO 2016 (ULTIM’ORA). RUSSIA, MERKEL CONTRO PUTIN, “NON TOGLIERE LE SANZIONI” - Le ultime notizie che arrivano sul fronte politico internazionale non promettono bene con ulteriori scontri tra Europa e Russia dopo le parole della cancelliera tedesca, Angela Merkel, in una intervista da poco pubblicata. «Non c’è ragione per togliere le sanzioni dell’Ue contro la Russia dal momento che Mosca non adempiuto a tutti i suoi impegni nell’ambito del piano di pace di Minsk», ha detto la cancelliera al giornale RND. Ancora crisi dunque con la Russia sempre per i motivi della guerra in Ucraina ma che potrebbe a questo punto ripercuotersi anche sulle difficili e delicate condizioni nella guerra contro l’Isis in Siria: «la Russia ha creato una grave crisi annettendo la penisola del Mar Nero di Crimea nel 2014 e offrendo supporti ai separatisti ucraini: l’Europa ha dovuto reagire contro questa violazione dei principi di base», ha aggiunto più duramente la Merkel, Si attende ora una risposta ufficiale di Putin dal Cremlino che ovviamente non si farà attendere: le misure sulle sanzioni rimangono dunque sempre riferite all’Ucraina, o Mosca si ritira oppure le sanzioni continuano.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 19 AGOSTO 2016 (ULTIM'ORA). MPS INDAGATI L'EX PRESIDENTE E L'AMMINISTRATORE DELEGATO - In una giornata in cui in borsa l’azione di MPS registra un altro scivolone, la procura di Siena iscrive nel registro degli indagati l’ex presidente della banca Alessandro Profumo e l’Ad Fabrizio Viola. La vicenda sarebbe da ricondurre alla falsificazione dei bilanci della banca toscana, falsificazione che secondo gli investigatori serviva a coprire il pesante rischio derivante dall’acquisto di un derivato denominato Alexandria. L’indagine ha preso il via dopo alcuni esposti da parte di piccoli azionisti, che avevano perso tutti i loro risparmi stante l’acquisto del derivato. I magistrati milanesi a cui è stato trasmesso il fascicolo, avranno adesso a disposizione 18 mesi per approfondire i temi dell’indagine segnalati dai colleghi toscani.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 19 AGOSTO 2016 (ULTIM'ORA). IL SI ALLA LIBERALIZZAZIONE DI CANTONE - Si esprime senza paura di essere frainteso, Raffaele Cantone, magistrato di spicco e capo dell'Autorità nazionale anticorruzione, e lo fa su uno dei temi più caldi del prossimo autunno legislativo, quello della liberalizzazione della Cannabis. Cantone argomenta il suo "SI" alla proposta di legge firmata da 220 parlamentari in maniera approfondita, e sottolinea come la sua visione sulla liberalizzazione prevedesse all'inizio un "NO" convinto. Il magistrato ha affermato anche che il suo parere favorevole alla legge è da vedere in un'ottica più larga, più vicina ad una liberalizzazione parziale. Proprio questa secondo Cantone potrebbe evitare ai giovani utilizzatori di avvicinarsi agli ambienti criminali e privare quindi la stessa criminalità di grossi introiti economici. In questo contesto resta inteso per l’alto esponente della magistratura che debba permanere un "proibizionismo assoluto" sulle droghe pesanti. Le parole di Cantone hanno riacceso lo scontro politico, con tutta la destra che consiglia al giudice di non intervenire sulla questione. 

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 19 AGOSTO 2016 (ULTIM'ORA). UNA FOTO VALE PIU' DI MILLE DISCORSI - Il volto del piccolo Omran ha fatto più di mille discorsi, dopo esser stato salvato dai dottori dopo un bombardamento nella zona di Aleppo e portato al sicuro su un ambulanza. In queste ore la sua foto ha fatto il giro del mondo ed i suoi occhi hanno spinto di nuovo le diplomazie mondiali a chiedere un cessate il fuoco di almeno 48 ore. Questa è stata la richiesta di Staffan de Mistura, inviato speciale per l’ONU in Siria, che sottolinea come a sua volta abbia dovuto dare ordine alla task force di sospendere gli aiuti umanitari, dato il pericolo continuo cui sono sottoposti gli operatori. La richiesta ha avuto l’appoggio della Russia, che si è detta disponibile a sospendere temporaneamente le operazioni, ma solamente dalla prossima settimana. Nel frattempo nella zona si continua a combattere, combattimenti che di certo terrorizzeranno altre centinaia di piccoli Omran.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 19 AGOSTO 2016 (ULTIM'ORA). ALFANO SMARCA L'ITALIA DALLA FRANCIA - In un'intervista radiofonica a RTL il ministro dell’Interno Alfano si smarca dalla linea dura decisa dal governo francese per l’utilizzo del burka nelle spiagge francesi. L’alto esponente politico pur non accusando il Paese vicino fa notare come in Italia ci sia libertà di culto e non vede perché le donne di credenza mussulmana non possano ostentare la loro veste tradizionale anche sulle spiagge italiane. Secondo Alfano bisogna essere duri con i terroristi, ma non provocatori con chi pratica l’islamismo moderato, elogiato anche dal Pontefice. Ieri sera è invece arrivato l’appoggio ai francesi da parte della Merkel: la cancelliera ha sottolineato come la situazione "ostacola fortemente l’integrazione pacifica".



© Riproduzione Riservata.