BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

POKEMON GO ITALIA/ News, lasciano il figlio solo a casa per andare a giocare: le reazioni della polizia (oggi, 3 agosto 2016)

Pokemon Go Italia, le ultime news di oggi 3 agosto 2016: Novità e consigli. Una coppia dell'Arizona è stata arrestata per aver lasciato il figlio di 2 anni solo in caccia dei mostriciattoli.

Pokemon Go - La Presse Pokemon Go - La Presse

La caccia ai Pokemon sta diventando una vera e propria ossessione per alcuni, che tralasciano persino i propri doveri quotidiani per andare a caccia dei buffi mostriciattoli. La storia di Brianne e Brent, dell'Arizona, è un vero e proprio estremo visto che i due avevano lasciato da solo a casa il bambino di 2 anni per andare a caccia dei Pokemon. Lo sceriffo Paul Babeu ha detto: "(Noi) abbiamo messo in guardia la gente sulla sicurezza delle persone durante la riproduzione di questo gioco interattivo per smartphone. Ma non avremmo mai immaginato che i genitori avrebbero abbandonato un bambino per andare a giocare Pokemon Go. Questo va oltre la ragioneveole comprensione". I due ora rischiano di perdere la patria potestà del figlio per abbandono di minore. 

Sta veramente sfuggendo dalle mani di chi ha deciso di scaricarlo e installarlo sul suo smartphone. Di storie bizzarre in questi giorni ne abbiamo sentite molte, ma mai come questa che lascia davvero senza parole per il poco cervello usato dai protagonisti. Una coppia di genitori del San Tan Valley in Arizona è stata arrestata dopo che la polizia ha scoperto una cosa veramente abberrante. I due genitori avevano lasciato il figlioletto di appena due anni solo a casa per andare in caccia dei simpatici mostriciattoli. Secondo quanto racconta il Daily Mirror il bimbo è stato trovato di fronte alla porta di casa con trenta gradi in giardino e senza acqua da bere. I due si chiamano Brent e Brianne Daley e hanno rispettivamente 25 e 27 anni, ora rischiano davvero di passare dei guai seri. In questi casi infatti la polizia diventa intransigente e potrebbe decidere anche di affidare ai servizi sociali il bambino levando a loro la patria potestà.

© Riproduzione Riservata.