BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SAN FANTINO/ Santo del giorno, il 30 agosto si celebra san Fantino

Pubblicazione:

Immagine presa dal web  Immagine presa dal web

SAN FANTINO, SANTO DEL GIORNO: IL 30 AGOSTO SI CELEBRA SAN FANTINO - Il 30 agosto si festeggia san Fantino il giovane, monaco ortodosso vissuto in Calabria nel X secolo. Il santo nacque a Taureana da una famiglia molto benestante composta dai genitori Vriena e Giorgio e dai fratelli Cosma, Luca e Caterina. Sin da piccolo san Fantino dimostrò una forte vocazione e per questo motivo fu mandato in seminario, nel convento dei Basiliani, all'età di 8 anni sotto la guida di Sant'Elia Speleota. A circa tredici anni divenne monaco, mostrando costantemente un fervore religioso davvero pari a pochi. A 33 anni, sentendo di non essere abbastanza vicino a Dio, decise di diventare un eremita e si trasferì nella regione del Mercurion dove si chiuse in preghiera e digiuno, cercando di tenersi lontano dalle tentazioni che il Diavolo gli inviava. Qualche anno dopo fu richiamato alla vita cenobitica, ritornò in Europa e iniziò a girare il mondo per fondare diversi monasteri fra i quali anche uno femminile. La vita da eremita, però, gli mancò sempre tanto e così, dopo qualche anno, decise di lasciare la carica di abate a suo fratello Luca e di tornare alla solitudine e alla preghiera. In quegli anni alternò la vita ascetica alla formazione di nuovi confratelli, passando continuamente dalla solitudine dei boschi alla confusione dei suoi sermoni in convento, sempre più frequentati. Fra i suoi discepoli più famosi, Nicodemo da Mammola e Nilo da Rossano. A 60 anni decise di trasferirsi nel Peloponneso insieme ad alcuni dei suoi seguaci più fedeli per portare la parola di Dio. Durante la traversata, però, l'acqua potabile andò persa e san Fantino fece il suo primo miracolo trasformando delle botti di acqua di mare in acqua dolce, semplicemente dopo aver tracciato sulle botti stesse il segno della croce. Successivamente compì molti altri miracoli ed ebbe diverse visioni del Paradiso e dell'Inferno. In particolare, negli ultimi anni di vita trascorsi a Tessalonica riuscì con la preghiera a proteggere la città dall'invasione dei bulgari e riuscì a far pentire un giudice corrotto. Morì proprio a Tessalonica nell'anno 1000 il 30 agosto, giorno della sua celebrazione. 

SAN FANTINO SANTO DEL GIORNO: PATRONO DELLA CITTA' DI LUBRICHI -  Non sono famose ma sono tante le cittadine in tutto il mondo che hanno scelto san Fantino come santo patrono e protettore. Fra queste, Lubrichi, in provincia di Reggio Calabria. Proprio al santo ogni anno viene dedicata una festa con la processione e i carri allegorici, molto sentita in quella zona della Calabria. 

I SANTI DEL 30 AGOSTO Nello stesso giorno del 30 agosto vengono celebrati anche molti altri santi fra i quali Santa Margherita Ward, San Felice, San Bononio, San Dassio, San Fiacrio, Santa Gaudenzia, San Pietro di Trevi e Santa Giovanna Maria della Croce.

< br/>
© Riproduzione Riservata.