BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TERREMOTO/ La volontaria: vai lì per dare forza alle vittime, invece succede il contrario

Pubblicazione:

LaPresse  LaPresse

Ogni inviato si comporta a modo suo, di solito si tratta di persone preparate a questo tipo di missioni. Il fattore umano dovrebbe essere sempre la prima cosa da tenere a mente visto che vai a interagire con persone il cui equilibrio è stato sconvolto. 

 

E' stato così?

Dopo il primo giorno in cui tutti parlavano con tutti per una sorta di sfogo, molte persone hanno trovato fastidioso l'approccio di diversi giornalisti, perché anche se è chiara da parte loro la necessità di dare il più ampio spazio possibile a un dettaglio o di provocare una frase che lasci il segno, molti si sono sentiti oggetto di una morbosità fastidiosa. Erano ben consapevoli che il giornalismo oggi è usa e getta, che una volta finito l'interesse su di loro si sarebbe passati alla storia successiva. 

 

Cosa ti resta di questa esperienza?

Persone come la donna anziana che a fatica si alza in piedi per abbracciarti in segno di riconoscenza. Tu vai lì pensando di dover dare forza a loro ma poi accade il contrario.  

 

(Paolo Vites) 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.