BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SONDAGGI/ Mannheimer: il 90% degli italiani non ha fiducia nel parlamento e nelle banche

Pubblicazione:

La Camera dei Deputati  La Camera dei Deputati

Le banche sono tradizionalmente un’istituzione nei cui confronti gli italiani hanno poca fiducia. Nelle ultime rilevazioni di giugno-luglio le banche in generale erano agli ultimissimi livelli di fiducia, mentre la gente ha molta più fiducia nella propria banca. Si sviluppa cioè un fenomeno di affetto ed identificazione nei confronti della banca in cui ci si serve e in cui si conoscono delle altre persone.

 

Nei confronti dell’Ue la fiducia aumenta o diminuisce?

L’Ue è uno dei casi più importanti di calo enorme della fiducia in questi ultimi anni. In passato Bruxelles era alle vette della fiducia, aveva raggiunto il 70%, mentre oggi siamo intorno al 40% se non ancora più sotto. Nella popolazione c’è una grande disillusione, la gente non ci crede più.

 

Quali sono le percentuali di consensi dei principali partiti politici?

M5s e Pd sono entrambi intorno al 30%, Forza Italia e Lega nord sono invece al 10%.

 

Tra i principali leader politici chi gode dei maggiori consensi?

La fiducia in Matteo Renzi è andata diminuendo nel corso del tempo. All’inizio del suo mandato la fiducia personale del premier era superiore a quella del governo, mentre adesso sono appaiati. L’ultimo dato dà Renzi all’1-2% al di sotto rispetto al governo. Negli altri leader inoltre c’è scarsa fiducia, e più in generale la fiducia nell’intera classe politica è bassa. Questa fiducia ovviamente cresce per l’elettorato di ogni singolo partito, e quindi gli elettori del Pd hanno una fiducia in Renzi che è maggiore rispetto a quella che nutrono gli elettori di Forza Italia. Lo stesso, ma al contrario, vale per Silvio Berlusconi. Ma anche all’interno del singolo partito ci sono delle percentuali rilevanti, fino anche al 30%, di persone che non hanno fiducia neanche nel loro leader.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.