BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

OVERDOSE CON IL FIGLIO DI 4 ANNI / Ohio, foto: i genitori collassano in auto con il piccolo dopo la dose (oggi, 10 settembre 2016)

Pubblicazione:domenica 11 settembre 2016

Coppia in overdose, arrestata in Ohio (Facebook) Coppia in overdose, arrestata in Ohio (Facebook)

IN OVERDOSE CON IL FIGLIO DI 4 ANNI, OHIO: FOTO, ARRESTATI I GENITORI. L'UOMO STAVA PORTANDO IN OSPEDALE LA COMPAGNA (OGGI, 10 SETTEMBRE 2016) - Negli ultimi giorni sono diventate virali alcune foto pubblicate dall'East Liverpool Police Department in cui viene mostrata una coppia in stato di overdose all'interno della propria auto. Ma a colpire l'opinione pubblica è piuttosto la presenza di un bambino sul sedile posteriore che guarda dritto verso la telecamera con espressione sconvolta. La Polizia dell'Ohio ha deciso di rendere note le immagini proprio per le emozioni che suscitano e per fare un'ulteriore azione non solo contro la tossicodipendenza, ma a favore di tutti quei bambini che si ritrovano coinvolti in simili drammi. A rendere note le foto è l'amministrazione comunale dell'Ohio tramite il proprio profilo Facebook, dove una nota spiega che è stato "necessario mostrare l'altro lato di questa orribile droga". L'auto in cui viaggiava la coppia è stata notata dall'agente Kevin Thompson che ha provveduto al fermo. L'uomo alla guida del mezzo, James Acord, ha spiegato al poliziotto che la sua intenzione era di portare in ospedale Rhonda Pasek, la donna al suo fianco, ma subito dopo queste parole è svenuto a sua volta. Solo in quel momento l'agente Thompson si è accorto che sul sedile posteriore c'era un bambino di 4 anni, seduto sul seggiolino. "Questo bambino non può parlare in sua difesa", scrive ancora l'Amministrazione comunale, "ma siamo fiduciosi che la sua storia può convincere altre persone a pensarci due volte prima di iniettarsi il veleno quando hanno un bambino sotto la loro responsabilità". La coppia è stata portata in seguito in ospedale, dove sono stati rianimati e dichiarati fuori pericolo. Acord è stato accusato di guida in stato confusionale, reato di cui si è dichiarato colpevole, unitamente all'accusa di aver messo in pericolo un minore. La Pasek invece ha optato per la non colpevolezza, una decisione che non ha impedito ai servizi sociali di prendere in affidamento il figlioletto. Clicca qui per leggere il post originale della Polizia di East Liverpool e visionare le altre foto.



© Riproduzione Riservata.