BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BAMBINO SCOMPARSO NEL PO / News, ricerche incessanti: poche speranze di trovarlo vivo (Chi l’ha visto, oggi 12 settembre 2016)

Bambino scomparso nel Po, ultime news: piccolo di dieci anni scivolato nelle acque del fiume da ieri, ricerche incessanti ma senza esito e il timore di non trovarlo più in vita.

Chi l'ha visto Chi l'ha visto

Un bambino di appena dieci anni da ieri è scomparso nel Po. Ha preso il via da questa drammatica storia la trasmissione Chi l'ha visto condotta da Federica Sciarelli nella fascia quotidiana. Secondo quanto rivelato dalla trasmissione di Rai 3, la scomparsa sarebbe avvenuta ieri intorno alle 17:00 nel mantovano, esattamente al Lido di Bonforte. Da allora non si hanno più notizie del bimbo, il quale era insieme ad altri due amici che avrebbero assistito alla tragedia. Stando alle indiscrezioni trapelate dalla trasmissione, l'allarme sarebbe stato dato tardivamente e questo avrebbe impedito l'avvio immediato delle operazioni di ricerca del piccolo, ancora in corso senza tuttavia alcun esito positivo almeno per il momento. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta di Mantova, il bambino scomparso nel Po avrebbe cercato invano di trovare un appiglio prima di essere inghiottito dalle acque del fiume. Le ricerche da parte dei vigili del fuoco sono andate avanti per tutta la notte, per poi riprendere con le prime luci dell'alba anche nella giornata odierna. Stando a Chi l'ha visto, è intervenuta anche una squadra di sommozzatori, attualmente al lavoro alla ricerca del bambino di dieci anni, sebbene siano ormai poche le speranze di ritrovarlo vivo. Nel corso del programma di Federica Sciarelli è intervenuto anche il comandante dei vigili del fuoco di Mantova che ha aggiornato sulle operazioni in corso: "Con le luci dell'alba è intervenuto anche un elicottero. Adesso stiamo ancora continuando anche con l'aiuto di imbarcazioni e volontari della protezione civile". Secondo una prima ricostruzione, pare che i ragazzini stessero giocando prima che uno di loro cadesse nel Po: "Tipico del Po quello di creare delle spiaggette con dell'acqua che declina dolcemente dove c'è il corso della corrente. Lì si forma un canale con una forte corrente, a volte capita che qualcuno scivoli ed è difficile venirne fuori", ha spiegato il comandante dei Vigili del Fuoco alla trasmissione di Rai3.

© Riproduzione Riservata.