BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ALLERTA METEO PUGLIA E CAMPANIA / Maltempo al Sud: temporali anche in Sicilia (previsioni del tempo oggi, 13 settembre 2016)

Allerta meteo, l’estate ormai sta lasciando il passo all’autunno in tutto il Paese. Dal prossimo giovedì temperature in netto calo e maltempo anche sul Nord (oggi, 13 settembre 2016).

Foto LaPresse Foto LaPresse

Allerta meteo e maltempo diffuso in quasi tutto il Sud Italia prosegue anche nelle prossime ore: le previsioni del tempo dell’Aeronautica Militare mostrano come non solo Puglia e Campania vivono ancora la situazione di disagi per l’allerta a codice giallo del tempo in questa fine mattinata e pomeriggio. Anche la Sicilia infatti nelle prossime ore è sottoposta a temporali e rovesci violenti su quasi tutta l’isola: «residui addensamenti compatti con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale su Sicilia centro-orientale», riporta il bollettino dell’Aeronautica. Anche in Calabria fino all’entroterra campano proseguono gli scrosci nel settore a nord, anche se non ci sono al momento allerta particolari per danni o disagi eccessivi sui comuni colpiti dal maltempo. Per quanto riguarda le temperature il bollettino si chiude così: «minime in lieve calo su Pianura Padana e Sardegna orientale, in tenue aumento sulle aree appenniniche tra Lazio e Abruzzo, Calabria e Sicilia centro-orientale, generalmente stazionarie altrove; massime in aumento su basso Piemonte, Liguria, Appennino emiliano, Sardegna».

Le previsioni meteo per le prossime ore non sono decisamente incoraggianti in quanto è in arrivo una nuova perturbazione atlantica nel corso della notte tra mercoledì 14 e giovedì 15 che andrà a colpire soprattutto la parte Nord Occidentale dell’Italia. Le conseguenze saranno piuttosto evidenti anche da un punto di visto termico con le temperature che si ribasseranno in maniera netta per un evidente arrivo anticipato dell’autunno. Dunque tempo in peggioramento con rovesci temporaleschi e locali nubifragi che andranno ad interessare alcune regioni della Penisola come la Sardegna, la Valle d’Aosta, il Piemonte e la Liguria. Nella seconda parte della settimana la situazione vedrà uno spostarsi del maltempo maggiormente verso il Nord a cui si aggiungeranno anche alcune regioni del centro Italia come Toscana, Umbria e Marche che ne verranno colpite (nelle prossime ore ci saranno indicazioni più specifiche in merito). Unica nota positiva e che ci sarà una sorta di tregua per le regioni del Sud in primis Puglia, Campania e Calabria che sono state colpite da forti temporali assieme ad altre regioni come il Lazio.

© Riproduzione Riservata.