BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

iOS 10 / Aggiornamento iPhone news, download e upgrade: Apple Music e iTunes per il restyle della musica (14 settembre 2016)

Aggiornamento iOS 10, iPhone news: disponibile da oggi il download per l'upgrade del software. Ecco cosa cambia, tutte le novità. Le ultime notizie del 13 settembre 2016, gli aggiornamenti.

(Foto: LaPresse) (Foto: LaPresse)

Con il nuovo aggiornamento di iOS 10 sbarcato ieri notte per tutti gli utenti Apple nel mondo, il download ha avuto alla fine un grande successo di adesione ma uno scarso appeal iniziale per via di alcuni problemi evidenziati nell’upgrade. Risolti quelli, è stato possibili restylizzare iPhone e iPad con tutte le novità specifiche introdotte dal nuovo sistema operativo. Per approfittare al meglio di tutte le migliorie, Apple ha pensato anche di affiancare l’aggiornamento di iOS 10 con quello di iTunes che tramite il nuovo update consente appunto il supporto a iOS 10 e soprattutto migliora al top l’esperienza di Apple Musica. Il sito di Smartworld svela le novità del caso: interfaccia rinnovata per il portale Musica e riproduzione della musica tramite Siri, potenziata e ancora più intelligente. Una musica rinnovata, un iPhone “nuovo” tutto con un solo iOS: è la potenza di Cupertino.

L’iOS 10 sbarcato questa notte ha rilevato qualche piccolo intoppo: l’aggiornamento che doveva risolvere i tanti problemi dell’ultima versione iOS 9.3.5 ha avuto a sua volta una sfortunata base di partenza. Il download del nuovo software infatti ha di fatto bloccato alcuni iPhone e iPad che stavano scaricando l’aggiornamento. Intoppi che hanno manifestato tutta la contrarierà degli utenti interessati dalla disavventura: la figuraccia ha costretto Cupertino a fare mea culpa in diretta mondiale, “il piccolo problema ha coinvolto un piccolo numero di utenti durante le prime ore di disponibilità” di iOS 10. Risolto velocemente, ma ci scusiamo con i clienti interessati. Chiunque è stato coinvolto dovrebbe fare il collegamento ad iTunes per completare l'aggiornamento o contattare l'AppleCare per ricevere aiuto”, segnala il sito di Apple. In sostanza, l’installazione veniva interrotta e sullo schermo, segnala l’Ansa, compariva l’indicazione di collegare il dispositivo al computer per il ripristino via iTunes. iOS 10, “male” la prima.

Ieri sera si è tenuto il grande appuntamento degli appassionati Apple con il download di iOS 10, l’upgrade del sistema operativo di Cupertino per iPhone, iPad e in versione serata anche per Apple Watch 1-2. A parte i primi problemi di aggiornamento per alcuni utenti non solo in Italia - l’orario di rilascio delle 19 non è stato dovunque rispettato - in tanti hanno potuto già ieri sera installarsi il nuovo e migliorato software, ripulendo magari il proprio dispositivo per una bella pulizia di fine estate. Per chi invece ancora si trovasse interdetto nel fare l’aggiornamento o meno al nuovo iOS 10 potrebbe essere utile segnalare quali dispositivi sono compatibili e quali invece non potrete neanche accedere al nuovo aggiornamento. I device che possono supportare il nuovo software di Apple sono per gli smartphone gli iPhone 5, 5s, 6, 6s, 6Plus, 7, 7Plus; per quanto riguarda invece i tablet, iOS 10 funzionerà dagli iPad Air in poi, e su quelli piccoli dal Mini 2 in su. Un consiglio utile per poter installare, qualora non l’aveste già fatto, è certamente il ripristino del vostro dispositivo alle impostazioni iniziali. Il tutto, ovvio, previa backup su iTunes o Pc per poter liberare lo spazio sul vostro iPhone. Pronti all’uso? Astenersi perditempo, l’Apple rilancia ancora con novità interessanti, che trovate qui sotto nel dettaglio.

Tutto pronto, iOS è sbarcato! L’aggiornamento in download per il nuovo sistema operativo del software su iPhone, iPad in questi minuti viene rilasciato dalla Apple per poter colmare il gap di semi perfezione che l’ultima versione non fortunatissima (lo iOS 9.3.5) non aveva certo fornito. Qui sotto trovate tutte le novità, le caratteristiche e come poter effettuare il download di iOS 10, mentre ora affrontiamo la questione orologio di Cupertino: come funziona infatti l’aggiornamento con l’Apple Watch? Lo spiega nel dettaglio la sezione hi tech de La Stampa, l’orologio nuovissimo della Apple funziona non con iOS 10 bensì con un particolare sistema operativo di nome WatchOS2 che arriverà questa sera assieme all’upgrade normale per iPhone e iPad. Per poterlo aggiornare bisogna utilizzare l’app che controlla Apple Watch, direttamente dal vostro smartphone o dal Mac: aprirla, andare sotto Impotazioni/Generali /Aggiornamento Softwareandare sotto Impotazioni/Generali /Aggiornamento Software. A quel punto viene scaricato sul vostro iPhone l’update e per completare l’operazione dovrete sistemare il vostro Watch sulla base di ricerca e tenuto vicino al telefono e il gioco è fatto. Una nota: l’Apple Watch non si aggiorna se al di sotto del 50% di batteria.

Questa sera attorno alle ore 19 sarà disponibile l’iOS 10, il nuovo sistema operativo di Apple per i device iPhone, iPad e Apple Watch. La grande attesa è ovviamente come sempre riempita da domande tecniche e di modalità particolari per potere scaricare al meglio il nuovo upgrade del software Cupertino: su tutte, è necessario effettuare il backup prima del download? Secondo i puristi Apple è sempre assolutamente consigliabile di aggiornare e liberare spazio nel proprio iPhone prima di effettuare l’upgrade, anche se non è strettamente necessario. Resta dunque un buon consiglio quello di disporre per il backup aggiornato il più recente possibile: meglio il computer di iCloud, è più sicuro e veloce nel trasferimento dati, ma serve un’annotazione importante.

Prima di scaricare iOS 10 però attenzione a tenere sempre collegato con la batteria il vostro dispositivo: necessita un iPhone carico, dunque è sempre meglio tenerlo attaccato alla spina altrimenti non partirà l’aggiornamento al nuovo sistema operativo.

Oggi è il grande giorno in cui iOS 10 fa la sua comparsa in tutto il mondo, Italia completa: il nuovo sistema operativo Apple viene atteso come non mai dopo qualche problema di troppo della precedente versione 9.3.5 di Cupertino e potrà essere installata dagli iPhone 5 in poi. Ma a quale ora verrà rilasciata qui in Italia l’ultima versione del software? Stando alle dichiarazioni e i rumors che circolano nei siti specialisti - Apple infatti non ha rilasciato un orario ufficiale - l’ora precisa dello sbarco in Italia di iOS 10 sarà alle 19 di quest’oggi, 13 settembre 2016. È chiaro che l’orario verrà implementato in tutto il mondo e quindi magari non proprio alle 19 spaccate ma a ridosso della prima serata potrete scaricare dal sito di Apple e sul vostro iPhone nelle impostazioni la nuova versione e upgrade del sistema operativo più famoso al mondo.

Per il grande arrivo del nuovo upgrade iOS 10 della Apple oggi  tutto pronto: iPhone, iPad e quant’altro pronto a sbarcare la nuova versione del sistema operativo della Mela chiamata a risolvere molti bug e vizi dell’ultima versione non esattamente la più fortunata della serie Apple. Ma è conveniente aggiornare col nuovo download? È la solita domanda, il solito utente medio che chiede al “nerd” di turno le specifiche sull’aggiornare o meno con il nuovo software. Come sempre, vale la regola che gli aggiornamenti sono meglio di quelli passati visto che dovrebbero quasi sempre sistemare i vari bug presenti e difetti oltre ad importare sempre novità curiose.

Ma in questo caso specifico, per esempio in termini di velocità, vale la pena scaricare iOS 10? Stando a questo video fornito con dovizia di particolari da Public GM Build che compara le ultime due versioni, la 10 e la 9.3.5 per poter avere un’idea in più da giocarsi questa sera. Dal video si scopre che in termini di velocità i due sistemi su un normale iPhone 6s praticamente viaggiano uguali, con le foto e il calendario che invece hanno un leggero di vantaggio in termini di efficienza con il nuovo iOS. Basta per cambiarlo? Vedete il video fino in fondo e… a voi la scelta! 

A partire dale 19 di oggi, martedì 13 settembre, sarà possibile effettuare l'aggiornamento del proprio dispositivo Apple con iOS 10, l'ultimo upgrade studiato dall'azienda con sede a Cupertino. Gli appassionati di iPhone in particolare non vedono l'ora di scoprire le novità che li attendono dopo che per molti mesi si è parlato dell'uscita di iOS 10 in termini di potenziale svolta. Qualche esempio? Avete presente quelle iconcine che tante volte avete provato ad eliminare senza successo dallo schermo del vostro melafonino? Sono le cosiddette app native e con questo aggiornamento diventeranno finalmente removibili. Come riportato da forexinfo.it, chi vorrà separarsi da applicazioni preinstallate quali Borsa, Wallet, Watch o Bussola, potrà farlo in piena libertà. Ma attenzione: nel caso veniste colpiti da un attacco di nostalgia potrete sempre installarle di nuovo tramite l'App Store!

Sarà disponibile dalle 19 di questa sera iOS 10, l'ultimo aggiornamento software della Apple che amplierà le funzioni di milioni di melafonini in tutto il mondo. In Italia però, non tutte le migliorie saranno a disposizione dei possessori di iPhone. Come riportato da businessonline.com, ad esempio, la funzione Trasporti sulle Mappe che ora integra la possibilità di ricercare lungo il percorso bar, ristoranti, benzinai, e altre attività lungo la strada, fornendo per giunta una stima di quanto le pause dei semafori influiscono sulla lunghezza totale del viaggio non saranno disponibili. Mancherà poi l'opportunità di chiedere all'assistente vocale Siri di prenotare per noi al ristorante (funzione questa attiva soltanto in Canada, Messico e Usa). Semaforo rosso anche per il sistema di pagamento Apple Pay (disponibile esclusivamente in Australia, Canada, Cina, Francia, Hong Kong, Regno Unito, Singapore, Stati Uniti, Svizzera) e per l'app News che ha sostituito l'Edicola.

Oggi è il giorno dell'aggiornamento ad iOS 10: sarà disponibile, infatti, il tanto atteso aggiornamento software della Apple, che regalerà diverse novità ai possessori di iPhone. Vi abbiamo anticipato alcune novità, ve ne elenchiamo altre. Il servizio Mappe lancia la sfida a Google Maps: sarà possibile localizzare automaticamente la propria auto attraverso la connessione bluetooth tra l'iPhone e il sistema vivavoce dell'automobile. Più modifiche sono state apportate alla messaggistica: link, foto e video saranno visualizzati direttamente all'interno del messaggio, inoltre potranno essere allegate foto di ogni tipo, video, effetti e testi scritti a mano. Il sonno potrà essere gestito meglio: c'è la sezione "A letto" che consiglia all'utente quando andare a dormire in base alla quantità di ore di sonno di cui ha bisogno. I dati vengono integrati con l'app Salute. Applicazioni come Suggerimenti, Meteo, Watch e Borsa possono essere rimosse. Verrà, però, cancellato solo il link, non verrà liberato spazio. Ultime chicche: aprendo la fotocamera mentre si ascolta la musica, quest'ultima non si interrompe; quando si guarderà un video in Safari non si aprirà a pieno schermo automaticamente.

Si è aperta una giornata importante per chi possiede un iPhone: oggi, 13 settembre 2015, arriva il tanto atteso aggiornamento ad iOS 10! La Apple ha deciso di ringiovanire il proprio software, ma l'aggiornamento non sarà disponibile per chi possiede iPhone 4 e 4S, iPad 1, 2 e 3 e il primo iPad Mini. Non mancano le novità anche per la versione italiana del nuovo iOS 10, quindi scopriamo cosa cambierà rispetto alla versione attuale: innanzitutto basterà sollevare l'iPhone dalla scrivania per far comparire la loca screen, che diventa interattiva a sua volta. E' sparito lo "slide to unlock", perché se ci si sposta verso destra si accede subito alla fotocamera. E' cambiata l'interazione con il Touch ID: per entrare nella home bisogna premere il tasto, non basta solo appoggiare il polpastrello. noltre, nella sezione Touch ID è possibile decidere cosa mostrare o meno quando l'iPhone è bloccato. E' stata rivista la grafica delle notifiche, che saranno più chiare, più grandi e meglio organizzate. Con una pressione sulla notifica è possibile visualizzare l'anteprima del messaggio o della mail, senza interagire o aprire l'applicazione relativa. Un'altra grande novità riguarda Siri: per l'Italia sarà possibile scegliere anche un assistente virtuale maschio.