BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

VIOLENZA SU RAGAZZA/ Meggiorini, il calciatore del Chievo la salva: l'ho imparato in oratorio

E' sceso per strada senza pesnarci due volte e ha bloccato un giovane che stava malmenando una ragazza: è Riccardo Meggiorini, calciatore del Chievo ecco di cosa si tratta

Riccardo MeggioriniRiccardo Meggiorini

Era notte nei pressi dell'abitazione del calciatore del Chievo Riccardo Meggiorini in centro a Verona. Le finestre aperte per il caldo, il giovane sente le urla disperate di una ragazza che implora aiuto. Non ci pensa un attimo anche se la sua fidanzata dice di non andare: potrebbero essere armati, chiama la polizia e aspetta. Ma lui non aspetta, corre per strada e trova un giovane che sta picchiando un'altra giovane, gli dà una spallata, lo butta a terra e lo tiene fermo fino a quando non arrivano i carabinieri. Dopo, dice, ho realizzato che ho corso un brutto rischio ma non importa: ho fatto quello che sentivo di fare. La storia ha fatto il giro dei media e oggi al Corriere della sera il calciatore ha detto di non aver fatto niente di straordinario: soccorrere il prossimo è quel che mi hanno insegnato i miei genitori e che ho imparato frequentando l'oratorio, dice. Un padre pensionato, ex contadino e una mamma casalinga: "Sono nato a Isola della Scala, nel Veronese, ho sempre fatto vita di oratorio, d’estate nei campi scuola religiosi. Anche ora continuo ad andare a messa tutte le domeniche con Silvia".

© Riproduzione Riservata.