BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GIOVANNI COTTONE/ Valeria Marini, arrestato l’ex marito: l'ultima fidanzata Francesca Cipriani, "Non ne sapevo nulla" (oggi 20 settembre 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Giovanni Cottone e Valeria Marini  Giovanni Cottone e Valeria Marini

GIOVANNI COTTONE: VALERIA MARINI, ARRESTATO L’EX MARITO. L'ULTIMA FIDANZATA FRANCESCA CIPRIANI, "NON SAPEVO NULLA" (POMERIGGIO 5, OGGI 20 SETTEMBRE 2016) - Ha fatto scalpore l'arresto di Giovanni Cottone, l'ex marito di Valeria Marini accusato di evasione fiscale, truffa aggravata ai danni dell’Inps e bancarotta fraudolenta nell'ambito del crac Maxwork. L'ultima compagna del procacciatore finanziario è stata Francesca Cipriani, la showgirl resa nota dal programma "La Pupa e il Secchione", che parlando a Pomeriggio 5 ha ammesso di avere appreso la notizia dall'Ansa:"Per me è stato un fulmine a ciel sereno, una cosa inaspettata. Ci siamo sentiti l'ultima volta qualche giorno fa, da allora ha avuto telefono staccato. Uno pensa ad un incidente, all'improvviso passare dal sentirsi molte volte al giorno a questo silenzio ti porta a credere che sia successo qualcosa di grave. Sono davvero sbalordita, ero ignara di tutto". A chi le chiede se oggi si sente ancora la sua fidanzata, la Cipriani replica:"Era una conoscenza approfondita. Oggi mi sento sbalordita, se mi danno il permesso io lo vado a trovare. Mi auguro che non sia colpevole e siano cose ingigantite".

GIOVANNI COTTONE: VALERIA MARINI, ARRESTATO L’EX MARITO. IL CASO DA BARBARA D’URSO (POMERIGGIO 5, OGGI 20 SETTEMBRE 2016) - Si parlerà anche di Giovanni Cottone, l'ex marito di Valeria Marini arrestato, nella puntata odierna di Pomeriggio 5, il programma di Canale 5 condotto da Barbara D'Urso. Cottone è finito ai domiciliari con l'accusa di evasione fiscale, truffa aggravata ai danni dell’Inps e bancarotta fraudolenta nell'ambito della gestione della Maxwork spa, la società fallita e fondata dall'amico dell'imprenditore, Massimo Cavaliere, finito anche lui in manette. Come riportato dalla versione online de Il Corriere della Sera, i sostituti procuratori della Repubblica di Bergamo Maria Cristina Rota e Fabio Pelosi imputano a ben 8 persone, tra cui Cottone, la volontà di sottrarre capitali alla società al fine di lanciarsi in altri investimenti rivelatisi in seguito dei completi fallimenti. Tra Giovanni Cottone e Valeria Marini il 5 maggio 2013 era stato celebrato un controverso matrimonio, poi annullato "civilmente e religiosamente" dalla Sacra Rota, nel mese di ottobre 2015 con sentenza ufficiale. 



© Riproduzione Riservata.