BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

Twitter / Oltre i 140 caratteri, più spazio per il testo: si prepara lo sbarco in Tv (oggi, 21 settembre 2016)

Twitter, via il peso delle immagini sul testo. Rumors su una possibile cessione: è questa la verità che sta dietro al cambiamento voluto dall'azienda? News del 21 settembre 2016. 

Twitter Twitter

Con il nuovo aggiornamento di Twitter non solo si andrà oltre ai 140 caratteri - l’inghippo è che viene tolto il limite dei caratteri dovuti a video, foto, link vari lasciano quindi pieno spazio alla creatività del pezzo - ma ci sarà una possibile doppia svolta nel social network più famoso dopo Facebook. Sembra infatti che Twitter possa sbarcare anche in Tv, con una app dedicata per trasmettere lo sport in live streaming e anche con finanza in tempo reale. Glia accordi sono partiti da Jack Dorsey verso la Nfl (football americano) e la Nhl, hockey su ghiaccio, che permetteranno dalle prossime stagioni di seguire lo sport in diretta. Dal mondo finanza invece l’accordo con Twitter arriva con Bloomberg News e Cheddar che daranno accesso al mondo economico anche qui in tempo reale. Un esempio già ufficiale? Secondo TechPost, ci sarebbe già l’intesa da 10 milioni di dollari con la Nfl per trasmettere 10 partite del giovedì con sponsor da 8 milioni di dollari come grande “pungolo” dell’azienda.

L'annuncio di Twitter sulle sue future rivoluzioni in campo di texting era avvenuto già a maggio, ma è solo in questi giorni che si è arrivati ad un cambio concreto. I rumors iniziali che vedevano l'ampliamento da 140 caratteri a 1.000 si sono spenti abbastanza in fretta, soprattutto perché l'azienda di Jack Dorsay aveva previsto sì una trasformazione, ma pur sempre ragionevole. Twitter ha voluto dare infatti più spazio ai messaggi di testo, invece che includere nel conteggio anche i file multimediali, sempre più in voga fra gli utilizzatori del microblogging. Anche il nome utente non inciderà più sul peso del tweet e sembra addirittura che questa mossa abbia permesso alla società di avere quel picco in borsa tanto atteso. A rivelarlo WallStreetItalia.com, sottolineando come negli ultimi anni Twitter avesse subito un drastico calo nelle quotazioni, a causa anche di un blocco delle iscrizioni. Con il cambiamento della piattaforma di questi giorni, Twitter è ritornata però a risplendere, ma hanno iniziato a circolare di nuovo alcune voci che vedrebbero possibile una prossima cessione dell'azienda. Il co-fondatore Evan Williams si è espresso a riguardo, affermando che "Twitter si trova ancora in una posizione forte e deve considerare le opzioni giuste". 

© Riproduzione Riservata.