BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ULTIME NOTIZIE / Oggi, ultim'ora: Libia, italiani rapiti, opera di al Qaeda? L'annuncio misterioso (giovedì 22 settembre 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Obama - La Presse  Obama - La Presse

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 22 SETTEMBRE 2016 (ULTIM'ORA):  LIBIA, ITALIANI RAPITI: OPERA DI AL QAEDA? - Si era detto che erano criminali comuni e che il terrorismo non centrava nulla. Invece adesso arriva la notizia che i due italiani rapiti in Libia sono stati catturati da uomini di al Qaeda. Lo dice un colonnello dell'esercito di Sarraj portavoce delle forze che controllano la zona dove è avvenuto il rapimento. Non ha però spiegato che prove abbia per dire che a rapire i due italiani siano stati i terroristi islamici. Ecco le parole riportate dal sito libico al Wasat:  "Una banda criminale, nonostante che questa operazione porti l'impronta di Al Qaeda, ha rapito due operai italiani ed uno proveniente dal Canada che lavorano all'aeroporto di Ghat". Al momento comunque nessuna rivendicazione è stata fatta da chicchessia.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 22 SETTEMBRE 2016 (ULTIM'ORA): FRASCATI, CROLLATA UNA PALAZZINA SI TEMONO VITTIME - Il solaio del terzo piano di una palazzina di Frascati, via Giolitti 13, ha ceduto improvvisamente questa mattina, crollando e sfondando l'appartamento al secondo piano. Immediati i soccorsi di vigili del fuoco e carabinieri, al momento è stata estratta viva una persona, ma si teme che altre siano rimaste sotto le macerie. Non si sanno le ragioni del crollo, che potrebbe essere attribuito a scarsa manutenzione e mancate opere di ristrutturazione.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 22 SETTEMBRE 2016 (ULTIM'ORA): TRACCE DI CANNABIS NEL SANGUE RICOVERATA BAMBINA DI DIECI MESI - Avrebbe ingerito della cannabis, tenuta in casa dai genitori (il padre ha precedenti penali per spaccio di droga) una bambina di soli dieci mesi ricoverata di urgenza all'ospedale Maggiore di Bologna. Nel sangue infatti sono state trovate tracce della droga. Appena ricoverata come ha riferito il quotidiano Il resto del carlino, le sue condizioni apparivano estremamente gravi, adesso sembra stia meglio. I genitori della bambina, sentiti dalle forze dell'ordine, hanno detto di non sapere cosa possa essere successo, al casa è stata perquisita ma non si sanno ancora i risultati dell'indagine.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 22 SETTEMBRE 2016 (ULTIM'ORA): FERTILITY DAY IL NUOVOFALLIMENTO DEL MINISTERO DELLA SANITA' - Secondo scivolone consecutivo del ministero della sanità a proposito del fertility day, programmata per oggi 22 settembre la campagna per invitare gli italiani a fare più figli. Nel primo caso una serie di depliant a base di slogan  come "datti una mossa non aspettare la cicogna" oppure "Genitori giovani il modo migliore per essere creativi", avevano scatenato polemiche per il loro messaggio banale e insulso, questa volta si è arrivati al razzismo. Il nuovo depliant, dopo che il ministro aveva ammesso il fallimento della prima campagna promettendone una nuova migliore, vede un'immagine spezzata in due: in alto due copie di ragazzi e ragazze dai capelli corti, iil viso splendente nei sorrisi, stile anni 50, e nella metà inferiore una ragazza che fuma uno spinello, un capellone e un nero, Il messaggio per i "bravi ragazzi" è "le buone abitudini da promuovere" mentre per i secondi si dice "i cattivi compagni da abbandonare". Ovvio il contenuto razzista e discriminatorio che ha portato il ministro Lorenzin ha licenziare immediatamente il direttore della comunicazione del ministero. Ma il ministro non le vede le campagne pubblicitarie prima che escano? CLICCA SU QUESTO LINK PER LA NOTIZIA APPROFONDITA

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 22 SETTEMBRE 2016 (ULTIM'ORA): ISIS, POTREBBE AVER USATO ARMI CHIMICHE CONTRO I SOLDATI AMERICANI - Fonti interne al Pentangono avrebbero rivelato alla Cnn che i militanti dell'Isis avrebbero lanciato verso la base aerea di Qayatrrah in Iraq un razzo con gas mostarda. Nel luogo si trovavano anche i soldati americani. Per fortuna non ci sarebbero militari intossicati o feriti. Si tratta però di un pericoloso attacco chimico che indica quindi di fare molta attenzione in merito a questa delicata situazione. Sembra che però i militari non abbiano subito delle conseguenze perchè l'arma chimica è da definirsi inefficace con il gas che sarebbe stato di una scarsa qualità e quinid non dannoso per l'essere umano. Staremo a vedere se su questa notizia arriveranno delle altre novità perchè di certo è un argomento molto importante su cui rimanere sempre aggiornati. La speranza ovviamente però è che di attacchi di questo genere, o di altri, non ce ne siano più.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 22 SETTEMBRE 2016 (ULTIM'ORA): E' UFFICIALE IL NO ALLE OLIMPIADIIn una giornata convulsa che ha visto anche una lite tra Malagò e il Sindaco di Roma, la stessa Raggi ha ufficializzato un "no senza ripensamenti" per Roma 2024. La decisione è stata comunicata alla stampa durante una conferenza trasmessa in diretta streaming anche sul sito di Beppe Grillo, sito di riferimento dei pentastellati. La decisione che ha portato la giunta Raggi a dire "NO" è motivata dai costi altissimi che i giochi impongono alla città ospitante, costi che Roma secondo la prima cittadina non è in grado di sopportare. Delusione tra i promotori della candidatura, quest’ultimi in extremis avevano cercato di farsi ricevere dal primo cittadino della città dell’Urbe, la delegazione composta dallo stesso Malagò, da Pancalli e dalla coordinatrice del comitato per il si Diana Bianchedi avevano atteso oltre mezz’ora per poter aver un incontro con la Raggi, alla fine delusi e alquanto adirati erano andati via. Soddisfazione invece tra i grillini che sul "NO" ai giochi avevano impostato la campagna elettorale che li aveva portati alla vittoria nella città eterna.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 22 SETTEMBRE 2016 (ULTIM'ORA): TENSIONE ALTISSIMA IN AMERICA CON LA POLIZIAEnnesimo tragico episodio che vede coinvolto un poliziotto americano e un afroamericano. A Charlotte, in North Carolina durante un operazione di polizia tendente alla cattura di un ricercato, un poliziotto (afroamericano anch’egli) ha avuto una violenta lite con Keith Lamont Scott che era fermo in auto in attesa del figlio. La lite è degenerata e le versioni questo punto discordano, per l’agente l’uomo aveva una pistola in mano, per la figlia dell’ucciso in mano il padre aveva solamente un libro. Comunque sia il poliziotto ha sparato uccidendo sul colpo Scott, a quanto sembra nessun altro è rimasto ferito. Le violente proteste seguite alla sparatoria hanno portato al ferimento di 12 agenti, nessuno di essi è però in pericolo di vita.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 22 SETTEMBRE 2016 (ULTIM'ORA): APPROVATA LA MOZIONE DELLA MAGGIORANZA SULLA REVISIONE DELL'ITALICUM Alla fine la mozione unitaria presentata dalla maggioranza che tende alla modifica della nuova legge elettorale, è passata senza problemi. La mozione frutto di un lavoro di "cesellatura" da parte delle anime diverse del PD ha ricevuto ben 293 voti favorevoli, con quasi tutto il PD che l’ha votata. Sono stati infatti solamente 24 i parlamentari che per "scelta politica" hanno manifestato il loro dissenso, a quella che vuol essere un impegno al governo per applicare "possibili" correttivi al cosiddetto "Italicum". Respinte le altre mozioni presentate dalle minoranze di governo. Agli osservatori politici non è sfuggita comunque la "vaghezza" del testo, che di fatto fornisce solamente un "indicazione" di massima senza specificare dove si dovrebbe intervenire per rendere migliore la legge elettorale.

ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 22 SETTEMBRE 2016 (ULTIM'ORA): ALMENO 29 MORTI IN UN NUOVO NAUFRAGIOIl giorno dopo la forte affermazione del presidente Obama, che a New York ha chiesto un "ulteriore sforzo per accogliere i migranti", si registra l’ennesima tragedia nel Mediterraneo. Un barcone strapieno di centinaia di migranti diretti in Italia, si è ribaltato di fronte alle coste egiziane. Molti migranti sono stati tratti in salvo ma per 29 di essi non c’è stato nulla da fare. La tragedia di oggi arriva in un momento particolare, con tutti gli stati impegnati a aumentare gli sforzi relativi all’accoglienza. Impressionanti i numeri della tragedia, con l'Alto commissariato, che stima in oltre 2500 le persone decedute, solamente nel 2016, nel tentativo di raggiungere le coste europee.



© Riproduzione Riservata.