BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Santo Pio / Padre Pio da Pietrelcina è il Santo del giorno. Polemica sul cuore, l'ex sindaco: “la reliquia è a Boston” (23 settembre 2016)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagine presa dal web  Immagine presa dal web

PADRE PIO, SANTO DEL GIORNO: LA POLEMICA SULLA RELIQUIA DEL CUORE - Nel giorno di San Pio da Pietrelcina rimbalza anche una polemica sulla reliquia del cuore del santo. Ieri sera a San Giovanni Rotondo c'è stata una veglia di preghiera in cui per la prima volta la reliquia del corpo di San Pio è stata esposta alla venerazione dei fedeli. Ma nei giorni scorsi l'ex sindaco della cittadina in provincia di Foggia ha scritto su Facebook un post in cui denuncia che la reliquia del cuore di San Pio sia a Boston: "Il CUORE di Padre Pio è volato a Boston! Perché continua ancora ad essere occultato ai cittadini di S. Giovanni Rotondo e ai fedeli che vengono nella nostra Città? Il sottoscritto chiese l’esposizione della Sacra Reliquia a S. Giovanni Rotondo (preferibilmente nella Casa Sollievo della Sofferenza) e la dichiarazione ufficiale che tale Reliquia avesse dimora stabile in San Giovanni Rotondo (come da volontà testamentarie espresse dal Santo e da documento ufficiale sottoscritto dal Sindaco della nostra Città, dal Provinciale dei Cappuccini e da S.E. Mons. Castoro in occasione della traslazione delle spoglie dalla vecchia Chiesa alla nuova Cattedrale di Renzo Piano). Purtroppo ad oggi non solo non vi è alcuna dichiarazione in tal senso, ma continua la negazione dei Frati ad esporre a San Giovanni Rotondo la Sacra Reliquia del Cuore" (clicca qui per leggere tutto).

PADRE PIO, SANTO DEL GIORNO: IN MIGLIAIA ALLA VEGLIA A SAN GIOVANNI ROTONDO - Si celebra oggi San Pio da Pietrelcina e per l'anniversario della morte del Santo si è svolta a San Giovanni Rotondo, in provincia di Foggia, la veglia in sua memoria. Sono stati in migliaia i fedeli che hanno partecipato alla celebrazione in ricordo di Padre Pio. Secondo fonti dei Frati Cappuccini, riporta l'agenzia di stampa Ansa la veglia per ricordare San Pio ha richiamato oltre 10mila i fedeli: ieri notte è stata rievocata la morte del frate con le stimmate avvenuta la notte tra il 22 e il 23 settembre 1968. La cerimonia in memoria di San Pio da Pietrelcina è culminata con la Messa celebrata nell'ora in cui il Santo morì. E per la prima volta sono state esposte le reliquie di Padre Pio sul sagrato della chiesa a lui dedicata.

PADRE PIO, SANTO DEL GIORNO: IL 23 SETTEMBRE SI CELEBRA SAN PIO DA PIETRELCINA - San Pio da Pietrelcina (il suo nome da laico era Francesco Forgione) è nato nel 1887 nell'omonimo paese in provincia di Benevento. Per necessità famigliari, non frequentò regolarmente la scuola e solo a dodici anni, con l'aiuto di un sacerdote, riuscì a completare gli studi elementari per passare poi al ginnasio. L'ispirazione a diventare frate, l'ebbe conoscendo frate Camillo da Sant'Elia, nel convento di Morone. A 14 anni fece domanda per entrare in convento e, nello stesso periodo, iniziarono le visioni che lo accompagneranno nella vita. A 15 anni divenne novizio cappuccino col nome di Fra' Pio. Il suo fisico, sarà afflitto da vari mali a partire dagli occhi che si ammalarono per il continuo pianto che accompagnava ogni sua meditazione sulla Passione di Cristo. Fu seguito da dolore toracico e nel 1908 fu colpito da emicrania che non lo abbandonava mai. Nel 1910 appaiono sulle sue mani, le tanto contestate stimmate. Tanti pensarono ad un annuncio di santità, altri le interpretarono come una malattia dermatologica: intanto la sua salute continuava ad essere cagionevole, ma la sua fede si rafforzava. Ad un certo punto della sua vita, alcune persone, iniziarono a sostenere che il suo corpo emanava forte profumo di fiori e questo, abbinato alle stimmate, trasformò San Giovanni Rotondo in luogo di pellegrinaggio. La Chiesa, invece, lo condannò e gli vietò anche l'esercizio di confessore e la celebrazione della messa. Ma i suoi fedeli continuarono a seguirlo e nel 1933 la chiesa ritrattò le sue restrizioni. Dopo tanta sofferenza, nel 1968, san Pio morì attorniato da oltre centomila fedeli. 

PADRE PIO SANTO DEL GIORNO: LA FESTA A SAN GIOVANNI ROTONDO - La festa più importante, dedicata a questo santo è quella che si svolge a San Giovanni Rotondo, che ospita anche il suo santuario, sede dei frati capuccini. Ovviamente, le feste a lui dedicate, sono legate alla preghiera e alla veglia, poiché sono tante le persone che si rivolgono a lui per ottenere una grazia o forza per affrontare la vita. Anche la città di Roma, presso la chiesa di San Salvatore in Lauro, festeggia san Pio, con l'arrivo di centinaia di pellegrini da tutto il Lazio. 

PADRE PIO SANTO DEL GIORNO: IL PROTETTORE DEI VOLONTARI DELLA PROTEZIONE CIVILE - Nel 2004, san Pio è diventato protettore dei volontari della Protezione Civile e, in occasione del 23 settembre, giorno dedicato alla sua venerazione, si svolgono anche le messe con la benedizione dei componenti della Protezione Civile. In realtà, la figura di Padre Pio, ancora quando era in vita, era considerata come intermediazione fra terra e cielo, per tutto quello che era legato al dolore e alla sofferenza. Ogni persona credente, cerca nella fede verso questo santo, la forza e la risposta al male, la cerca in lui perché in vita ha patito tanto per la salute e per colpa degli uomini. Ancora quando era in vita, c'era chi lo considerava già santo poiché lui, anche nel dolore che lo affiggeva, trovava sempre una parola di conforto per chi lo cercava.



© Riproduzione Riservata.