BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

VIGNETTISTA UCCISO DALL'ISIS/ Un Dio che serve l'uomo è troppo scomodo

Nahed Hattar (Foto http://www.albawaba.com/) Nahed Hattar (Foto http://www.albawaba.com/)

Lo aveva fatto in pubblico su Facebook dove le aveva pubblicate e davanti ad un tribunale: infatti aveva già subito un fermo, un interrogatorio, poi era stato condannato, arrestato e ora si presentava davanti ad un giudice per subire il processo. Ma è stato ammazzato lo stesso. Perché un Dio che serve l'uomo, un uomo che è "la gloria del Dio vivente" come direbbe sant'Ireneo, è impensabile per l'Isis. È un'offesa che non c'è tribunale che tenga. E si può lavare solo con il sangue. Chissà se dall'al di là Nahed avrà capito che chi lo ha ammazzato non era il suo essere ateo ma la sua, misteriosa, origine cristiana.

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
26/09/2016 - Esegesi leonardesca... (Giuseppe Crippa)

Don Mauro, le dico francamente che a me la vignetta appare blasfema anche per un cristiano e che trovo la sua esegesi del passo del Vangelo di Luca completamente sbagliata. Avesse ragione Lei, dovrei rivedere i miei criteri di giudizio: ho sempre pensato che un padrone che trovasse al suo ritorno i servi svegli e vigilanti sulle sue cose (cioè intenti al loro lavoro) potesse essere loro grato (non certo nella misura proposta dal racconto evangelico, che supera la mia immaginazione). Ora, seguendo la sua esegesi, dovrò pensare ad un padrone che tornando trovi un servo a letto con due “colleghe”, che gli dice di portargli vino e noccioline e poi di pulirgli la camera, faccia con piacere quanto richiesto ed anche molto di più. Che il Padre ci ami immensamente più di quanto meritiamo l’ho sempre pensato ma che per amore accetti che facciamo quanto ci ha detto non essere il nostro bene e che noi possiamo trattarlo da servo mi sembra una considerazione teologica alquanto discutibile.

 
26/09/2016 - troppo comodo invece.... (dario ceriani)

Siamo sommersi dai comunicati di sdegno e condanna che stanno arrivando all'unisono da tutto il mondo islamico. Non ce la facciamo piu' a classificarli, tanti ne stanno arrivando. Calma amici, uno per volta, uno per volta !!

 
26/09/2016 - Confidiamo nel Signore (claudia mazzola)

E' proprio vero che per certe persone non valiamo nulla, ci schiacciano come un insetto. Per Gesù Cristo invece valiamo, tanto da farsi servo nella amata Chiesa.