BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SAN VINCENZO DE’ PAOLI/ Santo del giorno, il 27 settembre si celebra san Vincenzo de’ Paoli

Pubblicazione:

Immagine presa dal web  Immagine presa dal web

SAN VINCENZO DE’ PAOLI: IL 27 SETTEMBRE SI CELEBRA SAN VINCENZO DE’ PAOLI - Il 27 settembre si ricorda uno dei santi più conosciuti della storia cristiana: san Vincenzo de' Paoli. Nato a Pouy, in Francia, nel 1581, è stato il fondatore e ispiratore di numerose congregazioni religiose gestite da: Lazzaristi, Dame di Carità e Figlie di Carità. La sua infanzia lo vede impegnato ad aiutare la numerosa famiglia, ma il padre, ad un certo punto, lo iscrive in una scuola di francescani, sperando che i suoi studi portino profitti a tutta la famiglia. Ammirato da tutti per la sua abnegazione, a 16 anni entrò nel clero e, dopo gli studi di teologia, fu ordinato sacerdote nel 1600. Cinque anni dopo, mentre navigava verso Narbona, fu catturato da pirati turchi e venduto come schiavo. Fu liberato dal suo padrone che, lui stesso, aveva convertito al Cristianesimo. Fu elemosiniere e cappellano per Margherita di Valois e in seguito curato per Clichy, dove iniziò a dedicarsi interamente all'assistenza di infermi e poveri, decisione maturata grazie all'incontro con Francesco di Sales. Nel 1625 raccolse alcuni chierici che dovevano svolgere apostolato nelle campagne: nacque così il primo nucleo dei Lazzaristi. Sostenne i componenti del Ducato di Lorena e di Bar, nonostante le guerre, assistette Luigi XIII negli ultimi giorni della sua vita e divenne confessore della regina Anna d'Austria. Morto il 27 settembre 1660, riposa nella Cappella di Saint Vincent de Paul a Parigi. 

SAN VINCENZO DE’ PAOLI SANTO DEL GIORNO: FESTE A LUI DEDICATE - In Italia e in Francia, sono molte le chiese dedicate a questo santo: anche la Cattedrale di Notre-Dame di Parigi, ospita delle cappelle a lui dedicate. San Vincenzo de' Paoli è patrono del Madagascar, del servizio penitenziario e delle carceri. Una delle feste più attese e vissute, dedicate a questo santo, si trova a Casagiove, nel casertano, paese di cui è compatrono con San Michele. Eventi socioculturali, serate di preghiera, ma anche musica e momenti legati alla tradizione locale. Ovviamente, tutte le comunità, ecclesiastiche e laiche, legate al culto di San Vincenzo de' Paoli, festeggiano questo giorno, ma in particolare sono eventi dedicati alla preghiera, al ringraziamento e alla meditazione. 

I SANTI E I BEATI DEL 27 SETTEMBRE - I santi e i Beati, iniziano ad essere numerosi, così, anche in questo 27 settembre, troviamo una folta schiera di personaggi da ricordare: Santi Adolfo e Giovanni da Cordova, subirono martirio nell'824; Beato Antonio da Torres, liberatore di tanti prigionieri cristiani dalle galere mussulmane; San Bonfiglio di Foligno; San Caio di Milano, vescovo; Beata Chiara della Resurrezione, monaca mercedaria; Sant'Elzeario, osservò la verginità insieme a sua moglie Beata Delfina; San Sigheberto II, affrontava le battaglie senza armi; Beato Paolo Sanson, trafitto dalle frecce dei capayani che voleva convertire e Sant'Iltrude di Liessies, vergine.

< br/>
© Riproduzione Riservata.