BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BAMBINO AUTISTICO SENZA AMICI/ A che giova essere pieni di risposte ma vuoti di domande?

Pubblicazione:

LaPresse  LaPresse

Tornare a parlarsi e ad ascoltarsi, prima ancora con se stessi che con l'altro, è l'unica via d'uscita alla confusione del nostro tempo. "The only way of out is down" diceva Lowen, l'unica strada al nostro destino è andare a fondo di ciò che si manifesta in noi, di ciò che quel Destino manifesta nelle nostre viscere.

Bob in queste ore ha fatto tanto per suo figlio. Ma quello che ha fatto lo ha cambiato? Lo ha reso più vero di fronte al proprio dramma e al proprio dolore? Noi non abbiamo bisogno di eroi, ma di uomini che ritrovino fino in fondo la loro umanità. Perché — come canticchiava Jovanotti qualche anno fa — "l'unico pericolo che io sento veramente è quello di non riuscire più a sentire niente", di essere un uomo pieno di risposte, ma drammaticamente vuoto di domande. Di ciò che, in poche parole, rende la natura umana capace di dialogare con l'Infinito.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.