BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

INCIDENTE STRADALE / SP 30 San Severo-Torremaggiore: tir contro auto, un uomo in prognosi riservata (Oggi, 4 settembre 2016)

Pubblicazione:domenica 4 settembre 2016 - Ultimo aggiornamento:domenica 4 settembre 2016, 14.14

Immagini di repertorio (Fonte Lapresse) Immagini di repertorio (Fonte Lapresse)

INCIDENTE STRADALE, SCONTRO TRA TIR E AUTO SULLA SP 30: IL CONDUCENTE DELLA VETTURA IN PROGNOSI RISERVATA (OGGI, 4 SETTEMBRE 2016) - Terribile incidente, sempre nella notte, anche al Sud Italia e precisamente sulla SP 30 che collega San Severo a Torremaggiore. Lo rende noto il sito Foggiatoday.it che ha raccontato quanto accaduto nella notte, intorno alle 2:00, in seguito ad uno scontro tra un tir ed un'auto. Le cause del violento impatto non sarebbero ancora state accertate ma ciò che appare certo è che un autotreno Iveco si sarebbe scontrato contro un'Alfa 159. Il conducente della vettura è stato estratto dalle lamiere in seguito all'intervento dei Vigili del Fuoco ed attualmente ricoverato in prognosi riservata presso l'ospedale Masselli Mascia di San Severo, dove è stato trasportato dai sanitari del 118 intervenuti sul posto. L'uomo non sarebbe comunque in pericolo di vita. L'autista del tir che trasportava casse di pomodori vuote ne sarebbe invece uscito illeso. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri ed i Vigili del fuoco per mettere in sicurezza la zona e realizzare gli opportuni accertamenti del caso.

INCIDENTE STRADALE, CISTERNA CONTROMANO SULLA TANGENZIALE DI TORINO: UN MORTO E 4 FERITI COMPRESO L'AUTISTA UBRIACO, ARRESTATO (OGGI, 4 SETTEMBRE 2016) - Ancora un brutto incidente sulle strade italiane è stato registrato la scorsa notte sulla tangenziale di Torino. A riportare quanto accaduto tra Rivoli e l'interporto Sito è stato il quotidiano Repubblica.it che ha rivelato la presenza di un uomo ubriaco mentre guidava contromano una autocisterna. Si tratta di un autista di 62 anni della Repubblica Ceca, risultato positivo all'alcoltest ed arrestato in ospedale. Inizialmente si era parlato di gravi fratture alle gambe ma fortunatamente in seguito agli accertamenti eseguiti è stato escluso il pericolo e già in giornata potrà lasciare l'ospedale. L'autista che viaggiava contromano sulla tangenziale di Torino, secondo alcuni testimoni che poi avrebbero dato l'allarme, guidava in terza corsia. L'incidente avrebbe coinvolto due auto provocando la morte di un uomo ed il ferimento della moglie. Finiti in ospedale anche i conducenti della seconda vettura ma fortunatamente le loro condizioni non appaiono critiche. L'uomo che ha perso la vita nel corso dell'incidente è Pierluigi Toselli di Monasterolo di Savigliano, in provincia di Cuneo. Sulle dinamiche dell'incidente è in corso un'indagine da parte della polizia stradale di Torino che sta ascoltando i testimoni. Fortunatamente l'autocisterna guidata dall'autista ubriaco era vuota. Le auto travolte sono state una Fiat Panda ed una Renault Scenic sulla quale viaggiava la vittima, alla guida, insieme alla moglie, le cui condizioni appaiono attualmente molto gravi.

INCIDENTE STRADALE, COINVOLTO UN PULLMAN DI MIGRANTI: 10 I FERITI TRA CUI DUE DONNE (OGGI, 4 SETTEMBRE 2016) - Nella speranza che la giornata di oggi, domenica 4 settembre 2016, sia avara di incidenti stradali, diamo conto dello scontro più importante verificatosi nella notte di ieri, quando un pullman di migranti è rimasto coinvolto in un impatto con un tir mentre viaggiava tra Bologna e Modena. Come riportato da Cn24tv, il bus era partito alcune ore prima da Vibo Valentia con a bordo di 54 migranti che sarebbero dovuti essere trasferiti a Torino. Non è ancora chiaro come sia avvenuto l'incidente stradale tra il tir e il pullman, ma quel che è certo è che dopo che i migranti sono scesi dall'autobus entrambi i veicoli hanno preso fuoco. A rimanere feriti sono stati 10 migranti, fra cui due donne che sono state prontamente trasportate in ospedale dai sanitari giunti sul luogo. Sul posto sono intervenuti anche la polizia stradale e 23 uomini dei vigili del fuoco che hanno sedato l’incendio che ha distrutto i mezzi. Gli immigrati sono poi trasportati da un altro mezzo fino a Torino e durante l'attesa in autogrill sono stati raggiunti dalla solidarietà di numerosi viaggiatori che hanno deciso di acquistare per loro cibo e bibite.



© Riproduzione Riservata.