BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

Allerta meteo Roma / Bologna, allerta in Veneto: in arrivo una depressione atmosferica (previsioni del tempo, oggi 5 settembre 2016)

Allerta meteo, previsioni del tempo e maltempo: oggi, 5 settembre 2016. Arriva il ciclone Morgana che colpirà tutta l'Italia, temporali previsti sul centro Italia su Umbria e Marche.

Foto La PresseFoto La Presse

E' ancora allarme meteo a Bologna ed in molte città d'Italia, a causa dell'arrivo del ciclone Morgana. Anche nella Capitale è infatti previsto un drastico abbassamento delle temperatura nella notte fra oggi e domani, con una discesa dai 23° di minima registrati in questa giornata fino ai 18° previsti per domani. Una previsione del tempo che per Il Meteo si protrarrà fino a giovedì, con vento debole durante la notte ed un aumento della velocità durante le prime ore del pomeriggio. Per avere una parziale schiarita si dovrà invece attendere questo venerdì, dove il cielo di Roma potrebbe rannuvolarsi solo in serata. Dal giorno successivo tuttavia le nubi potrebbero essere più presenti, con un aumento della temperatura massima fino a 33° previsti per domenica. Diverse in queste ore invece la situazione in Veneto, dove già da ieri la fascia serale è stata interessata da rovesci deboli. Tempo incerto quindi anche per i veneti per tutta la settimana: per la schiarita si dovrà attendere la settimana prossima. In particolare preoccupa a situazione idrogeologica delle zone montuose della regione, per via di una depressione atlantica diretta verso l'arco alpino e che si sposterà nelle prossime ore verso la Polonia. 

Il Ciclone Morgana sta per invadere l'Italia e porterà il calo delle temperature facendo scattare l'allerta meteo con numerosi temporali nei prossimi giorni. Nella serata la pioggia continuera a battere incessante sul sud Italia dove saranno colpite da precipitazioni Puglia, Calabria, Sicilia, Molise e Basilicata. Rimane alta l'attenzione anche su Bologna dove sicuramente c'è l'allarme meteo per via della pioggia. Le temperature minime nella notte saranno ancora più basse e sicuramente ci sarà da segnalare un cambio repentino e inaspettato passando da giorni praticamente estivi a un autunno inoltrato che non ci potevamo aspettare. Attenzione però perchè dopo cinque giorni di maltempo dovrebbe esserci il ritorno dell'estate che potrà far godere agli italiani gli ultimi giorni di mare di questa stagione.

Il maltempo colpisce anche la Puglia: primo assaggio di autunno con piogge e temporali dopo un weekend che ha fatto registrare temperature ancora estive. La Protezione Civile pugliese ha pubblicato un avviso per le avverse condizioni meteo, scegliendo il codice "Giallo", che indica una criticità con rischio ordinario. Dalle 18 di oggi è scattata l'allerta, valevole per le prossime 24-30 ore.  Sono previste precipitazioni sparse e diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulle zone centro settentrionali della Puglia. I fenomeni temporaleschi, secondo quanto riportato dal bollettino meteo che è stato diffuso, saranno accompagnati da rovesci molto intensi. Potrebbero esserci anche locali grandinate e forte raffiche di vento. Il graduale peggioramento delle condizioni meteorologiche è legato all'arrivo dal Nord Atlantico del ciclone Morgana, che provocherà anche una diminuzione delle temperature.

Piogge, temporali e raffiche di vento: peggiorano le condizioni meteorologiche in Italia con l'atteso arrivo del ciclone Morgana e di conseguenza cresce l'allerta. Il livello in Calabria e Lombardia è "arancione", il secondo più grave dopo quello rosso. E' stato diffuso dalla Protezione Civile delle due regioni il bollettino di criticità idrogeologica per le prossime ore. In particolare, il maltempo colpirà il cosentino da stasera e si estenderà durante la notte in tutta la Calabria. Il rischio di piogge torrenziali, grandinate e trombe d'aria è alto, quindi la Regione ha consigliato precauzione negli spostamenti. Anche la sala operativa della Protezione Civile lombarda ha confermato la criticità per rinforzi di vento nel Nordovest e nella medio-alta pianura centro-occidentale con fase acuta dalle 15:00 alle 23:00. Da domani, invece, il rinforzo del vento avrà una fase acuta tra le 16:00 e le 22:00 su tutta la pianura in spostamento da Est verso Ovest.

Il brusco calo delle temperature è imminente e porterà con sé un peggioramento delle condizioni meteorologiche, per questo è già scattata l'allerta meteo. L'arrivo in Italia del ciclone Morgana ha stravolto le previsioni e spinto a maggior prudenza. E, infatti, la Protezione Civile della Regione Campania ha diramato un comunicato per annunciare allerta di colore "Giallo", valevole a partire dalle 18:00 di questa sera fino alle 12:00 di domani mattina, su tutto il territorio regionale. L'avviso sulle avverse condizioni meteo e sull'allerta idrogeologica prevede precipitazioni diffuse, anche a carattere di moderato rovescio o temporale; sono previste, inoltre, anche raffiche di vento. La concentrazione maggiore delle piogge è attesa in serata e si protrarrà fino alle 6:00 di domani mattina, ma i fenomeni potrebbero permanere nelle ore successivi. Per tutti questi motivi la Regione Campania invita «le autorità competenti a porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare il dissesto idrogeologico e i fenomeni attesi, come previsto dai rispettivi piani di protezione civile».

L'allerta meteo è alle porte: con l'arrivo sull'Italia del ciclone Morgana, si dirà almeno momentaneamente addio al caldo ed alle belle giornate rese possibili dall'anticiclone Bacco. Già dalla serata di ieri sono giunti i primi segnali di cambiamento con l'arrivo di aria fresca a tempo instabile che ha iniziato ad interessare le Regioni del settentrione e centrali per poi spostarsi gradualmente anche verso Sud. Secondo gli esperti de IlMeteo.it, tra oggi, lunedì 5 e giovedì 8 settembre, non mancheranno le piogge anche intense con fenomeni temporaleschi che si concentreranno in particolare su Veneto, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, dove le piogge assumeranno il carattere di nubifragio. Si parla di un maltempo diffuso che interesserà l’intero Stivale fino all’arrivo dei temporali anche al Sud, in particolare su Campania, Puglia e Basilicata nelle giornate tra mercoledì e giovedì. Si consiglia di fare attenzione soprattutto nella serata di mercoledì 7 settembre sul versante Adriatico, dove potrebbero manifestarsi fenomeni anche violenti tra la costa Marchigiana e Molisana. Un crollo delle temperature è infine atteso sull’Italia intera con minime anche fino a 15° al Nord.

Almeno per qualche giorno, le temperature calde che hanno caratterizzato quest'ultimo sprazzo di estate saranno accantonate in seguito all'arrivo del ciclone Morgana che torna a far parlare dell'allerta meteo. In merito alle previsioni del tempo di oggi, l'inizio di settimana saluta del tutto l'anticiclone Bacco che finora ha portato su quasi tutte le Regioni sole e bel tempo, lasciando il passo al vortice ciclonico Morgana. Secondo gli esperti de IlMeteo.it, al Nord il tempo si farà sempre più instabile soprattutto su Triveneto e Romagna con possibili rovesci a carattere temporalesco. Al Centro Italia le nubi aumenteranno evidenziando un progressivo peggioramento del meteo con temporali più diffusi anche molto forti sul versante tirrenico. Infine, al Sud Italia il tempo si annuncia inizialmente buono ma andrà man mano peggiorando nel corso della giornata con temporali su Campania e Nord Puglia. I venti saranno moderati o forti di maestrale su Sardegna e bacini occidentali, mentre in merito alle temperature le minime saranno compresa tra 14 e 22 gradi, mentre a calare drasticamente saranno le massime che, soprattutto al Nord Est ed al Centro Italia non supereranno i 29/30 gradi.

Il ciclone Morgana rilancia l'allerta meteo e stravolge le previsioni del tempo che fino a ieri ci parlavano di sole e di temperature estive. Saranno infatti almeno quattro giorni più che autunnali con pioggia su gran parte del paese, vento e temperature in netto ribasso. Si prevede cielo coperto già a partire dalla mattina con pioggia che colpirà il nord delle regioni attraversate dalle Alpi quindi Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. Lungo il pomeriggio saranno forti i temporali che andranno a colpire il centro Italia soprattutto su Umbria, Marche e anche Abruzzo. La pioggia batterà comunque costante su Valle d'Aosta e Friuli Venezia Giulia. Durante la serata invece le precipitazioni si sposteranno al sud andando a colpire Lazio, Campania, Puglia, Molise, Basilicata e Puglia. Cielo che rimarrà coperto, ma senza pioggia, sulle isole Sicilia e Sardegna. Le temperature sono nettamente in calo con le massime a Bologna attorno ai trentuno gradi e le minime a Potenza con ventidue. Sarà una giornata comunque che vedrà nettamente peggiorare la situazione climatica, ma questo non deve far pensare alla fine delle belle giornate perchè dopo questi giorni di turbolenze ci saranno ancora un paio di settimane di sole e bel tempo.

© Riproduzione Riservata.