BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MIRACLE BOY/ Primo giorno di scuola per il bambino che doveva morire dopo la nascita

Pubblicazione:martedì 6 settembre 2016

Immagine dal web Immagine dal web

Secondo i medici Noah Wall non sarebbe sopravvissuto molto dopo la sua nascita, e se ci fosse riuscito sarebbe rimasto mentalmente e fisicamente disabile, con al massimo solo il 2% delle funzioni cerebrali funzionati. Il bambino, nato nel 2012, infatti soffriva di spina bifida (una malformazione natale dovuta a chiusura incompleta di una o più vertebre) e di idrocefalia, ipertensione intracranica che provoca danni al tessuto cerebrale. Oggi invece, a 4 anni di età, il bambino inglese comincia il suo primo giorno di scuola, un "miracle boy" come intitola il The Telegraph. A 2 anni Noah era già in grado di stare dritto da solo, cantare e giocare col computer. L'ultima scannerizzazioen del suo cervello ha dimostrato che quasi l'80% del suo cervello si è sviluppato regolarmente. I genitori hanno scelto di mandarlo in una scuola normale (nel Regno Unito esistono ancora molte "scuole speciali" per bambini con disabilità): "Abbiamo voluto che avesse una possibilità come tutti gli altri bambini" hanno detto. Per adesso è previsto che vada un solo giorno alla settimana, poi si vedrà. "Al momento della sua nascita" ha detto ancora la madre "pensavo al suo funerale, non avrei mai immaginato tutto questo". 



© Riproduzione Riservata.