BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ROBERTA RAGUSA / News: la mappa che confermerebbe l'occultamento e la distruzione del cadavere (Pomeriggio 5, oggi 7 settembre 2016)

Pubblicazione:mercoledì 7 settembre 2016 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 7 settembre 2016, 17.47

Roberta Ragusa Roberta Ragusa

ROBERTA RAGUSA NEWS, IL POSSIBILE PERCORSO COMPIUTO DAL CORPO DELLA DONNA, DALL’OCCULTAMENTO ALLA DISTRUZIONE (POMERIGGIO 5, OGGI 7 SETTEMBRE 2016) - E' un giallo ricco di enigmi quello di Roberta Ragusa, affrontato oggi nel corso della trasmissione Pomeriggio 5. L'attenzione, questa volta, si è concentrata sulla mappa di un possibile percorso compiuto dal corpo senza vita della donna. Ormai la tesi dell'allontanamento volontario è stata totalmente archiviata per lasciare il posto alle indagini sul delitto di Roberta Ragusa. Secondo gli inquirenti, il corpo della povera mamma di Gello di San Giuliano Terme avrebbe compiuto tre step che evidenziano il passaggio dall'occultamento alla distruzione del corpo di Roberta. Secondo quanto emerso dalla trasmissione di Canale 5, dunque, il primo punto sarebbe rappresentato dal cimitero di Orzignano dove sarebbe avvenuto l'occultamento del cadavere. Successivamente il corpo sarebbe stato spostato nel boschetto già al centro delle indagini, dove la vigilessa avrebbe visto strani movimenti e nel quale sarebbe divampato un incendio smentito dalla Protezione civile ma confermato da alcune fotografie del posto. L'ultimo step sarebbe rappresentato dal forno crematorio del cimitero di Pisa. Punto cruciale, quest'ultimo, in cui sarebbe potuta avvenire la distruzione del corpo di Roberta Ragusa. Ai tempi della scomparsa della donna, il forno in questione era in disuso da alcuni mesi ma subito dopo le sconcertanti notizie su Roberta fu registrato uno strano consumo di metri cubi di gas.

ROBERTA RAGUSA NEWS, IL GIALLO DELLA TOMBA VUOTA: SECONDO GLI INQUIRENTI CONTENEVA IL CORPO DELLA DONNA SCOMPARSA (POMERIGGIO 5, OGGI 7 SETTEMBRE 2016) - Il giallo sulla scomparsa di Roberta Ragusa torna nuovamente al centro della trasmissione di Canale 5, condotta da Barbara d'Urso, Pomeriggio 5. Della donna, sparita misteriosamente da Gello di San Giuliano Terme in provincia di Pisa, si sono perse le tracce ormai da oltre quattro anni e la speranza di poterla ritrovare ancora viva si è affievolita sempre di più con il passare dei mesi. Il marito Antonio Logli, accusato del delitto della moglie, il prossimo novembre dovrà tornare in Tribunale dove saprà se sarà o meno rinviato a giudizio. Intanto, come anticipato dalla padrona di casa di Pomeriggio 5, emergono alcune clamorose novità sul giallo di Roberta Ragusa che saranno svelate nel corso del pomeriggio. Si tratta di temi già ampiamente trattati nel corso dell'estate dal giornalista del Corriere della Sera, Fabrizio Peronaci, che nei suoi numerosi interventi tramite la pagina Facebook ed il gruppo di Giornalismo Investigativo appositamente creato, ha messo in luce due aspetti misteriosi sui quali si starebbero concentrando le indagini. Si tratta esattamente della pista del boschetto, già affrontata nella passata stagione di Pomeriggio 5. A detta di Barbara d'Urso, gli inquirenti starebbero indagando anche su una tomba misteriosa, vuota per un certo periodo di tempo. Pare però che in quella tomba possa esserci stato il cadavere di Roberta Ragusa prima di poter essere trasportato in un altro luogo dove si recheranno le telecamere di Pomeriggio 5.



© Riproduzione Riservata.