BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ULTIME NOTIZIE / Oggi, ultim'ora: immigrati, l'Inghilterra costruisce un muro anti profughi a Calais (7 settembre 2016)

Ultime Notizie di oggi: rivolta sui social contro la Raggi per le accuse del sindaco di Parma; Clinton e Trump in lotta con un testa a testa. news del 7 settembre 2016.

Beppe Grillo (LaPresse) Beppe Grillo (LaPresse)

Muri ormai ovunque, una Europa che ha dimenticato il muro di Berlino e adesso lo moltiplica. Anche il Regno Unito infatti si adegua con l'annuncio di un muro anti immigrati, per di più praticamente in territorio francese grazie a un accordo firmato lo scorso mese di marzo, esattamente al limitare del porto di Calais, da tempo accampamento di migliaia di persone che sperano e tentano di attraversare la Manica. Sarà alto 4,4 metri e lungo un chilometro, per costruirlo si spenderanno 2,7 milioni di euro ed è spontaneo pensare che tutti quei soldi potevano essere spesi proprio per migliorare le condizioni degli immigrati. Dovrebbe essere pronto entro la fine dell'anno.

Quattro anni in coma, in stato vegetativo: abbastanza per chiedere il fine vita? Fortunatamente non è stato così perché Rosalba Giusti, 68 anni, è tornata a vivere. E' successo a Messina, al centro neurolesi dove la donna si è risvegliata improvvisamente da sola di punto in bianco. L'unico problema è che i suoi ricordi si fermano a 25 anni fa esatti, infatti ricorda chiamandoli per nome tutti i suoi figli, tranne il quinto che è nato 24 anni fa. E poi si è messa a cantare vecchie canzoni risalenti a quell'epoca di Massimo Ranieri e Claudio Baglioni. Un miracolo? I medici dicono di no, ma intanto Giusitna, come la chiamavano, è tornata tra noi.

Sono sei le persone morte, tutti italiani, nell'incidente che ha visto un piccolo aereo decollato da Treviso precipitare in Macedonia. Il Piper era diretto a Pristina capitale del Kosovo per un viaggio di affari, ma il radar di controllo dell'aeroporto di Skopje dove il volo doveva fare un atterraggio per rifornirsi di carburante lo ha perso di vista. Partito dall'Aeroclub di Treviso alle 14 è scomparso dai controlli radar verso le ore 17 e 40 mentre alcune persone  nella zona di Veles, una città della Macedonia centrale hanno detto di aver sentito un forte schianto e una esplosione. Secondo alcune testimonianze il piccolo aereo era già in fiamme prima di toccare il suolo. Nella zona le condizioni atmosferiche erano pessime: pioggia, vento e scarsa visibilità. Le vittime sono il pilota, Francesco Montagner, presidente dell'Associazione dilettantistica sportiva Aeroclub Treviso, il vicepresidente dell'Aeroclub, Dario Bastasin, Luca Dalle Mulle, Angelo Callegari, Ilaria Berti e Visar Degaj, un kosovaro con cittadinanza italiana. 

La situazione romana ha gettato nel caos l'intero partito dei grillini, che fino adesso a livello mediatico si era comportato bene, rifuggendo dagli errori della vecchia politica. Ieri, duro attacco a tutta la dirigenza da parte del sindaco di Parma Pizzarotti, che 100 giorni fa era stato sospeso dall'M5S per una colpa che ora assume dei contorni più sfuocati rispetto all'andazzo generale. Il primo cittadino di Parma chiede a gran voce le dimissioni dell’intero direttorio del M5S, reo di aver abbandonato le vecchie abitudini, per assumere quelle vecchie metodologie proprie dei partiti tradizionali. E come se non bastasse sul web scoppia la rivolta degli attivisti che accusano la Raggi di aver taciuto la verità sulla conoscenza dell’iscrizione nel registro degli indagati di un suo assessore. Il neo sindaco ha dovuto riconoscere dinanzi ai magistrati il fatto certo e che era già noto alla dirigenza nazionale del Movimento.

Il giorno della decisione, l'8 novembre, si avvicina ed iniziano i sondaggi per capire chi tra i due candidati siederà sulla poltrona occupata per il momento da Obama. Le indicazioni sono alquanto contrastanti e se da una parte Trump è in vantaggio di due punti tra gli elettori, dall’altro Hilary ha più delegati a suo favore. Quest’ultimo dato potrebbe essere importantissimo visto che l’uomo (o la donna) più potente del mondo è scelto sull'indicazione di 568 grandi elettori. La maggioranza necessaria deve essere quindi di 270 ed in questo momento la Clinton può contare su 240 voti "certi". Il distacco sta alla base della decisione di Trump, di partecipare a tutti i tre dibattiti programmati dagli organi di informazione a stelle e strisce, si partirà il 26 settembre all'Università di Hofstra.

Non è tanto il reato a destare allarme quanto le modalità con cui un'organizzazione criminale aveva deciso di agevolare l’immigrazione clandestina verso l’Italia. La polizia di Como ha infatti scoperto un nuovo modus operandi che prevedeva l’attraversamento del confine a bordo di autovetture private. I migranti venivano caricati in Ungheria e da lì trasportati in Italia, Francia, Svezia e Germania, dietro pagamento di somme che in alcuni casi arrivavano persino a 1.000 euro. Gli arresti operati ieri si sono basati su migliaia di pagine di intercettazione e sono state effettuate in collaborazione con le polizie europee. Plauso agli investigatori è stato espresso dal ministro degli interni Alfano.

In diretta internazionale un piccolo gruppo di tifosi ha attirato l’attenzione su tutta l’Italia, sottolineando gli inni nazionali con evidenti saluti romani che inneggiavano al fascismo. I gesti già di per sè gravissimi, hanno una valenza maggiore se si pensa al fatto che sono stati ostentati in una Israele colpita duramente dalla repressione nazifascista. Gli autori dei gesti immediatamente identificati dalla polizia israeliana, sono stati allontanati dall’impianto sportivo. Una relazione è stata presentata dal responsabile dell’ordine pubblico al direttore di gara, che a sua volta la presenterà ai vertici del calcio, possibile per questo un deferimento della nazionale Italiana.

© Riproduzione Riservata.