BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GESSICA NOTARO/ News, l’ex finalista Miss Italia sfregiata con acido: l'amico, "Eddy non doveva essere a piede libero" (oggi 13 gennaio)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagine d'archivio (LaPresse)  Immagine d'archivio (LaPresse)

GESSICA NOTARO, EX FINALISTA MISS ITALIA SFREGIATA CON L'ACIDO: LA RABBIA DELL'AMICO CONTRO EDDY (OGGI, 13 GENNAIO 2017) - Gessica Notaro, nonostante la bruttissima vicenda che l'ha vista protagonista, è a tutti gli effetti una vera combattente, una giovane donna solare e positiva, nonostante sia stata sfregiata con l'acido dall'ex fidanzato Edson Jorge Tavares. Proprio Eddy avrebbe cercato di cancellare per sempre con l'acido la sua bellezza ed i suoi sogni, sebbene continui a negare e respingere le gravi accuse a suo carico. Ora Gessica Notaro non vede l'ora di tornare a cantare (il suo grande sogno) e pensa al suo CD che vorrebbe intitolare "Grazie alla vita", come rivelato alla trasmissione La vita in diretta. Intanto, un amico di Gessica ha riservato parole di rabbia ai microfoni di Pomeriggio 5, contro quanto accaduto e soprattutto contro Eddy, definendo l'intera situazione una cosa annunciata, alla luce di tutti i precedenti. "E' indegno che questa persona sia stata messa nelle condizioni di poter fare quello cha ha fatto", ha asserito l'amico. "Non è degno di un paese civile", ha aggiunto. L'amico di Gessica Notaro ha poi rivelato che la ragazza 28enne da tempo aveva paura e su Eddy ha dichiarato: "E' una persona che non doveva essere a piede libero".

GESSICA NOTARO, EX FINALISTA MISS ITALIA SFREGIATA CON L'ACIDO: L'EX L'AVEVA CERCATA TELEFONICAMENTE (OGGI, 13 GENNAIO 2017) - Gessica Notaro è ottimista, nonostante la brutta vicenda di violenza a suo scapito. La giovane 28enne, ex finalista Miss Italia, sfregiata con l'acido dall'ex fidanzato Edson Jorge Tavares detto Eddy, ha raccontato dal suo letto di ospedale quanto accaduto la sera dell'aggressione. Si ritiene certissima delle responsabilità a carico dell'ex compagno, come dichiarato al Resto del Carlino e a dispetto di quanto sperato dal 29enne originario di Capo Verde, non le importa se resterà per sempre sfregiata. Oltre ad aver ripercorso quanto avvenuto la sera in cui è stata aggredita e sfregiata con l'acido, Gessica Notaro ha anche riferito un altro particolare che sarà utile agli inquirenti al fine di confermare ulteriormente le accuse a carico dell'aggressore, ora in arresto. Proprio quel giorno, l'ex compagno aveva telefonato per ben due volte alla madre dell'ex Miss, comunicandole la necessità di dover parlare con la 28enne. "Devo dire una cosa urgente a Gessica, dove la trovo?". La madre si sarebbe limitata a rispondere: "È fuori a cena, quando torna le dirò che l’hai cercata". Quella sera, Eddy sarebbe riuscito a trovarla e senza dire una sola parola l'avrebbe colpita, segnandola per sempre.

GESSICA NOTARO, EX FINALISTA MISS ITALIA SFREGIATA CON L'ACIDO: MEDICI, “SPERIAMO DI SALVARLE LA VITA” (OGGI, 13 GENNAIO 2017) - La situazione di Gessica Notaro è ancora molto seria: l’acido che le ha sfregiato il volto e il collo rischia seriamente di far perdere la vista alla bellissima ragazza aggredita si pensa dall’ex fidanzato già denunciato per stalking tempo fa (ora in cercare con l’accusa di tentato omicidio pluriaggravato). Lei ha parlato facendo proprio il suo nome e spiegando nei dettagli come Eddy Tavares l’avesse aspettata con una bottiglietta in mano davanti a casa, dimostrando un grande coraggio e una dose di ottimismo davvero invidiabile: «Da un occhio riesco a vedere ed è già molto, sono ottimista: Non mi interessa se resterò sfigurata. Voglio solo recuperare la vista, da un occhio ci vedo e sono già felice». I medici però stanno cercando di capire se realmente ci sono le possibilità per salvare la vista alla bella ragazza ora sfregiata dai segni d’acido: «speriamo almeno di salvarle la vista, le possibilità che rimanga cieca purtroppo ci sono ma siamo ottimisti e anche se un occhio avrebbe problemi particolarmente seri, ma ancora non del tutto quantificabili, riteniamo possibile che si possa salvarle del tutto la vista», spiegano i medici dell’ospedale Bufalini di Cesena. Per Gessica Notaro il programma ora sarà assai intenso ma le possibilità di speranza ci sono.

GESSICA NOTARO, EX FINALISTA MISS ITALIA SFREGIATA CON L'ACIDO PARLA: “È STATO EDDY” (OGGI, 13 GENNAIO 2017) - Gessica Notaro, nonostante la prognosi riservata e le condizioni non certo tranquille della sua salute (occhio, collo e mani compromesse dall’acido, sfregiata dall’aggressione di due giorni fa), ha voluto parlare ai carabinieri dal letto d’ospedale raccontando l’intero svolgimento dei fatti: «Erano da poco trascorse le 23, 15 quando sono rientrata a casa con la mia auto in compagnia del mio attuale fidanzato. Sono arrivata vicino alla sbarra e lui è sceso dopo esserci salutati – ha spiegato l’ex Miss –. Io sono andata verso il mio stallo, mentre stavo uscendo ed aprendo la porta per recuperare la borsa, mi sono trovata davanti, all’improvviso, il mio ex, Eddy», racconta decisa l’ex finalista di Miss Italia. Gessica Notaro si dice assai sicura, «L’ho visto, ho visto Eddy che aveva in mano una bottiglietta di plastica, lui era vestito di nero. Non ha detto una parola e mi ha lanciato un liquido addosso ed è fuggito. L’ho rincorso per qualche metro, urlando dal dolore, la faccia mi bruciava e la vista mi si appannava sempre di più. Speravo ci fosse ancora il mio attuale ragazzo, ma lui se n’era già andato. Sono corsa verso casa e ho citofonato a mia madre che è scesa in pigiama. ‘Eddy mi ha tirato l’acido’, le ho detto e siamo corse in ospedale».

GESSICA NOTARO, EX FINALISTA MISS ITALIA SFREGIATA CON L'ACIDO: PROGNOSI RISERVATA, COLPITI OCCHI, COLLO, FRONTE E GUANCE (OGGI, 13 GENNAIO 2017) - Non regge secondo gli inquirenti l'alibi fornito da Jorge Edson Tavares, il 29enne accusato di aver sfregiato con l'acido l'ex fidanzata Gessica Notaro. La 28enne di Rimini è un volto noto al pubblico, grazie alla vittoria del titolo di Miss Romagna e la partecipazione a Miss Italia. L'accusato è originario di Capo Verde e durante il secondo interrogatorio degli inquirenti avrebbe confermato che nelle ore dell'aggressione si trovava in compagnia di una donna di Cattolica. Quest'ultima è stata ascoltata successivamente e la sua dichiarazione presenterebbe alcune falle importanti, soprattutto riguardo agli orari che avrebbe trascorso in compagnia di Jorge Edson Tavares. Continua a rimanere quindi in stato di fermo, accusato di lesioni gravi ed in attesa della convalida del proprio arresto. Il presunto aggressore era già entrato in contatto con le forze dell'ordine l'estate scorsa, a causa della accuse di stalkin presentate da Gessica Notaro. Secondo la ricostruzione, sottolinea il Corriere della Sera, la ragazza sarebbe stata aggredita sotto casa, subito dopo essere uscita dall'auto. L'aggressore l'avrebbe chiamata per nome e le avrebbe gettato subito l'acido sul volto, dandosi poi alla fuga. La prognosi verrà sciolta nei prossimi giorni dall'ospedale di Cesena in cui la giovane è stata ricoverata a causa delle ferite "gravi e profonde". Solo allora si capirà se Gessica avrà bisogno di affrontare la chirurgia plastica per ricostruire la pelle compromessa dall'acido. Il liquido corrosivo l'ha raggiunta infatti su occhi, guancce, fronte e collo. Una tragica vicenda che richiama alla memoria quanto è accaduto all'avvocato Lucia Annibali, sfregiata dall'ex fidanzato Luca Varani. Non avrebbe accettato di essere stato lasciato quindi, Jorge Edson Tavares, con cui la vittima aveva avuto una relazione durata due anni, in cui erano continui gli episodi di violenza legata alla sua forte gelosia. Subito dopo la rottura, avvenuta nell'agosto scorso, l'uomo avrebbe iniziato a molestare Gessica Notaro con numerose telefonate e appostamenti, controllandola anche sul posto di lavoro. 



© Riproduzione Riservata.