BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Ultime Notizie / Unioni Civili, da oggi sono legge: via libera dal Consiglio dei Ministri, Boschi esulta (ultima ora, oggi sabato 14 gennaio 2017)

Pubblicazione:sabato 14 gennaio 2017 - Ultimo aggiornamento:sabato 14 gennaio 2017, 18.36

Paolo Gentiloni - La Presse Paolo Gentiloni - La Presse

UNIONI CIVILI SONO LEGGE, VIA LIBERA DA CDM -Arrivano novità importanti dal Consiglio dei Ministri presieduto quest'oggi a Palazzo Chigi da Paolo Gentiloni, il presidente del Consiglio ristabilitosi dopo il ricovero di martedì sera al Policlinico Gemelli di Roma. Come riportato dall'Ansa, la più importante è probabilmente l'approvazione dei decreti legislativi sulle unioni civili, che da oggi in poi sono legge. Grande soddisfazione per questo traguardo è stata espressa da Maria Elena Boschi, ministro delle Riforme già nell'esecutivo guidato da Matteo Renzi, che su Twitter ha commentato:"Con i decreti legislativi di oggi terminiamo l'iter delle #unionicivili. Era una promessa, ora è una legge". Sempre durante il CdM è stato poi dato il via libera ad 8 delle 9 deleghe sulla Buona Scuola. Ad esprimersi su questa vicenda, ovviamente su Twitter, è stato il premier in persona, che ha cinguettato:"Approvati oggi i decreti attuativi sulla #scuola. Un pacchetto importante, aperto al contributo del Parlamento. Le #riforme non si fermano".

BIMBA FERITA NELLA SPARATORIA A FORCELLA, 5 ARRESTI -Sono i cinque i fermi effettuati dalla Polizia di Napoli nell'ambito della sparatoria avvenuta a Forcella lo scorso 4 gennaio, nella quale sono rimasti feriti una bambina di 10 anni e tre ambulanti senegalesi. Come riferisce l'Ansa, tre arresti riguarderebbero persone legate al clan Mazzarella, mentre gli altri due sarebbero venditori italiani, unitisi al raid con tanto di mazze ferrate poiché convinti dai componenti della camorra che i prezzi più bassi attuati dai senegalesi danneggiavano soprattutto loro. Il motivo dello scontro, secondo la ricostruzione della Polizia di Stato, sarebbe stato il rifiuto da parte dei senegalesi di versare il pagamento della "tassa" di 20 euro alla camorra, che in cambio avrebbe continuato a concedere agli africani il diritto di mettere in vendita la propria merce nel quartiere. Da quel che si apprende anche i due venditori ambulanti italiani che hanno preso parte al raid erano costretti a versare al clan una tangente di 30 euro a settimana.

GENTILONI LASCIA IL GEMELLI -Il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni ha lasciato questa mattina il Policlinico Gemelli dove era stato ricoverato martedì sera in seguito ad un lieve malore. A riferirlo è l'Ansa, sottolineando che il primo ministro, dopo l'applicazione di uno stent, sembra essersi ripreso perfettamente, tanto che viene data come molto probabile la sua presenza al Consiglio dei Ministri previsto per oggi alle 12 a Palazzo Chigi. Sempre l'Ansa sostiene che il premier avrebbe intenzione di confermare anche la sua fitta agenda di incontri internazionali, a partire dal prossimo viaggio a Berlino, dove mercoledì andrà in scena il meeting Industria 4.0 a cui prenderanno parte i più importanti imprenditori italiani e tedeschi e che vedrà la presenza della cancelliera tedesca Angela Merkel. Nel CdM di oggi all'ordine del giorno vi sono i tre decreti attuativi della legge sulle Unioni Civili.

ANCHE LA RENAULT SOTTO INCHIESTA - Nella giornata del "rimbalzo" di FCA, filtra la notizia che anche la francese Renault sarebbe sotto inchiesta da parte della magistratura francese, con l’accusa di aver "taroccato" i test relativi alle emissioni delle proprie vetture. Da registrare però nella giornata la netta presa di posizione degli analisti, che riguardo alla posizione di Fiat- Chrysler esprimono ottimismo, allineandosi di fatto alla posizione del presidente Marchionni, che già ieri nell’imminenza della pubblicazione della notizia aveva evidenziato che non esisteva "nessuna volontà fraudolenta", da parte dell’azienda da lui presieduta. In tale contesto ottimo balzo dell’azione a Piazza Affari, che in chiusura della giornata di contrattazione a messo a segno un rialzo di quasi il 5%.

GENTILONI FIRMA I NUOVI LIVELLI ESSENZIALI DI ASSISTENZA - Finalmente è arrivata la firma del presidente del consiglio sui cosiddetti LEA (Livelli essenziali di assistenza), protocolli indispensabili per garantire l’assistenza sanitaria alla popolazione, e che non venivano rimodulati da oltre 15 anni. Dell’avvenuta revisione ha dato direttamente notizia il Ministro della salute Lorenzin, che non ha nascosto la sua soddisfazione per quello che lei stessa ha definito un "risultato storico". Con la firma di oggi saranno totalmente gratuiti alcune vaccinazioni, tra questi quelli per la meningite, con i cittadini che non dovranno pagare neppure il ticket. Tra le prestazioni autorizzate, anche quelle relative alla procreazione medicalmente assistita, ed ad alcuni protocolli antitumorali, come ad esempio la radioterapia stereotassica. Inserite inoltre oltre 110 malattie nell’elenco delle "malattie rare", per queste le cure saranno totalmente a carico dello stato.

CONTINUA L'ONDATA DI MALTEMPO - Non accenna a placarsi l’ondata di freddo artico, che in queste ore sta nuovamente colpendo il nostro paese. Molte le situazioni al limite con temperature che a causa dei freddi venti provenienti dai quadranti settentrionali, in alcune località sono rimasti permanentemente sotto lo zero per tutta la giornata. Situazione la limite a Livorno, dove un mercantile a causa del forte vento ha perso l’ancoraggio incagliandosi, per fortuna senza affondare, sugli scogli che delimitano la passeggiata a mare. A Roma una senzatetto di 53 anni è stata ritrovata senza vita, all’interno della sua roulotte, a Venezia invece è riapparsa l’acqua alta, con notevoli disagi nella circolazione, ma con l’immancabile gioia dei turisti che hanno fatto a gara per immortalare una piazza San Marco sott’acqua. 

ASSANGE DISPOSTO A RIENTRARE IN AMERICA - Potrebbe essere l’ultima vittoria di Obama prima della fine del suo mandato, quella che Julian Assange sta fornendo su un piatto d’argento al presidente USA. Il fondatore di Wikileaks, ha infatti fatto sapere oggi di essere disposto ad essere estradato in America, a patto però che al suo informatore Chelsea Manning sia concessa la grazia. Assange per il momento è rifugiato all’interno dell’ambasciata dell’Equador a Londra. Il caso controverso in tutta la sua gravita vede Manning incarcerato in un tribunale militare per alto tradimento, la sua colpa è quella di aver consegnato a Assange centinaia di migliaia di documenti, giudicati dall’amministrazione americana come "documenti classificati". Nei giorni scorsi fonti della Casa Bianca avevano fatto sapere che Obama stava valutando un eventuale riduzione di pena per l’ex militare, che nel frattempo ha cambiato sesso.

DOPO LA COPPA RIECCO IL CAMPIONATO - Neppure il tempo di archiviare la Coppa Italia, che le squadre ritornano subito in campo per la prima del girone di ritorno. Oggi infatti squadre in campo, con il Bologna che sarà ospite di un Crotone a cui assolutamente servono punti salvezza. La squadra calabrese non ha più molto tempo a disposizione, e se vorrà ancora continuare nella permanenza nella massima serie non dovrà fare passi falsi soprattutto in casa. Sempre oggi, alle 20.45, in campo anche l’Inter tra le cui fila probabilmente ci sarà l’esordio di Gagliardini. Nell’ultima conferenza stampa Pioli sembra infatti intenzionato a dare fiducia all’ex atalantino, complice anche la squalifica di Brozovic. Big in campo invece domenica con l’incontro più interessante rappresentato da Fiorentina-Juventus, che sarà il posticipo della domenica. 

IL BAYERN RISCATTA COMAN - Liquidità in arrivo nelle casse della Juventus, che oggi ha ricevuto la conferma di aver ottenuto ben 21 milioni di euro dal Bayern, per l’acquisto a titolo definitivo del cartellino di Coman. L’operazione che si perfezionerà nei prossimi giorni ha già ricevuto il "placet" della dirigenza teutonica, con un intermediario della società che ieri a Milano ha incontrato insieme all’agente del giocatore, l’AD bianconero Beppe Marotta. I 21 milioni si aggiungeranno ai 7 milioni di euro già incassati dal club bianconero per il prestito biennale, con il quale la Juve aveva permesso il trasferimento del giovane francese alla corte di Ancellotti. Immediatamente la società torinese si è mossa sul mercato, raggiungendo l’accordo con l’Ascoli per Orsolini, giocatore che però rimarrà nelle Marche fino alla fine di questa stagione. 

ALONSO SI ALLONTANA DAI SOCIAL - Un allenamento molto strano quello scelto da Fernando Alonso in vista dell’avvio del campionato di Formula uno 2017. L’ex campione del mondo oltre a puntare sul fisico, ha infatti fatto sapere che allenerà anche la mente, lasciandola al riparo dalle distrazioni dei …Social. L’annuncio che guarda caso è arrivato proprio su "Facebook" suona un po’ ironico, ma è stato confermato dallo stesso staff del pilota. Alonso si sottoporrà a un duro programma di allenamento non solo fisico ma anche mentale, in tale contesto insieme al suo "motivatore mentale" che lo segue costantemente, ha deciso di interrompere le incursioni virtuali. Quindi saluti... e arrivederci a Febbraio.

GLI SPURS UMILIANO I LAKERS Ci sono stati veramente poco a risorgere dopo la sconfitta dell’ultimo turno, i San Antonio Spurs che di fatto nell’ultimo turno di NBA hanno "umiliato" i Los Angeles Lakers. Alla fine del match dominato in maniera assoluta dalla squadra di casa il referto dice 134 a 94, un margine cosi ampio da entrare di diritto negli annali dell’intera lega. Tra i padroni di casa in evidenza Leonard, che nei 26 minuti in cui ha giocato è stato capace di segnare 31 punti. Nelle altre partite torna al successo New York, con i giocatori della "grande mela" che sfruttano i tanti infortuni di Chigago e fanno felici i loro sostenitori. Da segnalare inoltre la vittoria in trasferta di New Orleans che con il punteggio di 104 a 95 vincono in casa di Brooklyn. Vittoria in trasferta anche per Phoenix, che a Citta del Messico si impongono su Phoenix, nonostante i 39 punti di un "super" Booker.



© Riproduzione Riservata.