BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

Katia Ghirardi/ Video di Intesa San Paolo: la bufala su web e social del licenziamento

Katia Ghirardi: l'elogio dei vip della sua normalità. In molti hanno parlato di bullismo riguardo al video di Intesa San Paolo: l'azienda la sostiene, la bufala del licenziamento

Katia GhirardiKatia Ghirardi

Per ore in questi giorni sono circolate notizie evidentemente bufale e nel consueto solco della fake news sul presunto licenziamento di Katia Ghirardi da parte di Banca Intesa San Paolo. Nulla di più falso, come del resto confermato dalla stessa azienda ieri sera nel suo comunicato (forse un po’ tardivo) dopo il video motivazionale divenuto virale nei giorni scorsi  “Io ci sto”. Sui social, sul web, addirittura su WhatsApp sono viaggiate per ore le notizie sul licenziamento ignobile della Banca che non avrebbe così difeso la sua dipendente dall’attacco virulento dei social: il post che è stato diffuso “a prova” del licenziamento in realtà era il messaggio inviato dall’ad Carlo Messina modificato e taroccato neanche con grande abilità dai soliti hacker improvvisati. L’incarico di “diretrice” - sì, con una T sola - sarebbe terminato con quel video e quello scandalo: ebbene, nulla di più falso, come teniamo a ribadire per chi ancora pensa che la giovane direttrice di filiale di Castiglione delle Stiviere sia stata licenziata. (agg. di Niccolò Magnani)

BANCA INTESA, “L’AZIENDA LE È VICINA”

Meglio tardi che mai: solo ieri banca Intesa Sanpaolo ha detto la sua sulla vicenda che vede protagonista Katia Ghirardi, la direttrice della filiale di Castiglione dello Stiviere, e il video diventato virale. La rottura del silenzio social è arrivata nel pomeriggio di ieri attraverso le parole di Stefano Barrese, responsabile della Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo, riportate dalla pagina Facebook. «Katia non è mai stata sola, in nessun momento di queste giornate, il nostro Consigliere Delegato Carlo Messina l'ha immediatamente sentita, le ha parlato, le ha comunicato la sua vicinanza e quella di tutta Intesa Sanpaolo», ha spiegato a Bari, aggiungendo che è stato sottovalutato il modo con cui andavano raccolti i video. «Quello che è successo è qualcosa che non doveva succedere, il video è stato pubblicato nostro malgrado, la filiale di Castiglione delle Stiviere ha tutta la nostra solidarietà, che l'azienda le è vicina, lo è stata in ogni momento e lo è tuttora, come lo è a Katia. E con Katia anche io dico "IO CI STO!», ha concluso Barrese. (agg. di Silvana Palazzo)

LA BANCA HA CHIESTO LA RIMOZIONE DEL VIDEO

Intesa Sanpaolo ha chiesto l'immediata rimozione del video motivazionale girato dai lavoratori della filiale di Castiglione dello Stiviere, di cui è protagonista la direttrice Katia Ghirardi. I video non presentano contenuti sconvenienti, eppure la banca ha cominciato a reagire: lo ha rivelato Giornalettismo, uno dei tanti destinatari della richiesta di rimozione del video diventato virale. Il primo a diffondere la notizia sui social è stato l'ex Iena Mauro Casciati, che ha taggato nel suo tweet anche Selvaggia Lucarelli, la quale sta prendendo giustamente le difese di Katia Ghirardi. La giornalista e blogger ha rilanciato la mail scrivendo su Twitter: «La tenerezza di Intesa San Paolo che vuole far rimuovere il video di Katia su YouTube». L'indirizzo da cui proviene la richiesta, però, non è ufficiale, ma appartiene ad un'agenzia digital che collabora per il gruppo bancario. E infatti Intesa Sanpaolo ha confermato a Giornalettismo:  «Abbiamo chiesto la rimozione dei contenuti perché lesivi verso l'azienda e soprattutto verso i nostri dipendenti». (agg. di Silvana Palazzo)

"NESSUNA CONSEGUENZA PER LA DIRETTRICE"

Il posto di Katia Ghirardi non è a rischio: l'ufficio comunicazione di Intesa Sanpaolo ha assicurato che la direttrice della filiale di Castiglione delle Stiviere resterà al suo posto. Onestamente si fa fatica a comprendere la ragione per la quale si possa avere qualche dubbio in merito, visto che il video virale che l'ha portata alla ribalta era realizzato all'interno di un contest aziendale. Peraltro non è neppure responsabile della sua diffusione. In ogni caso l'ufficio comunicazione della banda, stupito dalla preoccupazione per il futuro professionale di Katia Ghirardi, ha dichiarato: «Non ci sarà ovviamente alcuna conseguenza per lei». Inoltre, ha precisato che «i vertici di Intesa Sanpaolo hanno espresso subito alla collega la piena solidarietà e vicinanza». Fa discutere anche la nota sindacale pubblicata dalla Federazione autonoma bancari italiani, con la richiesta «che simili iniziative vengano abbandonate». Il video è stato paragonato poi alla «saga di Fantozzi e il Direttore Totale, per cui di primo acchito si è portati a credere ad una parodia, ma ad una analisi più approfondita risulta invece tutto vero e alla risata spontanea subentra la mortificazione». (agg. di Silvana Palazzo)

J-AX: "FORZA KATIA!"

Nuovi attestati di stima e di vicinanza per Katia Ghirardi, direttrice della filiale Intesa San Paolo di Castiglione delle Stiviere che ha fatto il giro dei social network. Il noto rapper J-Ax ha pubblicato un video sul proprio profilo Instagram, ecco le sue parole: "Parliamo spesso contro il bullismo, ma sappiamo distinguere quando il bullo siamo noi? Ieri è diventato virale in tutta Italia, l’avrete anche condiviso sulla vostra pagina, questo video girato all’interno di una filiale di una banca dove c’era questa ragazza che insieme ai suoi dipendenti cantava e ballava. Quando sei un personaggio pubblico la m... te la prendi e ti ci abitui, ma provate a immaginare 40 milioni di persone che improvvisamente si prendono gioco di voi e vi insultano. L’anno scorso una ragazza si è ammazzata dopo la diffusione di un video che doveva rimanere privato. Per questo anch’io voglio dire #ForzaKatia, non ti fare spaventare da chi ti insulta online, sono solo gelosi della tua libertà. Un bacio, ciao bella". (Agg. Massimo Balsamo)

PARODIE A GOGO

Katia Ghirardi è stata senz’altro la donna della settimana, con il suo video “virale” (o divenuto tale a sua insaputa) che ha sicuramente fatto discutere. Sono fioccate le parodie su YouTube, il video originale ha avuto milioni di visualizzazioni e la canzoncina motivazionale che Katia canta con i suoi ragazzi della sua filiale di Castiglione delle Stiviere è stato remixato e reinterpretato in ogni salsa. Si è parlato però anche molto di bullismo, sul fatto che tutte queste attenzioni potrebbero aver disorientato Katia. Molti vip hanno parlato di fare attenzione all’effetto-Cantone, la ragazza suicidatasi dopo che un suo video (in cui però era impegnata in atti espliciti sessuali) era sfuggito dal controllo, visto praticamente da tutta Italia. Katia nei particolari ricavabili sui social sembra una persona semplice, madre di un bambino, lavoratrice onesta e tranquilla, tifosa della Fiorentina e poco attenta alla mondanità. Per questo tanta attenzione è stata vista come bullismo.

ALESSANDRO CATTELAN ELOGIA KATIA GHIRARDI

Molte voci si sono levate per preservare la privacy di Katia, a partire da Selvaggia Lucarelli fino a Massimo Gramellini e, nella serata di venerdì, anche da J-Ax con un video pubblicato sul suo profilo Facebook. Ma c’è anche chi ritiene che nei confronti di Katia, a parte qualche haters sui social che si è lasciato andare agli insulti solo per disturbare da vero troll di internet, non si stia facendo nulla di male. Alessandro Cattelan, conduttore di X Factor e della trasmissione “Catteland” su Radio Deejay, proprio in radio da un paio di giorni si è prodotto in un vero elogio della normalità a favore di Katia, parlando di attenzioni che alla fine sono affettuose e soprattutto del portentoso effetto-marketing che il video di Katia ha creato in favore di Intesa San Paolo. E così ha anche invitato Katia a fare un salto a Radio Deejay, magari portando anche qualcosa da mangiare che non guasta mai: una bella festa potrebbe essere l’idea per mettere la ciliegina sulla torta vista nel video.

© Riproduzione Riservata.