BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

Uccide figli di 5 e 9 anni e tenta suicidio/ Reggio Emilia, madre trovata con un coltello nella pancia

Uccide figli di 5 e 9 anni e tenta suicidio: duplice omicidio in provincia di Reggio Emilia, ancora ignoti i motivi del tragico gesto. La madre è stata ricoverata, giallo sulle condizioni.

Immagine di repertorio (Pixabay)Immagine di repertorio (Pixabay)

Duplice tragedia familiare in provincia di Reggio Emilia, a Luzzara, dove nella giornata odierna una donna di 39enne avrebbe ucciso a coltellate i due figlioletti di appena 5 e 9 anni per poi tentare il suicidio utilizzando la medesima arma. A darne notizia è il portale Reggioonline.com dal quale trapelano le primissime notizie sul terribile dramma che si è compiuto nel tardo pomeriggio di oggi. A dare l'allarme sarebbe stato un uomo che intorno alle 17:00 avrebbe notato un'auto in sosta nei pressi dei laghi artificiali di cava in via Lorenzini. Al suo interno avrebbe notato il corpo della donna con una coperta addosso. Avvicinandosi per cercare di capire quale fosse la reale situazione, però, avrebbe notato qualcosa di sospetto e quindi avrebbe deciso di allertare immediatamente i Carabinieri, giunti prontamente sul posto, i quali si sono resi così testimoni della macabra scoperta: il corpo senza vita del bambino ed il tentato suicidio della madre.

LE MACABRE SCOPERTE: È GIALLO SUI MOTIVI DEL GESTO

Secondo una primissima ricostruzione, pare che la donna, una 39enne originaria di Suzzara, in provincia di Mantova, abbia prima ucciso il figlio di appena 5 anni a coltellate e poi avrebbe tentato di togliersi la vita. Il corpo del piccolo sarebbe stato rinvenuto dagli uomini dell'Arma accanto a quello della madre, la quale a sua volta si sarebbe piantato il medesimo coltello da cucina usato per compiere l'omicidio nella pancia. Dopo la scoperta choc dei Carabinieri in una campagna di Luzzara ed all'interno di una vettura, sul posto è prontamente giunta un'ambulanza che si sarebbe occupata di soccorrere la presunta assassina, trasportandola in ospedale a Reggio Emilia, dove si trova attualmente ricoverata. Dalle prime indiscrezioni, le sue condizioni non sarebbero particolarmente preoccupanti, dunque la madre non sarebbe in pericolo di vita, ma su questo aspetto le notizie finora giunte sarebbero discordanti. Giunti nell'abitazione della donna, in via Opi a Suzzara, i Carabinieri hanno rinvenuto il cadavere della seconda figlia di soli 5 anni. Ancora ignori i motivi del drammatico gesto.

© Riproduzione Riservata.