BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

STARBUCKS A MILANO E ROMA / Palme e banani in Piazza Duomo, è subito shock! La catena sbarca in Italia: ecco quando arriverà (oggi, 16 febbraio 2017)

Starbucks a Milano e Roma: arriva in Italia la catena di caffetterie Usa con 5 punti vendita entro il 2018. A Milano sponsorizzate palme in piazza Duomo con polemica (oggi 16 febbraio 2017) 

Piazza Duomo a Milano Piazza Duomo a Milano

STARBUCKS APRE A MILANO E ROMA, ENTRO IL 2018 I PRIMI 5 PUNTI VENDITA (OGGI, 16 FEBBRAIO 2017) - Starbucks sbarca in Italia e apre i suoi primi punti vendita a Milano e a Roma. La catena statunitense di caffetterie è stata fondata il 30 marzo 1971 a Seattle da Howard Schultz: offre caffè, dessert e prodotti di pasticceria. Negli Stati Uniti Starbucks è considerato un luogo di ritrovo per i giovani, soprattutto se studenti, nelle grosse metropoli. Starbucks aprirà 4-5 punti vendita nel nostro paese entro il 2018. L'annuncio, riporta Radio Cusano Campus, l'emittente dall’Università Niccolò Cusano, è stato fatto da Antonio Percasi, presidente dell’ holding Odissea Srl, che si sta curando l’arrivo della catena di caffetterie in Italia. E “se il mercato (italiano, ndr) risponderà bene” alle prime caffetterie americane, nei prossimi 5-6 anni Starbucks punta all’apertura di 200-300 coffee shop nel nostro paese, spiega Percassi. Il primo punto vendita di Starbucks aprirà a Milano, in piazza Cordusio, dopo giugno 2018 e poi anche a Roma. “Apriremo il prossimo anno, nel 2018 dopo giugno – ha sottolineato Percassi – perché stiamo facendo una cosa importante. Dopo una settimana dall’inaugurazione dovrebbero aprire altri 4-5 punti vendita tra Roma e Milano”.

STARBUCKS APRE A MILANO E ROMA, LA SPONSORIZZAZIONE DELLE PALME IN PIAZZA DUOMO (OGGI, 16 FEBBRAIO 2017) - In vista dell'arrivo di Starbucks in Italia sono già scoppiate le polemiche. A Milano infatti la catena di caffetterie Usa sponsorizza un'aiuola con palme in piazza Duomo. Le palme sono state autorizzate dal comune, e i lavori per piantarle sono già iniziati, ma hanno suscitato commenti negativi, o ironici, dei milanesi. Il sindaco di Milano Beppe Sala ha pubblicato una foto su Instagram con questo commento: "Milano si risveglia con palme e banani in piazza Duomo. Come nella tradizione ottocentesca. Buona o cattiva idea? Certo che Milano osa eh...". Il Comune comunque rivendica la scelta delle palme sponsorizzate da Starbucks e ricorda che in città ce ne sono già 131 censite. E l'architetto che ha firmato il progetto, Marco Bay, ha dichiarato, come riferisce La Repubblica, che le palme "vivono felici in città da più di cent'anni. Ma purtroppo, ogni volta che parliamo di alberi si litiga sempre, sia quando vengono piantati, sia quando vengono tagliati".

© Riproduzione Riservata.