BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TERZA GUERRA MONDIALE/ Usa vs Corea del Nord: Trump non si fida dell’Iran, “revisione accordo su nucleare”

Terza Guerra Mondiale, ultime notizie video di oggi 20 aprile 2017: Trump attacca la Corea del Nord, le schermaglie tra Pyongyang e Washington. Attacco nucleare simulato agli Usa

Terza Guerra Mondiale? (LaPresse) Terza Guerra Mondiale? (LaPresse)

TERZA GUERRA MONDIALE, TRUMP VS NORD COREA: VERIFICHE TRUMP SU ACCORDO CON IRAN - Dopo la Corea del Nord e la Siria, ora Trump “minaccia” anche l’Iran chiedendo immediate verifiche per eventuale revisione dell’accordo sul nucleare firmato a Obama lo scorso anno. Il principale alleato della Siria e spesso in simbiosi con Putin viene visto dagli Usa come potenziale pericolo nello scacchiere del medio oriente in un clima da terza guerra mondiale come purtroppo si va sempre più spesso delineandosi come scenario; la Casa Bianca tramite il suo portavoce, Sean Spicer, teme che Teheran stia imbrogliando sul nucleare e per questo Trump chiede immediata verifica. «Se Trump avesse pensato che tutto era ok non lo avrebbe fatto», ha però ammesso Spicer. «Parte della verifica dell'accordo è per stabilire se l'Iran lo rispetta e per formulare raccomandazioni sulla strada da seguire»: ricordiamo che l’accodo per il disarmo del potenziale nucleare dell’Iran era arrivato dopo 18 mesi di negoziati lo scorso luglio 2015 con la firma a Vienna tra Iran, Usa, Russia, Francia, Germania, Cina, Gran Bretagna, sotto la supervisione dell’Unione Europea. Un altro fronte che si apre e un altro “protagonista” che viene messo nel mirino di Donald Trump, ormai dedicato appieno nella campagna estera del nuovo corso americano..

TERZA GUERRA MONDIALE, TRUMP VS NORD COREA: INTERVIENE LA “TIMIDA” EUROPA - In lungo forum a Bruxelles, l’Alto Rappresentante Ue per la politica estera è intervenuto per la prima volta con convinzione nel dibattito da “guerra mondiale” che sta portando a rischi di scontro nucleare Usa e Corea del Nord. Mentre la flotta di Trump è in viaggio verso la Penisola coreana, Federica Mogherini prova a puntare il dito contro l minaccia nuclearizzata che sta tenendo l’intero mondo occidentale e non con il fiato sospeso. «Sulla Corea del Nord c'è piena coincidenza di visioni tra Ue e Cina, ne parlerò anche a Mosca dove sarò lunedì», avanza la rappresentante Ue ex ministro degli esteri italiano. Secondo la Mogherini infatti «la priorità è la deescalation di azioni e di retorica, e lavorare per la denuclearizzazione della penisola. Per noi questa è la vera priorità», ribadendo l’equidistanza tra Russia e Usa in questi termini con un “timido” tentativo di rapporti e mani tese verso Pyongyang. «L'Ue continua ad avere canali aperti con Pyongyang, alcuni dei nostri Stati membri hanno delle ambasciate lì. Abbiamo discusso con la Cina di come possiamo sostenere il riavvio del processo politico», ha concluso la Mogherini a Bruxelles.

TERZA GUERRA MONDIALE, TRUMP VS NORD COREA: VIDEO, ATTACCO SIMULATO AGLI USA - Il progetto è già stato mostrato e la Terza Guerra mondiale sarebbe a quel punto pronta a scoppiare: nel silenzio dei media internazionali, ieri la Corea del Nord ha pubblicato sull’emittente statale una sorta di parata con tanto di coro musicale militare in cui vengono proiettate le immagini di un attacco nucleare “simulato” contro una città degli Stati Uniti. Come riporta La Stampa assieme al video-choc, il montaggio apparso durante una nuova celebrazione per il 105esimo anniversario del fondatore Kim Il-sung, mostra un missile balistico sparato dalla Corea del Nord che sembra attraversare l’Oceano Pacifico e colpire una città non identificata degli Stati Uniti. Dopo l’esplosione, appare una bandiera statunitense in fiamme con l’immagine sovrapposta di un cimitero. Escalation mondiale e progetto già pronto per Pyongyang: i missili diretti e il pulsante in mano al dittatore Kim Jong-un. Per ora è tutto solo una simulazione per fortuna, ma nelle prossime settimane con l’arrivo della portaerei Usa davanti alla penisola coreana, quali saranno le reazioni della Nord Corea? Clicca qui per la video dimostrazione di un attacco nucleare agli Usa

TERZA GUERRA MONDIALE, TRUMP VS NORD COREA: PENCE MINACCIA, “PER LA PACE MA LA SPADA RESTA PRONTA“ - Sulla Terza Guerra Mondiale ormai la sfida è lanciata con lo scontro tra Usa e Corea del Nord che sta trascinando nella bagarre anche Giappone, Russia e Cina: proseguono le schermaglie, per fortuna finora solo a colpi di diplomazia, tra Washington e Pyongyang con il primo attacco di giornata che arriva da Mike Pence, vice Trump in visita ancora in Corea del Sud per “tastare” il terreno degli alleati. «Gli Stati Uniti d'America cercheranno sempre la pace, ma sotto la presidenza di Donald Trump lo scudo resta in guardia e la spada resta pronta», spiega il numero 2 della Casa Bianca in un discorso tenuto davanti alle truppe giapponese e americane sulla portaerei Ronald Reagan davanti alla Penisola Coreana. “Soverchiante ed efficace” sono i due termini che ha usato Pence per definire la reazione eventuale degli Usa ad un ennesimo test missilistico del regime nordcoreano;  ecco il messaggio completo lanciato dal vicepresidente americano davanti ai militari, «La Corea del Nord è la più pericolosa e urgente minaccia alla pace e alla sicurezza nell'Asia Pacifico; noi sconfiggeremo ogni attacco e risponderemo a ogni uso di armi convenzionali o nucleari con una risposta americana soverchiante ed efficace».

© Riproduzione Riservata.