BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

AUTOSTRADE PONTE 25 APRILE/ Bollettino traffico e viabilità: code A9 Chiasso, A22 Brennero (ultime notizie)

Autostrade, bollettino traffico, situazione e info: Ultime notizie in tempo reale, oggi 21 aprile 2017 sulla viabilità. Coda di due chilometri sull'A1 Milano-Bologna per incidente.

Autostrade, bollettino traffico, Foto La Presse Autostrade, bollettino traffico, Foto La Presse

Ancora code per traffico e incidenti oggi sulle autostrade: in vista del ponte del 25 aprile gli italiani si stanno infatti mettendo già in viaggio per trascorrere qualche giorno di vacanza. A metà giornata, secondo quanto segnalato da Autostrade per l'Italia sono questi i rallentamenti che si stanno verificando: sull'A9 Lainate-Svizzera (Km 42.3 - direzione: Svizzera) coda di 2 km tra Como Monte Olimpino e Chiasso per attraversamento Dogana Svizzera, sull'A1 Diramazione Roma sud - GRA (Km 0 - direzione: Autostrada Milano-Napoli) coda tra San Cesareo e Bivio Diramazione Roma sud/A1 MI- NA per incidente, sull' A22 Brennero-Modena (Km 15.801 - direzione: Brennero) coda di 2 km tra Bressanone e Vipiteno per traffico intenso. Agli automobilisti in viaggio è segnalata ancora la chiusura sulla A52 tangenziale nord di Milano verso Rho del tratto tra il bivio per la SP35 e la A8, a causa di una cisterna che si è ribaltata e ha perso il carico di gasolio. A causa di questo incidente è ancora chiuso lo svincolo che dalla A8 da Varese immette sulla A52 verso Monza e il traffico proveniente da Rho e diretto a Monza è deviato obbligatoriamente in autostrada A8. (aggiornamento di Stefania La Malfa)

Resta chiuso a metà mattina, secondo quanto segnalato da Autostrade per l'Italia, il tratto tra SP 46 Rho-Monza e l'allacciamento della Tangenziale Nord - A/8 per un incidente verificatosi sul raccordo per la Fiera di Milano. Per quanto riguarda l'aggiornamento della viabilità e del traffico sulle nostre autostrade ecco quali sono, sempre a metà mattina, i rallentamenti indicati sulle nostre autostrade. Per gli automobilisti in viaggio in queste ore sono queste le situazioni in cui si possono verificare disagi: sull'A14 Ancona-Pescara (Km 245.5 - direzione: Taranto) coda di 1 km tra Ancona sud e Loreto per ripristino incidente, sull'A1 Bologna-Roma (Km 278.1 - direzione: Milano) coda tra Firenze Scandicci e Calenzano per traffico intenso, sull'A4 Torino-Brescia (Km 126.1 - direzione: Torino) code a tratti tra Sesto San Giovanni e Bivio A4/Raccordo Viale Certosa per traffico intenso. (aggiornamento di Stefania La Malfa)

C'è stato un incidente nella notte sull'A1 Milano-Bologna nella notte. Questo ha generato una coda di due chilometri come riportato dal portale istituzionale di Autostrade Italiane, Autostrade.it. Sicuramente una situazione che non ha incoraggiato la tranquillità anche per chi non è stato coinvolto nell'incidente. Il portale però non ah riportato l'entità dell'incidente e nemmeno se ci sono stati dei feriti in merito. Sicuramente però potrebbero esserci dei problemi anche nella giornata di oggi. La coda si è verificata al chilometro 137.1 direzione Napoli tra Parma e Reggio Emilia. Staremo a vedere questa mattina se ci saranno altri problemi legati a questa situazione durante la mattinata, sarà consigliabile però andare a controllare il traffico sul tratto in questione per evitare che ci siano problemi ulteriori. Si può consultare il sito che è comunque aggiornato sempre in tempo reale.

Sono stati aperti durante la notte diversi cantieri sulle autostrade italiane che hanno portato a situazioni piuttosto particolari anche in vista delle prime ore della mattinata di oggi venerdì 21 aprile 2017. Partiamo dall'A10 Genova-Savona-Ventimiglia dove al chilometro 2.3 e al chilometro 6 direzione Ventimiglia troveremo chiuse fino alle ore sei l'uscita di Genova Aeroporto e quella di Genova Pegli. E' consigliato uscire sull'A7 Milano-Genova. Per quanto riguarda invece l'A1 Firenze-Roma troveremo al chilometro 300.9 direzione Milano chiusa l'uscita Firenze sud con consigliata l'uscita Firenze Impruneta per chi proviene da Roma. Come negli altri casi è sempre consigliabile controllare con attenzione il portale istituzionale per cercare di rimanere sempre aggiornati sulle varie situazioni in tempo reale.

© Riproduzione Riservata.