BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Duplice omicidio a Mestre/ Chirignago, coppia narcotizzata e uccisa, movente passionale? (ultime notizie)

Duplice omicidio a Mestre, ultime news: un uomo ed una donna uccisi in casa nella notte. Il presunto responsabile si è già consegnato ed è sotto interrogatorio.

Immagine di repertorio Immagine di repertorio

Sarebbero emersi poco alla volta alcuni dettagli in più sul terribile duplice omicidio che si è consumato nella notte a Chirignago, in provincia di Mestre. Nell'episodio di violenza sono rimasti vittime due trentenni, un uomo ed una donna, ed il presunto assassino avrebbe già confessato il delitto e sottoposto a fermo. Secondo quanto rivelato da Il Gazzettino, l'uomo che avrebbe confessato il duplice omicidio sarebbe un 50enne che intorno alle 3 di notte avrebbe chiamato il 113 rivelando quanto da lui commesso. Prima di scagliarsi sulla coppia, l'uomo pare che abbia provato a narcotizzare i due giovani. Al loro arrivo i militari avrebbero trovato la donna morta soffocata mentre l'uomo finito a sprangate, come evidenziato anche dalla grande pozza di sangue in corrispondenza dell'ingresso di casa e vista anche dai vicini. Alla base del duplice omicidio sarebbe la gelosia del presunto assassino nei confronti della donna, forse una sua ex ed ora impegnata sentimentalmente con l'altra vittima. Intorno alle 11, la madre del presunto omicida sarebbe giunta sul luogo del duplice delitto insieme ad un parente, per accertarsi dell'accaduto, potendo così apprendere dell'arresto del figlio, descritto da un residente come un uomo tranquillo.

La città di Mestre si è svegliata oggi nel bel mezzo di un giallo in seguito ad un duplice omicidio consumatosi nella notte. Secondo le prime notizie trapelate e rese note da RaiNews, un uomo ed una donna sarebbero stati uccisi nella loro abitazione, sebbene il contesto in cui si sarebbe consumato il terribile duplice delitto appaia al momento ancora molto confuso e frammentario. Sul posto ci sarebbero gli agenti della Squadra Mobile per tutti gli accertamenti del caso. Un giallo, quello che ha visto l'uccisione dei due giovani, una donna di nazionalità straniera ed un uomo italiano, che però secondo quanto riportato da Il Messaggero sarebbe già giunto ad una soluzione. Il presunto assassino della coppia, infatti, si sarebbe già consegnato alla polizia senza neppure opporre resistenza.

Secondo una prima ipotesi, l'uomo avrebbe cercato inizialmente di drogare le due vittime prima di accanirsi con violenza su entrambi, in particolare sull'italiano. La tragedia si sarebbe consumata intorno alle 3 della passata notte. Il presunto assassino sarebbe in stato confusionale quindi al momento non ha potuto ancora spiegare cosa lo avrebbe spinto ad agire con così tanta violenza contro i due, uccidendoli presumibilmente in un'abitazione alla periferia di Mestre, in via Abruzzo. Gli inquirenti sono dunque al lavoro al fine di fare maggiore chiarezza sul movente del duplice omicidio. Secondo Il Gazzettino, il presunto omicida avrebbe contattato le Forze dell'Ordine subito dopo aver commesso l'uccisione della coppia. L’uomo sarebbe stato fermato ed attualmente sarebbe sotto interrogatorio.

© Riproduzione Riservata.