BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SKYPE DOWN/ App senza connessione: è stato un attacco hacker?

Skype down dalla prima serata di oggi. Immediate le contestazioni degli utenti del globo: problematica sconosciuta, nessuna notizia da parte del produttore

SkypeSkype

Skype down: continuano i problemi "a singhiozzo" della nota app di messaggistica che dalla tarda serata di ieri ha riscontrato un'assenza di connessione che ha determinato l'impossibilità di usufruire anche dei servizi audio e di videochiamata. Sul profilo Twitter dell'azienda, alcune ore fa si era cantata vittoria con un cinguettio evidente troppo ottimista, nel quale Skype comunicava:"Abbiamo risolto il problema inerente la connettività di Skype! Grazie per la vostra pazienza e godetevi Skype". Un monitoraggio sul web, però, conferma come siano davvero in tanti ad avere ancora problemi ad utilizzare la piattaforma al massimo delle proprie funzioni. Ciò che interessa capire maggiormente, però, è a cosa siano dovuti questi disagi. Il sospetto che si tratti di un attacco hacker, infatti, avanza sempre di più: una rivendicazione in effetti è arrivata già ieri sera dal profilo Twitter CyberTeam, che ha scritto:"Skype down by CyberTeam. Hello World!!". (agg. di Dario D'Angelo)

Continuano i problemi per Skype, ancora down. L'applicazione di messaggistica istantanea e voip non funziona di nuovo: da diverse ore è, infatti, impossibile chiamare o inviare messaggi. L'azienda aveva annunciato nella notte di aver risolto i problemi emersi ieri sera, ma puntualmente si sono ripresentati. Gli utenti riescono ad aprire il software, che però risulta inutilizzabile. Le segnalazioni mandate al supporto Skype arrivano in particolare dall'Europa: in un tweet hanno annunciato la risoluzione del problema, ma diversi utenti lamentano ancora problemi. Quando l'utente avvia la piattaforma nota che tutti i contatti risultano offline e un'icona blu con due frecce che si inseguono accanto alla immagine del proprio profilo. Ciò vuol dire che il programma sta provando a stabilire una connessione. Per ora da parte Skype non ha fornito alcuna motivazione ufficiale sul malfunzionamento del servizio: si è trattato di un attacco hacker? Il gruppo CyberTeam su Twitter ha rivendicato il malfunzionamento, ma non è chiaro quanto sia affidabile il tweet del gruppo hacker portoghese. Il problema comunque non riguarda solo il programma per il computer, ma anche l'applicazione per smartphone e tablet. (agg. di Silvana Palazzo)

Skype è in down e i disagi per chi utilizza il programma si fanno sentire soprattutto in Europa. Secondo quanto riportato da corriere.it, sarebbe infatti il Vecchio Continente ad aver riscontrato i problemi più importanti sull'app di messaggistica. A cercare di placare l'ira degli utenti è arrivato anche un comunicato apparso sul blog di Skype poche ore fa:"Ciao, siamo consapevoli dell’incidente per cui gli utenti perdono la connessione all’applicazione e potrebbero non essere in grado di ricevere o inviare messaggi", scrivono. Di nuovo alle ore 8 italiane, dal team di Skype hanno fatto sapere di essere impegnati nel risolvere i problemi di connessione che stanno rendendo impossibile la comunicazione anche fra i vari team di lavoro: "Sappiamo che ci sono ancora problemi, stiamo investigando". Quanto ci vorrà prima che si riesca a trovare una soluzione definitiva al problema? (agg. di Dario D'Angelo)

Gli utenti di Skype di tutto il mondo hanno vissuto un vero e proprio dramma a partire dal pomeriggio di ieri. Chat e videochiamate bloccate per tutti dalle 21:00, con annessi disagi ed interrogativi. Sulla chat del produttore di software troneggiano infatti i diversi messaggi degli utenti, che segnalano una problematica importante. Ancora sconosciute le cause del "down", che comunque nelle ultime 24 ore ha vissuto diversi stop, anche se di lieve entità. Nel solo mese di giugno si evidenziano infatti due segnalazioni importanti per Skype, tempestivamente risolte da parte dello staff e sembra dovute ad un bug nel codice informatico.

Alcuni utenti invece nelle settimane scorse lamentavano un malfunzionamento collegato all'ultimo aggiornamento di Skype, che parte in automatico per tutti gli utenti che non hanno disabilitato la funzione. Quello che è avvenuto oggi è comunque un bello smacco per il colosso dell'online, che all'inizio di giugno 2017 aveva già ricevuto una valanga di contestazioni da parte degli utenti di Windows Phone. Un sistema operativo di sicuro meno utilizzato dai consumatori, ma comunque in via di miglioramento da parte della Microsoft. Da qui la scelta di bloccare Skype per tutti i clienti di Windows Phone a partire dal prossimo 1 luglio, una decisione che tra l'altro segue la precedente di chiudere le applicazioni wi-fi di Skype, avvenuta a fine marzo. 

© Riproduzione Riservata.