BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

Ultime notizie/ Di oggi, ultim'ora: Brindisi, annegano mentre cercano di salvare bimba (18 luglio 2017)

Ultime notizie di oggi, ultim'ora: Massimo Bossetti è stato condannato all'ergastolo per l'omicidio della piccola Yara Gambirasio. Brucia la Pineta di Castel Fusano (18 luglio 2017). 

Ultime notizie, La PresseUltime notizie, La Presse

Tragedia a lido di Ostuni presso Brindisi, località Bosco Verde, tra Pilone e Rosa Marina di Ostuni. In questi giorni in zona c'è un forte vento di maestrale che rende il mare agitato, ciononostante una bambina era entrata in acqua ma si è trovata in pericolo per le grosse onde. In diversi sono entrati in acqua per salvarla, ma due persone sono morte annegate, il padre della bambina, un turista inglese di 48 anni e un dipendente di una spiaggia privata, Martino Maggi, 49 anni. La bambina  stata tratta comunque in salvo grazie alle numerose persone che si sono mosse in suo aiuto (Agg. Paolo Vites)

L'Austria cambia di nuovo idea: dopo aver minacciato di mandare i carri armati al confine con l'Italia al Brennero per impedire ai migranti di passare il confine, dopo aver detto che non li avrebbe più mandati adesso comunica che è pronta a schierare l'esercito al confine entro 24 ore. "Se il numero dei migranti illegali verso l'Austria aumenta ancora - ha detto il ministro dell'Interno austriaco Wolfgang Sobotka alla Bild -  chiudiamo il confine al Brennero. Nel giro di 24 ore possiamo chiudere il confine e realizzare controlli severi con i nostri soldati" aggiungendo che i "sedicenti soccorritori non devono entrare nelle acque territoriali della Libia a prendere i profughi direttamente dai trafficanti". (Agg. Paolo Vites)

PAKISTAN, VITITME PER CROLO DI UN EDIFICIO - Karachi, nel Pakistan meridionale: è crollato un palazzo di tre piani. Secondo le prime notizie hanno trovato la morte sotto le macerie tre persone, di due bambini, e altre quattro sono ferite non si sa in quali condizioni. Sempre secondo le prime notizie il palazzo crollato mancava di manutenzione ed era in pessime condizioni, ci vivevano nove famiglie, si sta ancora scavando per cercare altri superstiti. (Agg. Paolo Vites)

Guidava senza patente, una donna di Milano di 34 anni, quando i carabinieri di Zingonia vicino a Bergamo le hanno imposto l'alt per un normale controllo. Probabilmente per la paura di essere trovata senza il documento la donna si è data alla fuga. I carabinieri si sono messi all'inseguimento che è durato per circa venti chilometri: chissà cosa le passava per la testa a quella donna, forse di riuscire a seminarli. Addirittura ha percorso dei tratti contromano ha fatto zigzag diverse volte rischiando di provocare degli incidenti ma finalmente all'altezza di Gorgonzola le forze dell'ordine sono riuscite a fermarla. Non è finita lì però: una volta scesa dalla vettura ha aggredito i carabinieri cercando di morderli e si è rifiutata di sottoporsi all'alcol test. Alla fine è stata arrestata: dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, danneggiamento aggravato e segnalata per il rifiuto di sottoporsi all'alcoltest. (Agg. Paolo Vites)

La sentenza del processo a Massimo Bossetti, quello che è stato definito il “processo del secolo”, è arrivata. Bossetti è colpevole dell’omidicio di Yara Gambirasio ed è stato condannato all’ergastolo. Il verdetto non è stato pronunciato davanti alle telecamere ma più di un centinaio di giornalisti hanno provveduto a diffonderlo in tutta Italia e oltre. Grande scoramento, a quanto si apprende, da parte dell’imputato, della madre Ester e del collegio difensivo alla lettura della condanna, come comprensibile, ma gli avvocati di Bossetti davanti alle telecamere di Quarto Grado hanno dichiarato di voler ricorrere in Cassazione e fatto intendere di valutare ricorso anche alla Corte europea. In questo momento però c’è poco spazio per le strategie e la sentenza d’Appello, a suo modo anche più pesante psicologicamente di quella di primo grado, che forse darà un po’ di serenità ai genitori della piccola Yara e che certamente getta nello sconforto i congiunti di Massimo Bossetti.

Ennesimo rogo, forse doloso, che interessa la periferia di Roma. Ad andare in fumo la pineta di Castel Fusano, una pineta che ricade nel comune di Ostia ma che è molto vicina alla capitale. L’incendio divampato attorno alle 15.00 di ieri ha interessato alcuni luoghi dell’Infernetto, da li il forte vento e le sterpaglie hanno fatto il resto. Sul posto immediatamente intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco, che vista l’estensione delle fiamme hanno richiesto l’intervento dei mezzi aerei. Sul posto si è portata il primo cittadino di Roma, che insieme ai vigili ha ordinato in via precauzionale la chiusura della Cristoforo Colombo, la via che porta dentro la "città dell’urbe". Da segnalare che i carabinieri in una piazza di Ostia hanno fermato un sospetto piromane, sull’uomo di cui non sono state rese note le generalità sono in corso "accertamenti".

Nonostante i dati improntati all’ottimismo comunicati nei giorni scorsi da bankitalia, non accenna a diminuire la difficile situazione economica nel nostro paese. In tale contesto da evidenziare che oggi nel report sull'occupazione e sugli sviluppi sociali in Europa, emerge come siano aumentati i giovani che nel nostro paese neppure si mettono alla ricerca di un lavoro. Il dato riveste un maggiore interesse se messo in relazione con quello che accade negli altri paesi dell’unione, paesi nei quali il tasso di disoccupazione è il più basso dal 2008. Nel nostro paese aumenta inoltre il livello di povertà, con milioni di concittadini che non riescono a sopravvivere all’aumento dei costi della vita. il report è stato accolto con preoccupazione dal governo, con il ministro dell’economia che ha dichiarato che sono allo studio delle "norme aggiuntive" che possano migliorare la difficile situazione.

È stato salvato dal giubbetto anti proiettile il poliziotto delle volanti accoltellato ieri all’ora di pranzo all’interno della stazione centrale di Milano. La pattuglia era intervenuta dopo la segnalazione di un uomo esagitato che stazionava nell'aerea taxi. All’arrivo dei militari l’uomo un immigrato irregolare di 31 anni armato di coltello si è scagliato contro il poliziotto brandendo l’arma, immediatamente immobilizzato l’uomo ha fatto in tempo a sferrare un fendente che per fortuna si è fermato sulle protezioni in Kevlar del giubbetto. Il poliziotto ferito leggermente è stato trasportato al Niguarda, l’aggressore è stato arrestato.

Alvaro Morata potrebbe essere il colpo finale di una sessione acquista estiva per il Milan altamente spettacolare. La valutazione che viene data all'attaccante spagnolo è altissima (pari a 90 milioni di euro) ma è probabile che si possa ad una cifra inferiore. Sempre il Milan si sta muovendo per un'operazione a centrocampo. Dal Bayern Monaco potrebbe arrivare Renato Sanches dal Bayern Monaco con la formula del prestito biennale. Sembra invece in dirittura d'arrivo la cessione di Mattia De Sciglio alla Juventus. Il club bianconero, oltre al terzino del Milan, è pronto a chiudere anche per l'ex portiere della Roma, di proprietà dell'Arsenal, l'olandese Szczesny. Ma non è finita, perché dopo l'arrivo di Douglas Costa la Juve deve rimpiazzare Bonucci. De Vrij in questo senso rimane una pista forte. Attenzione anche all'ipotesi Keita, dopo i problemi di Schick della Sampdoria, con le misteriose visite mediche che hanno di fatto rallentato in maniera clamorosa l'operazione dell'attaccante della Repubblica Ceca.

Storica medaglia d'oro per la coppia Minisini-Flamini, che hanno incantato la giuria di Budapest con un'eccezionale prova sulle note di A scream from Lampedusa. Mai l'Italia del nuoto sincronizzato aveva raggiunto il podio più alto in questa (Duo Misto) e in tutte le altre discipline.

© Riproduzione Riservata.