BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

IL METEO/ Violenta grandinata a Milano, neve sulle montagne: calano le temperature (oggi, 12 agosto 2017)

Meteo, previsioni del tempo e maltempo: oggi, 12 agosto 2017. Le precipitazioni si muoveranno verso il centro sud del paese. Nella giornata di domani invece dovrebbe tornare il sole.

Meteo, Nuvole - La PresseMeteo, Nuvole - La Presse

GRANDINE E NEVE AL NORD

Brusco calo delle temperature in questa settimana di agosto. Il grande caldo è stato rimpiazzato dalle trombe d'aria e in alcuni casi persino dalla neve. La Valle d'Aosta si è svegliata con le cime imbiancate. Neve sulle montagne anche in Piemonte. Le temperature sono scese ben al di sotto della media stagionale, attestandosi sui 15-17 gradi in pianura. Oggi la situazione dovrebbe migliorare, ma comunque il maltempo domina al Nord. A Milano, ad esempio, nella tarda mattinata di ieri si è abbattuta una grandinata, provocando danni e soprattutto disagi. Tante chiamate ai vigili del fuoco per allagamenti e segnalazioni. A cause del forte vento, in viale Montello un albero è crollato sui cavi del tram, causando pesanti disagi alla circolazione, ma tempestivo è stato comunque l'intervento del personale Atm e dei vigili del fuoco. La peggio l'ha avuta però il Veneto: strade tra Jesolo e Cavallino Treporti ostruite dagli alberi che sono stati sradicati dal vento. (agg. di Silvana Palazzo)

GIORNATA FRESCA IN TUTTA ITALIA

La ritirata dell'anticiclone Lucifero e il ritorno del fresco in tutta la Penisola ha portato però maltempo e anche gravi danni al Nord. La situazione si riequilibrerà però nel weekend, già nella mattinata di sabato da segnalare bel tempo e temperature gradevoli in tutta la Penisola. Qualcuno sta anche pensando di dire definitivamente addio al gran caldo, anche se chi ha prenotato le ferie dopo Ferragosto ha qualche timore in merito alla situazione della seconda quindicina di agosto. E probabilmente fa bene, visto che dopo il 18 agosto, al contrario di chi aveva ipotizzato una recrudescenza dell'anticiclone africano, potrebbe presentari il ciclone Poppea a rappresentare la fine dell'estate, il momento in cui la stagione si "spezza", come dicono i metereologi, con maltempo diffuso in tutta Italia. Preoccupazione al Nord, ma anche speranza al centro-sud dove, al di là dell'abbassamento delle temperature, si attende la fine della siccità. (agg. di Fabio Belli)

DOMANI TORNA IL SOLE

La giornata di maltempo sparso che si vivrà oggi non sarà replicata domani quando la maggior parte degli italiani avrà l'opportunità di godersi il sole sia in mare che in montagna. Le uniche piogge colpiranno durante le prime ore della mattina il basso Abruzzo mentre nel primo pomeriggio la parte orientale della Sicilia. Anche le temperature torneranno ad essere importanti con le minime che saranno sempre attorno ai diciassette gradi, come oggi, su Aosta e Perugia, mentre le massime torneranno sui trentadue a Bologna ma con più città a superare quota trenta. Nonostante questa nuova ondata di calore anche domenica non sarà percepito quello che si è vissuto tra la fine di luglio e l'inizio di agosto con il travolgente arrivo prima dell'anticiclone Caronte e poi di Lucifero. Sarà dunque una domenica tranquilla e l'unica situazione costante che vedremo è quella del mare mosso che non si tranquillizzerà nonostante la bella giornata di sole.

I TEMPORALI SI SPOSTANO AL CENTRO SUD

L'allarme meteo si sposta al centro sud, dando in parte pace al settentrione. Già dalla mattina vedremo dei temporali su Toscana, Lazio e Umbria, con situazioni di maltempo anche sul nord-est del paese. La situazione precipiterà invece sul versante adriatico con temporali che colpiranno dalle Marche fino alla Puglia. Temporali che invece nel pomeriggio potrebbero quasi completamente cessare al nord. Anche le temperature sono viste in calando con le minime che saranno di quattordici gradi ad Aosta nella mattinata, mentre le massime dovrebbero essere attorno ai trentuno di Bari. Le correnti si muoveranno da nord verso sud, con il mare che viene previsto piuttosto mosso. Una situazione che dovrebbe portare anche a situazioni da bollino rosso dove ci sarà il divieto di potersi fare il bagno. Staremo a vedere poi se ci saranno aggiornamenti anche in questo senso con le coste che saranno tutte piuttosto complicate.

© Riproduzione Riservata.