BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

Terremoto Oggi/ INGV ultime scosse: Umbria, sisma M 2.6 in provincia di Perugia (12 agosto 2017, ora 14:25)

Terremoto Oggi: Foggia, sisma M 1.7 secondo i dati INGV in tempo reale di oggi 12 agosto 2017. Ultime notizie e aggiornamenti in diretta sui fenomeni sismici

Terremoti, aggiornamenti in tempo realeTerremoti, aggiornamenti in tempo reale

UMBRIA, SCOSSA DI 2.6 M IN PROVINCIA DI PERUGIA

L'attività sismica si è intensificata nel Centro Italia, dove nelle ultime ore sono state registrate diverse scosse di terremoto. Quella più forte è avvenuta alle 12:39 in Umbria ed è stata di magnitudo M 2.6. La Sala Sismica dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) ha individuato l'epicentro del terremoto a latitudine 42.8 e longitudine 12.76 con ipocentro a 8 chilometri di profondità. Il Comune più vicino all'epicentro del terremoto, individuato in provincia di Perugia, è Campello sul Clitunno, ma entro i 20 chilometri si segnalano anche: Spoleto, Castel Ritaldi, Trevi, Vallo di Nera, Sant'Anatolia di Narco, Scheggino, Cerreto di Spoleto, Montefalco, Giano dell'Umbria, Sellano, Poggiodomo, Foligno, Bevagna e Massa Martana. Quattro minuti prima, invece, un terremoto di magnitudo M 2.5 è avvenuto vicino Accumoli, in provincia di Rieti. In questo caso i Comuni entro i 20 chilometri dall'epicentro del terremoto sono: Accumoli (RI), Norcia (PG), Arquata del Tronto (AP), Cascia (PG), Cittareale (RI), Amatrice (RI), Castelsantangelo sul Nera (MC), Montegallo (AP), Preci (PG) e Acquasanta Terme (AP). (agg. di Silvana Palazzo)

UMBRIA, SCOSSA DI 1.4 M IN PROVINCIA DI PERUGIA

Alle 11:01 di sabato 12 agosto 2017, scossa di terremoto fattasi registrare in provincia di Perugia, a 8 chilometri ad Ovest dal Comune di Pietralunga. La scossa, dalla magnitudo fortunatamente abbastanza leggera di 1.4, ha avuto un ipocentro localizzato a 10 chilometri di profondità. Oltre a Pietralunga, solo il Comune di Città di Castello, sempre in provincia di Perugia, si trova nel raggio di 10 chilometri dall’epicentro del sisma. I Comuni nel raggio di 20 chilometri dall’epicentro del terremoto sono invece Montone (11 km, in provincia di Perugia), Apecchio (12 km, in provincia di Pesaro-Urbino), Monte Santa Maria Tiberina (15 km, in provincia di Perugia), San Giustino e Umbertide (17 km, entrambi in provincia di Perugia), Citerna e Monterchi (19 km, rispettivamente in in provincia di Perugia ed Arezzo), e infine Piobbico (20 km, in provincia di Pesaro-Urbino).

PUGLIA, SCOSSA DI 1.7 M IN PROVINCIA DI FOGGIA

Nella mattinata di sabato 12 agosto 2017 si è fatta registrare una scossa di terremoto di magnitudo 1.7, alle ore 9:18, in provincia di Foggia con epicentro a 2 chilometri a SudOvest dal Comune di San Marco la Catola. L’ipocentro del sisma si è fatto localizzare ad una profondità di 27 chilometri. Oltre alla Puglia, il lieve terremoto è stato avvertito anche in Molise e in Campania. Nel raggio di 10 chilometri dall’epicentro del sisma si trovano infatti, oltre a San Marco la Catola, anche i Comuni di Tufara (5 km, in provincia di Campobasso), Calenza Valfortore, Volturara Appula e Gambatessa (6 km, in provincia di Foggia e Campobasso), Castelvetere in Val Fortore (9 km, in provincia di Benevento), e Carlantino (9 km, in provincia di Foggia). Nel raggio di 20 chilometri dall’epicentro del terremoto si trovano Motta Montecorvino e Macchia valfortore (11 km), San Bartolomeo in Galdo, Pietracatella e Volturino (12 km), Pietramontecorvino, Riccia e Baselice (13 km), Castelnuovo della Daunia e Casalvecchio di Puglia 814 km), Alberona, Sant’Elia a Pianisi e Casalnuovo Monterotaro )15 km), Jelsi (16 km), Colletorto (17 km), Foiano di Val Fortore, Monacilloni e Roseto Valfortore (18 km), Castelpagano e San Giuliano di Puglia (19 km) e Toro (20 km), Comuni situati nelle province di Foggia, Benevento e Campobasso.

© Riproduzione Riservata.