BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

PAPA BENEDETTO XVI È MALATO?/ Georg Ratzinger, “mio fratello Joseph ha una paralisi”, ma Vaticano lo smentisce

Papa Benedetto XVI è malato: Georg Ratzinger ad una rivista tedesca, "mio fratello Joseph soffre di una particolare paralisi. Prego per una buona morte". Ma il Vaticano lo smentisce

I fratelli Ratzinger (LaPresse)I fratelli Ratzinger (LaPresse)

Piccolo “giallo” in Vaticano dopo la pubblicazione dell’intervista al fratello di Papa Benedetto XVI alla rivista tedesca Neue Post, rilanciata - come potete vedere anche qui sotto, dal sito tedesco di Vatican News. La Sala Stampa Vaticana infatti smentisce questa mattina, spiega Vatican Insider, le «false notizie» circolate circa una grave malattia paralizzante di cui soffrirebbe il Papa Emerito. Con questo breve comunicato, la Sala Stampa guidata da Greg Burke afferma «Le presunte notizie di una malattia paralizzante o degenerativa sono false. Fra due mesi Benedetto XVI compie 91 anni e, come lui stesso ha detto recentemente, sente il peso degli anni, come è normale a questa età». Insomma, le condizioni di Papa Ratzinger sarebbero in linea con “gli acciacchi della terza età” e i suoi imminenti 91 anni e non vi sarebbe invece una particolare grave paralisi come rilanciato dopo le parole di Georg Ratzinger. Di recente monsignor Angelo Becciu, sostituto della Segreteria di Stato Vaticano, aveva riferito proprio a riguardo delle condizioni di salute di Benedetto XVI, «è fisicamente un pochino fa difficoltà però fa la sua passeggiatina ancora, e mentalmente è freschissimo, una bella memoria, è presente».

"MIO FRATELLO È MALATO”

«Mio fratello Joseph ha una malattia paralizzante»: sono parole a sorpresa quelle che il fratello del Papa Emerito, Georg Ratzinger, affida alla rivista bavarese Neue Post e riportate poi anche sul sito ufficiale del Vaticano in lingua tedesca, Vatican News. Il fratello di Benedetto XVI, ex direttore del coro dei Domspatzen non è la prima volta che “si lascia andare” ad alcuni dettagli sulle condizioni di salute del fratello più “famoso”. Come ricorda Andrea Tornielli questa mattina, già dopo l’elezione di Francesco, Georg Ratzinger raccontò di un fratello «vecchio e malato» che non riusciva più a fare a tempo pieno il Pontefice. Georg anche oggi ad inizio 2018, torna sull’argomento e racconta così: «mio fratello soffre di una particolare paralisi che lo obbliga a ricorrere alla sedia a rotelle. La più grande inquietudine è che la paralisi possa finire per arrivare al suo cuore e allora potrebbe essere finita in fretta», spiega lasciando tutti sotto choc il fratello 94enne del Pontefice tedesco.

LA MALATTIA E LA STRADA VERSO CASA

«Prego ogni giorno per chiedere a Dio la grazia di una buona morte, in un buon momento, per me e mio fratello. Entrambi abbiamo questo grande desiderio», aggiunge Georg Ratzinger che ha spiegato come sente quotidianamente il fratello al telefono e che gli farà visita per il prossimo compleanno, il 16 aprile. «Ma è molto tempo, chissà cosa succederà fino ad allora..», ha concluso il fratello del Papa Emerito. Benedetto XVI giusto qualche giorno fa aveva fatto parlare di sé con una lettera consegnata al giornalista Massimo Franco in cui raccontava, «Nel lento scemare delle forze fisiche interiormente sono in pellegrinaggio verso Casa», scriveva di suo pugno qualche giorno fa il Santo Padre Emerito, confermando come le forze fisiche fossero comunque diminuite e che si avvicina per lui la strada verso il Signore. Gli allarmismi fino ad oggi in questi tanti anni di “clausura” in Vaticano sono stati tutti smentiti e infondati, ma di certo sia le parole del fratello Georg che le stesse poche righe al giornalista del Corriere confermano di uno stato di salute non proprio perfetto. La lucidità però c’è e tramite quella e la sua stessa esistenza, Papa Ratzinger prosegue nella preziosa e commovente testimonianza di fede e obbedienza a Cristo e alla Sua Chiesa.

© Riproduzione Riservata.