BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

Rosetta Quaiattini, sgozzata e bruciata in casa/ Omicidio di Beivars: spunta un audio choc (Pomeriggio 5)

Rosetta Quaiattini, il caso di Beivars: 72enne uccisa in casa e data alle fiamme, perché? L'ossessione per il malocchio, temeva di essere perseguitata.

Immagine di repertorio (LaPresse)Immagine di repertorio (LaPresse)

Aveva 72 anni Rosetta Quaiattini, la donna trovata carbonizzata nella sua abitazione alla periferia di Udine, a Beivars, lo scorso 26 gennaio. L'anziana non è morta in conseguenza di un terribile incendio ma si sarebbe trattato di un omicidio. Rosetta è infatti stata sgozzata ed il suo assassino avrebbe usato un coltello tagliandole la gola da parte a parte, quindi avrebbe inscenato un incidente dandole fuoco e bruciandola ormai da morta. L'ex infermiera viveva nella sua abitazione, una bifamiliare, in modo molto appartato in quanto negli ultimi tempi aveva manifestato non poche preoccupazioni in quanto si sentiva perseguitata. Per questo aveva segnalato alcuni fatti strani proprio alle forze dell'ordine. A spaventarla erano soprattutto alcune croci che aveva trovato spesso all'esterno della sua abitazione, in giardino, insieme a del sale grosso. Ma chi e perché voleva spaventare la donna? Rosetta aveva paura di qualcosa o meglio di qualcuno e per questo aveva iniziato a benedire la casa con dell'acqua santa, prima del ritrovamento choc avvenuto quasi un mese fa, quando qualcuno che ha avuto accesso all'abitazione ha ucciso per motivi ancora ignori, sgozzandola, l'anziana infermiera.

ROSA QUAIATTINI, UN AUDIO CHOC DELLA DONNA UCCISA

Oggi la trasmissione Pomeriggio 5 tornerà ad occuparsi del delitto di Beivars ed a domandarsi chi e perché qualcuno avrebbe deciso di uccidere in modo così brutale la 72enne Rosetta Quaiattini. L'impianto di videosorveglianza all'esterno della casa - trovata letteralmente a soqquadro - è stato trovato completamente distrutto, dunque non potrà fornire informazioni utili. Si è trattato di un omicidio premeditato o qualcuno, magari un conoscente, si era introdotto nell'abitazione con l'intento di sottrarre alla vittima dei beni o del denaro? In cucina, dove è avvenuto il delitto e la messinscena dell'incendio, sono stati rinvenuti alcuni barattoli di vernice, forse impiegati per accelerare l'incendio. Intanto, la trasmissione Pomeriggio 5 è tornata sul luogo dell'omicidio ed è entrata in possesso di un audio choc nel quale è possibile sentire la voce di Rosetta in cui la donna dice cose particolari. Di cosa si tratta?

© Riproduzione Riservata.