BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

Roma, Amalia mangiata dagli animali/ Video, perché nessuno ha dato l'allarme dopo la morte? (Chi l'ha visto)

Roma, la 21enne Amalia, mangiata dagli animali davanti a tutti. Video, cosa ci faceva ad Amburgo? Il mistero del viaggio in Germania e "dell'amico" Matias (Chi l'ha visto)

Roma, Amalia Voican trovata morta (LaPresse)Roma, Amalia Voican trovata morta (LaPresse)

Ciò che più sconvolge, oltre al modo incredibile in cui è stata rinvenuta cadavere Amalia Voican è soprattutto il mancato allarme di chi per giorni ha avuto accanto il cadavere della giovane 21enne. Nessun segno di violenza evidente, come spiega Corriere.it, ma i segni lasciati dai morsi dei roditori. Pare che nessuno dei frequentatori del "dormitorio" abbia lanciato l'allarme dopo la sua morte ma anzi, qualcuno si sarebbe limitato a coprire il corpo con una coperta, lasciandolo lì per interi giorni. Una storia di degrado ed abbandono, sebbene Amalia avesse al suo fianco delle amiche, le stesse intervenute alla trasmissione Chi l'ha visto. Romina, come spiegato dalla stessa su Facebook, si sta attualmente occupando di raccogliere i soldi necessari per un degno funerale di Amalia. I soldi raccolti, come spiegato dalla stessa, serviranno per la sepoltura a Corchiano, semmai i genitori della giovane diranno di sì o, eventualmente per il trasporto della salma nel suo paese d'origine. "Mi dispiace se qualcuno pensa che io voglio approfittare di una cosa cosi grave... Ma chi mi conosce sa, chi vuole donare può farlo altrimenti non lo fate", ha commentato ferita sul social. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

PERCHÉ È MORTA? È GIALLO

Sono numerosi i lati oscuri dietro la morte della giovane Amalia Voican, da molti conosciuta come "Nena Panic". Il caso è stato affrontato ieri dalla trasmissione di RaiTre, soprattutto dopo il retroscena drammatico emerso negli ultimi giorni. Il macabro rinvenimento di Amalia era avvenuto nelle scorse settimane dopo la segnalazione di un meccanico di San Giovanni alla polizia. Lo stesso, intervistato dal programma di Federica Sciarelli, ha aggiunto ulteriori particolari sconcertanti. "Girava qui da un paio di mese insieme ad altra gente. Da un paio di mesi non vedevo più nessuno. E' cominciato il caldo abbiamo sentito questo odore e abbiamo chiamato la polizia. C'era un corpo con sopra una coperta. L'hanno trovata un mesetto fa", ha spiegato l'uomo. Il corpo senza vita, ormai consumato dagli animali, era sotto lo sguardo di tutti. Ma come è possibile che nessuno si sia mai accorto del corpo senza vita, martoriato e preda degli animali della 21enne? E' questa la prima domanda ora al vaglio degli inquirenti. Un altro aspetto poco chiaro, come spiega Viagginews.com sarebbe un misterioso personaggio che alla stazione Termini indirizzerebbe giovani in difficoltà proprio nel fatiscente "dormitorio". Giallo ancora anche sulle cause del decesso di Amalia. Non è ancora chiaro se la giovane sia morta per cause naturali o a causa dello stato di degrado. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

VIVEVA UN MOMENTO DIFFICILE

La tragica morte di Amalia Voican si arricchisce di misteri. La giovane romena era scomparsa il 16 aprile 2018 e di lei si sono perse le tracce fino a questi giorni: il suo corpo è stato rinvenuto a Roma senza vita, con il viso nascosto da una coperta. Come vi abbiamo raccontato, Chi l’ha visto ha descritto in maniera inquietante la scena del crimine, con gli animali che si mangiavano il corpo della ragazza. Gli investigatori stanno indagando sulla brutta fine della ventunennne che, come sottolineato dai colleghi del Corriere della Sera, sta trascorrendo un momento difficile: le amiche hanno raccontato che Amalia stava vivendo una difficile situazione personale, tanto da portarla a stare da sola. Le amiche hanno evidenziato la loro preoccupazione sul possibile brutto giro preso dalla romena. Le ragazze ora hanno avviato una raccolta fondi per pagare le spese del suo funerale. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

IL FINTO MESSAGGIO DI MATIAS

Cosa è successo ad Amalia Voican, 21enne albanese trovata morta a Roma? Stanno indagando le forze dell’ordine, che forse dovranno chiedere la collaborazione della polizia tedesca per scoprire la verità fino in fondo. Un ruolo chiave in tale assurda vicenda potrebbe infatti averla Matias, un conoscente di Amburgo (o almeno lui dice di esserlo), della stessa ragazza, che avrebbe minacciato la trasmissione Chi l’ha visto chiedendo un riscatto di 10 mila euro in cambio appunto della giovane prostituta. Tra l’altro lo stesso Matias avrebbe effettuato un’altra chiamata alla trasmissione di Rai Tre, fingendosi Amalia e camuffando la voce: «Ciao sono Amalia – le sue parole -, sono veramente spaventata. Caccia i soldi, ti prego. 10mila euro. Sono molto preoccupata, non voglio stare qua con niente. Dai, per favore, voglio tornare a casa. Sono spaventata. Non posso parlare con la voce normale perché non posso lasciare prove, capito? Quindi parlo con questa voce». Una voce che però non ha tratto in inganno la padrona di casa Sciarelli. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

I MESSAGGI VOCALI DI MATIAS

Lo scorso 2 maggio la 21enne di origini rumene, Amalia Voican, è stata trovata cadavere in uno stabile abbandonato in quel di Roma. Del caso se ne è occupata la trasmissione di Rai Tre Chi L’ha Visto, che ha cercato di analizzare questa tragica vicenda, i cui punti oscuri sono moltissimi. Alla trasmissione è infatti giunta una telefonata di un certo Matias, un conoscente di Amalia, che inizialmente parlava così della giovane donna: «Vive ad Amburgo. Sta bene ma purtroppo ha una ferita sul braccio e si deve far medicare, sennò si potrebbe infettare». Il ragazzo sostiene che la 21enne starebbe facendo la prostituta in Germania e che non può dare notizie di se perché ha il telefono sequestrato dalle persone per cui lavora. Il giorno dopo tale chiamata, arriva a Chi l’ha visto un altro messaggio di Matias, questa volta dai toni decisamente differenti: «Avete due settimane di tempo per rimediare 10mila euro, altrimenti Amalia è finita. Se non cacciate i soldi, è finita. Dovete rimediare i soldi. Adesso vi do il c***o di iban e potete depositare i soldi». Matias manderà poi un altro vocale, spacciandosi per Amalia che chiedeva alla trasmissione di pagare il riscatto. La giornalista Sciarelli ha spiegato che l’iban è ora in mano alle forze dell’ordine per accertamenti. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

MANGIATA DAGLI ANIMALI

Si parte da un mistero dai risvolti incredibili, stasera a Chi l'ha visto, la trasmissione di Federica Sciarelli e che farà luce sul giallo della morte di Amalia Voican, giovane 21enne di nazionalità romena e della quale si erano perse le tracce dallo scorso 16 aprile. Amalia era da sola in Italia e le sue amiche, Romina e Caterina, si erano rivolte alla trasmissione di Raitre dopo la sua sparizione misteriosa. La ragazza era andata via da Civita Castellana e l'ultimo suo avvistamento risaliva allo scorso 18 aprile alla stazione Termini di Roma. Poi della 21enne si erano perse le tracce, fino alle ultime notizie choc. Il corpo di una ragazza è stato rinvenuto senza vita nella Capitale, con il volto nascosto da una coperta. Chi l'ha vista, ha descritto una scena inquietante: "Il viso non c'era più. Gli hanno messo una coperta sopra e con tutti gli animali che si mangiavano questa ragazza la notte riuscivano a dormire", ha raccontato un testimone, intervistato da Chi l'ha visto. A dare la notizia della morte di Amalia è stata nelle passate ore proprio una delle amiche che si era rivolta al programma per chiedere aiuto. Una morte, quella della 21enne, avvenuta nel pieno degrado ed in circostanze ancora misteriose, sulla quale Federica Sciarelli e l'intera redazione di Chi l'ha visto tenteranno di fare luce nella nuova puntata di stasera.

LA RABBIA DELL’AMICA ROMINA SU FACEBOOK

Era solita farsi chiamare Nena Panic da chi la conosceva la giovane Amalia Voican, morta in circostanze misteriose a Roma, dopo essere scomparsa nei mesi scorsi. La notizia della sua morte è giunta tramite la pagina Facebook dell'amica Romina: "Mi dispiace davvero tanto dover essere io a comunicare a tutti questa tragica notizia.. Purtroppo Nena non è più tra noi... vi ringrazio dell'impegno che tutti avete messo per cercarla.. Non voglio e non posso aggiungere ulteriori dettagli.. Siamo tutti sconvolti da tutto ciò..ci mancherai principessa nostra sarai sempre nel cuore delle tue sorelle, mi dispiace non aver potuto fare di più.. Ma sono contenta che hai abbracciato forte Isabel perché sarai per sempre la sua zietta nena.. Ti amo piccola!". Nei successivi post Facebook la ragazza si è detta del tutto sconvolta dalla fine drammatica fatta da Amalia oltre che fortemente incredula. Nella passate ore, la stessa amica ha poi postato il video di Chi l'ha visto che anticipa il servizio di stasera commentando con parole cariche di rabbia: "Pagherete no avrò pace in questa vita per colpa vostra.. La cattiveria umana non ha limite io non posso credere che tutto questo sia successo davvero.. Sono sconvolta sono senza parole sono addolorata sono sconcertata", ha commentato. Il caso è controverso ed ancora al vaglio degli inquirenti che stanno cercando di fare luce sulle dinamiche che avrebbero portato alla morte della 21enne e sulle circostanze per le quali nessuno avrebbe dato l'allarme.

© Riproduzione Riservata.