BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

Torino, 71enne uccide la suocera invalida a martellate/ Ultime notizie Leinì, movente legato all'eredità?

Torino, 71enne uccide la suocera invalida a martellate: ultime notizie sulla tragedia di Leinì, con l'uomo che avrebbe agito per gelosie familiari secondo una prima ricostruzione

Immagine di repertorio (Pixabay)Immagine di repertorio (Pixabay)

Torino, 71enne uccide la suocera invalida a martellate: la vittima è Adele Crosetto, anziana di 86 anni che da tempo era costretta a letto da una lunga malattia. Secondo quanto riportato da La Stampa, la vicenda si è verificata questa mattina, giovedì 12 luglio 2018, poco prima delle ore 9.00 in via Provana 21, Leinì: Severino Bergamini ha aggredito mortalmente la suocera con un martello. Secondo una primissima ricostruzione, l’uomo avrebbe agito per gelosie familiari: dietro l’omicidio infatti ci potrebbero essere questioni all’eredità. Adele Crosetto è stata trasportata immediatamente in elicottero al Cto di Torino, ma le sue condizioni sono apparse disperate fin da subito: i medici hanno constatato il decesso nel pomeriggio, quando la situazione è precipitata vorticosamente.

TORINO, 71ENNE UCCIDE LA SUOCERA INVALIDA A MARTELLATE

Il brutale omicidio è avvenuto nell’abitazione di famiglia, dove ha luogo anche l’allevamento bovino, posto a due passi dal vecchio municipio di Leinì. La vittima, madre della moglie di Severino Bergamini, ha raccontato alle forze dell’ordine che i rapporti tra i due non sono mai stati dei migliori, ma in precedenza non sono stati registrati mai atteggiamenti violenti da parte del coniuge. Il settantunenne è stato arrestato dai carabinieri, giunti sul posto insieme ai vigili urbani, ed è stato interrogato una volta giunto in caserma. Secondo quanto sottolineato da Repubblica, i familiari della vittima hanno raccontato di vecchie ruggini tra le due figlie della donna e, come vi abbiamo spiegato, di vecchi litigi tra la suocera e il genero, che da diverso tempo non si rivolgevano la parola. L’omicidio è avvenuto al pianterreno dell’abitazione, con Severino Bergamini che ha approfittato di un momento di assenza della coniuge per aggredire l’anziana invalida.

© Riproduzione Riservata.