BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

BURRASCA FERRAGOSTO, ALLERTA MALTEMPO CENTROSUD/ Ultime notizie previsioni meteo: domani allerta in 4 regioni

Previsioni meteo: in arrivo la seconda perturbazione del mese con maltempo e temporali che dal Nord scivoleranno verso Sud. Il Ferragosto sarà all'insegna dell'incertezza.

Previsioni meteo (LaPresse)Previsioni meteo (LaPresse)

La burrasca di Ferragosto rovinerà sicuramente i piani di milioni di vacanzieri italiani che avevano cerchiato in rosso sul calendario la data del 15 agosto per organizzare una scampagnata fuori città, una gitarella al mare o programmare un breve viaggetto. Ma potrebbero esserci rovesci pesanti, con conseguenti temperature in picchiata, già nella giornata di martedì 14 agosto, per la quale è stata segnalata allerta meteo in 4 regioni. Veneto, Valle d'Aosta, Liguria e Friuli Venezia Giulia, più l'allerta arancione in Toscana, dove per tutta la giornata di martedì le precipitazioni, grandine compresa, dovrebbero essere molto abbondanti. Dunque situazione da tenere d'occhio, anche se già la giornata di Ferragosto, soprattutto sui rilievi alpini, potrebbe portare un primo miglioramento (che impiegherà però tempo per arrivare al centro-sud). Le temperature saranno però molto più miti rispetto al caldo estremo degli ultimi giorni. (agg. di Fabio Belli)

CALO TERMICO A NORDEST

La preannunciata burrasca di Ferragosto, seconda perturbazione di un certo livello segnalata in questo mede di agosto, potrebbe scombinare la giornata a molti che desideravano fare una puntatina fuori porta proprio in una delle giornata per eccellenza dell’estate: infatti, dopo che già in diverse parti della penisola c’è stata una ondata di maltempo, adesso nel mirino è finito il centro-sud dove è già allerta per mercoledì 15, anticipata tuttavia da un passaggio temporalesco al nordest, per poi “scivolare” lentamente verso il meridione, mentre il tempo migliorerà contestualmente sulla Toscana e nelle regioni del centro. Intanto, in attesa che le coste sul litorale sud dell’Adriatico vengano spazzate da grandine e temporali a Ferragosto, intanto è già allerta in Emilia Romagna dato che è stata lanciata una allerta meteo dall’Arpae in relazione a “criticità idrogeologiche” al fine di approntare le misure idonee, specialmente in caso di forti piogge. (agg. di R. G. Flore)

CROLLO TEMPERATURE

Insomma, per chi è rimasto in Italia per il giorno di Ferragosto il rischio di una forte delusione è purtroppo assai prossimo: da domani infatti scatta il maltempo al Nord con il “clou” della “Burrasca” che però si installerà al Centrosud nelle prossime 48 ore con previsti temporali e nubifragi dall’Emilia Romagna fino alla Puglia. Secondo IlMeteo.it il crollo delle temperature sarà repentino, con la sconfitta dell’anticiclone africano che andrà in “onda” proprio nei giorni delle grigliate e dei grandi cenoni nei luoghi di villeggiatura. Occhio però che la settimana è “pazza” e nel giro del weekend dovrebbe tornare il maxi-caldo, ricacciando verso la Francia le correnti del Mare del Nord che invece preoccuperanno i vacanzieri nelle prossime ore. Specie sull’Adriatico, in vista di Ferragosto sono previsti colpi di vento, temporali e tanta grandine: secondo le previsioni de IlMeteo.it, «Parzialmente meno interessata la Sardegna dalle piogge ma comunque battuta dai forti venti di maestrale in rinforzo dalla sera e dalla notte». 

INSTABILITÀ E GRANDINE

A causa di una perturbazione di origine atlantica, la seconda del mese, il Ferragosto potrebbe essere caratterizzato da scampagnate a rischio pioggia soprattutto al Meridione. Da oggi intanto, si è aperta la nuova settimana all'insegna dell'incertezza meteorologica a causa di un annunciato peggioramento che potrebbe culminare in rovesci e temporali sparsi da Ovest verso Est. Come riporta Today.it, in base alle ultime previsioni il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. Nella giornata odierna le precipitazioni riguarderanno in modo particolare il Piemonte ma andranno poi ad estendersi in Lombardia (dove l'allerta sarà arancione), Emilia Romagna e Veneto (con allerta gialla). L'attenzione però è già rivolta alla giornata di Ferragosto durante la quale sono attesi temporali e precipitazioni sparse, oltre ad un abbassamento delle temperature fino a 10°. A renderlo noto sono gli esperti del portale IlMeteo.it che spiegano come la giornata del prossimo 15 agosto sarà "decisamente instabile al Centro e poi anche al Sud, ancora con temporali e grandinate, mentre al Nord l’aumento della pressione farà tornare il sole su tutte le regioni". Italia divisa in due, dunque, con tempo compromesso da giovedì a domenica, quando le temperature torneranno ad innalzarsi gradualmente. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

PRIMA IL FRESCO POI NUOVA ONDATA DI CALDO

La settimana parte all'insegna dell'incertezza con previsioni meteo per nulla confortanti soprattutto per la giornata di Ferragosto. Come riportano gli esperti de IlMeteo.it dal 13 al 19 agosto la situazione cambierà radicalmente per via delle correnti oceaniche fresche che porteranno la cosiddetta "burrasca di ferragosto", o crisi di mezza Estate. Sin da questa mattina il tempo comincerà a mutare in modo consistente a partire dal Nord, con numerosi focolai temporaleschi che nasceranno sulla Liguria. La giornata peggiore della settimana sarà però martedì quando il tempo sarà compromesso su tutto il Nordovest per poi iniziare ad estendersi verso il Centro Sud, dove soprattutto nella giornate di Ferragosto non mancheranno piogge, temporali e grandine. Da giovedì sarà certamente più fresco grazie ai venti di Maestrale ma dopo i rovesci temporaleschi tornerà ancora l'alta pressione che già dal prossimo fine settimana porterà gradualmente ad una nuova ondata di calore che partirà dalle regioni Meridionali per riavvolgere l'intera Penisola. L'alta pressione di matrice sub tropicale sahariana porterà un nuovo boom di caldo con punte fino a 37 gradi in molte zone di Puglia, Sardegna e Sicilia ma che non dureranno per molti giorni. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

FERRAGOSTO INCERTO AL SUD

Cosa dobbiamo ancora aspettarci da questa pazza estate? Da un punto di vista meteo, prosegue l'instabilità sulla nostra Penisola e secondo le ultime previsioni rese note da Quotidiano.net, dobbiamo prepararci alla seconda perturbazione del mese che inizierà a fare capolino con l'inizio della settimana. A quanto pare, dunque, il caldo che ha caratterizzato l'ultimo weekend (con qualche piccola eccezione) avrebbe ormai le ore contate. Da lunedì 13 agosto, infatti, l'estate sarà caratterizzata da una nuova battuta d'arresto che riguarderà inizialmente il Centro-Nord per poi spostarsi verso le regioni meridionali. Temporali, grandine e abbassamento delle temperature porteranno ad un po' di tregua dopo le giornate di forte afa sebbene questo accadrà proprio in prossimità della giornata di Ferragosto, rischiando così di rovinare i programmi dei tanti italiani in vacanze. A quanto pare però proprio il 15 agosto il maltempo in arrivo risparmierà buona parte dello Stivale ma la giornata sarà caratterizzata ancora una volta dall'instabilità soprattutto al Centro-Sud e sulle coste della Romagna, mentre il Nord sarà allietato dal sole. Intanto, secondo le previsioni, già domani la perturbazione dovrebbe colpire nordovest per poi spostarsi verso il meridione. Secondo gli esperti del Centro Epson Meteo, tale fase porterà ad un abbassamento delle temperature anche al di sotto delle medie stagionali in diverse zone.

PREVISIONI METEO: ARRIVA LA SECONDA PERTURBAZIONE DEL MESE

Vediamo nel dettaglio quali saranno le località protagoniste di questo cambio importante di meteo. Gli esperti de IlMeteo.it hanno segnalato l'arrivo del maltempo tra lunedì e martedì prossimi a partire da Como, Milano, Monza e Bergamo che non saranno risparmiate da temporali e grandinate. Successivamente toccherà a Bologna, Padova, Venezia, Treviso passando per Firenze e spostandosi lentamente verso Umbria, Marche ed Abruzzo. Mercoledì, giorno di Ferragosto, la perturbazione sarà più attiva in Emilia Romagna, Roma e Sardegna, ma anche in Abruzzo e Molise. Per la giornata di domani, i temporali inizieranno a propagarsi in modo graduale in tutto il Nord Ovest per poi spostarsi verso il Nord Est nel pomeriggio. Il Sud non sarà ancora intaccato dall'arrivo del maltempo. Rovesci anche intensi sono attesi soprattutto su regioni del Nord Ovest, Alpi Orientali, Veneto e Friuli con temporali e grandinate, mentre nella notte si sposteranno poi verso la Toscana. Calano al Nord le massime mentre le temperature continueranno ad essere stabili o in aumento nel resto d'Italia. La Penisola sarà letteralmente divisa in due nel giorno di Ferragosto, quando la perturbazione scivolerà al Sud.

© Riproduzione Riservata.