BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TERREMOTO LAZIO/ Scossa di magnitudo 3.5 gradi a Roma e Colli Albani, oggi 9 luglio

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

SCOSSA DI TERREMOTO AVVERTITA A ROMA E NEI COLLI ALBANI, OGGI 9 LUGLIO - Una scossa di terremoto di magnitudo superiore ai 3 gradi della scala Richter è stata avvertita intorno alle 17 e 13 a Roma e nella zona circostante la capitale, in particolare i Colli Albani. La magnitudo esatta non è ancora stata comunicata dall'Ingv, ma sembra sia stata superiore ai 3 gradi della scala Richter. La scossa è stata avvertita distintamente anche in centro a Roma e poi nel Lazio fino all'Abruzzo. Diverse persone spaventate sono scese per strada a Roma. Centinaia le chiamate ai vigili del fuoco e alla protezione civile. L'epicentro è in fase di calcolo, ma la scossa è stata avvertita anche nella zona di Frascati e Grottaferrata, e a Trastevere in particolare e anche a Saxa Rubra. Sempre secondo le prime notizie a disposizione non si sarebbero comunque registrati danni a edifici o persone.
IL COMMENTO DELL'ESPERTO DELL'INGV
Arrivano adesso i dati dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia: la scossa, è stata registrata in un magnitudo pari a 3.5 gradi nel distretto sismico di Monti Cornicolani Aniene. L'epicentro è stato individuato alle coordinate 41.874°N, 12.72°E e a una profondità di dieci chilometri. I comuni nell'arco di dieci chilometri dal'epicentro sono quelli di COLONNA (RM), FRASCATI (RM), GALLICANO NEL LAZIO (RM), GROTTAFERRATA (RM), MONTE COMPATRI (RM), MONTE PORZIO CATONE (RM), ROCCA PRIORA (RM), SAN CESAREO (RM) mentre quelli in un arco di venti chilometri sono quelli di ALBANO LAZIALE (RM), ARICCIA (RM), CASAPE (RM), CASTEL GANDOLFO (RM), CASTEL MADAMA (RM), CASTEL SAN PIETRO ROMANO (RM), GENZANO DI ROMA (RM), GUIDONIA, MONTECELIO (RM), LABICO (RM), LANUVIO (RM), MARCELLINA (RM), MARINO (RM), MENTANA (RM), NEMI (RM), PALESTRINA (RM), PALOMBARA SABINA (RM), POLI (RM), ROCCA DI PAPA (RM), SAN GREGORIO DA SASSOLA (RM), SAN POLO DEI CAVALIERI (RM), SANT'ANGELO ROMANO (RM), TIVOLI (RM), VELLETRI (RM), ZAGAROLO (RM), LARIANO (RM), CIAMPINO (RM), FONTE NUOVA (RM). Il terremoto è stato localizzato con i dati delle stazioni della Rete Sismica Nazionale dell'INGV (quadrati). La localizzazione epicentrale riportata nella figura è quella rivista dagli operatori della Sala Sismica dell'INGV e comunicata al Dipartimento di Protezione Civile subito dopo l'evento. 



  PAG. SUCC. >