BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

JANE AUSTEN/ L’esperta di letteratura: Guerra dei sessi e disincanto femminile al centro dei suoi romanzi

Pubblicazione:

Jane Austen  Jane Austen

 

 

JANE AUSTEN - E come prosegue Fortunati, «Emma è una donna capace di muoversi con grande capacità in un mondo dominato dal problema del matrimonio, un tema molto legato all’epoca all’aspetto economico. E Jane Austen mette in ridicolo i personaggi femminili troppo romantici, mettendo in contrapposizione il “sense”, cioè il buonsenso, e la “sensibility”, cioè appunto il romanticismo». Un tema sviluppato descrivendo gli eventi «disastrosi» nella vita sentimentale dei suoi personaggi. Anche «L’abbazia di Northanger» di Jane Austen è una critica del «romance», romanzo d’avventura che non tiene conto della realtà, con una parodia del romanzo gotico, molto diverso da quello realista. Fatto curioso, pur mettendo le vicende sentimentali dei personaggi femminili al centro dei suoi romanzi, Jane Austen non si sposerà mai, morendo nubile all’età di 42 anni. «E’ un aspetto della sua biografia che è stato molto indagato - rivela Fortunati -. Il suo esempio è quello di una scrittrice tanto presa dalla narrativa, di una donna così consapevole della sua arte, da dedicarvisi completamente. Jane Austen ha paragonato questa arte a quella del Cammeo, cioè alla capacità di descrivere solo quanto conosce bene riproducendolo in tutti i suoi dettagli».


(Pietro Vernizzi)
 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.