BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VATICANO/ Sono on line i documenti della Santa Sede della II Guerra Mondiale. Ora chiunque potrà “indagare” su Pio XII

Pubblicazione:

pioXIIR375_07ott08.jpg

SONO ONLINE I DOCUMENTI PUBBLICATI DALLA SANTA SEDE TA IL 1865 E IL 2007 - Sono da oggi disponibili sul sito del Vaticano tutti i documenti della Santa sede relativi al periodo della Seconda Guerra Mondiale. I documenti erano già pubblici da tempo, ma era estremamente complicato accedervi. I documenti pubblicati consistono nell’intera collezione degli Acta Sanctae Sedis e in quella degli Acta Apostolicae Sedis, ovvero tutti gli atti ufficiali della Santa Sede redatti ed emanati tra il 1865 e il 2007. Questi saranno in in formato pdf. E’ disponibile anche la collezione dei 12 volumi degli Actes et Documents du Saint-Siège relatifs à la Seconde Guerre Mondiale. I documenti sono reperibili su, www.vatican.va, nella Sezione Testi fondamentali.

 

I DOCUMENTI PERMETTONO DI COMPRENDERE L’OPERATO DI PIO XII - I documenti della Santa Sede disponibili on line rappresentano un sorgente di informazioni inestimabile, specie quelli riguardanti la Seconda Guerra Mondiale. Studiosi, esperti o semplici appassionati, potranno ora prender contatto con l’effettiva azione del Vaticano in quel periodo. Prendere in mano i documenti ufficiali del Vaticano è la premessa necessaria per comprendere, infatti, l’operato di Pio XII e il suo reale impegno nei confronti degli ebrei. Da alcuni anni, infatti, dalla rappresentazione teatrale di Rolf Hochhuth Il vicario del ’63 in poi, si è diffusa una storiografia che ha dipinto il pontefice come un pavido, incapace di opporsi ad Hitler, ed ha permesso che tale concezione di radicasse in gran parte dell’opinione pubblica

 

L’ASSOCIAZIONE EBREO-AMERICANA CHE DIFENDE PACELLI - L’iniziativa da parte del Vaticano di mettere on line i documenti, sarebbe nata in seguito alle richieste di Pave the Way. SI tratta di una fondazione ebraico-americana, fondata da Gary Krupp, che ha sempre difeso l’operato di Pio XII.

 

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO, CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO



  PAG. SUCC. >