BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MORTO SARAMAGO/ Addio allo scrittore portoghese reso celebre da "Terra del peccato"

Pubblicazione:

saramago-r375.jpg

 

Ma è con Memoriale del convento (1982) che arriva il grande successo, seguito da L'anno della morte di Riccardo Reis. Negli anni '90, grazie al Nobel, ha fama internazionale e pubblica L'assedio di Lisbona, Il Vangelo secondo Gesù, quindi Cecità, Tutti i nomi, La caverna, L'uomo duplicato, Le intermittenze della morte e Le piccole memorie. Saramago è stato uno dei sostenitori dell'iberismo, il movimento che propugna l'unificazione di Spagna e Portogallo, i due paesi cui dedica anche il romanzo La zattera di pietra. Per le sue posizioni sul conflitto in Medio Oriente è stato accusato di antisemitismo, mentre per il Memoriale. Il governo portoghese si è rifiutato di presentare il Vangelo secondo Gesù Cristo dell’ateo confesso Saramago al Premio Letterario Europeo. Tanto che lo scrittore ha abbandonato per protesta il Paese e si è trasferito a Lanzarote. Lo scorso anno El Pais aveva pubblicato un violento attacco di Saramago contro Silvio Berlusconi, da lui definito un «virus» e un «delinquente».



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.