BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FILOSOFIA/ "Viva Maritain", un libro del poeta Milosz elogia il filosofo francese

Pubblicazione:

San Tommaso d'Aquino visto dal Guercino  San Tommaso d'Aquino visto dal Guercino

ESCE DA ADELPHI IL LIBRO DI CZECLAW MILOSZ SU MARITAIN - Il tomismo, la cultura cattolica tra le due guerre, la politica. L'editore Adelphi ha ripubblicato di recente il volume di Czeclaw Milosz, poeta e intellettuale polacco, sull'opera di Jacques Maritain. oggi Avvenire riprende alcuni passi del volume, il cui il saggista polacco rievoca l'influenza di Maritain sulla cultura cattolica nel suo Paese e non solo, fino al monastero benedettino di Thomas Merton (uno dei padri del pacifismo cattolico) in Kentucky.

 

Milosz sembra voler sottrarre l'opera del filosofo francese dai possibili utilizzi di carattere politico. «Nella rinascita del tomismo – spiega l'intellettuale polacco – s’insinuano anche motivazioni politiche. San Tommaso d’Aquino era il filosofo preferito dei gruppi inmtegralisti cattolici, di coloro cioè che contrapponevano lo Stato corporativo (Mussolini, Salazar) agli obbrobri della democrazia liberale e del bolscevismo. In Polonia il nome di san Tommaso compariva spesso a sostegno di articoli che approvavano l’uso della forza in politica. Maritain tuttavia non si immischiava nelle controversie politiche (come un altro neotomista, lo storico del Medioevo Étienne Gilson), e i suoi trattati che adattavano l’Aquinate ai bisogni del Novecento non avallavano in alcun modo i metodi violenti in voga».

 

CONTINUA A LEGGERE L'ODE A MARITAIN DI MILOSZ, CLICCA SULLA FRECCIA



  PAG. SUCC. >