BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BRANCUSI/ Fino al 15 maggio al Kunsthaus di Zurigo in mostra le fotografie dello scultore romeno

Pubblicazione:

Colonna senza fine (Foto: Wikipedia)  Colonna senza fine (Foto: Wikipedia)

BRANCUSI, TRA SCULTURA E FOTOGRAFIA, IN MOSTRA A ZURIGO - Fino al 15 maggio al Kunsthaus di Zurigo l’arte fotografica e scultorea si fondono in un’unica mostra: «FotoSkulptur - La fotografia della scultura dal 1839 ad oggi» è il titolo dell’evento zurighese. Una selezione di oltre trecento foto realizzate da un centinaio di artisti, fotografi e scultori saranno esposte in un percorso che vuole mostrare come il linguaggio artistico sia cambiato negli ultimi 170 anni. L’esposizione proviene dal Museum of Modern Art di New York e ha come seconda ed ultima tappa Zurigo. È la prima panoramica di questo tipo, che mostra il rapporto tra la fotografia e la scultura e come la prima e più recente abbia modificato l’altra.

Dieci capitoli costituiscono la mostra che permette di passare dai primi anni della fotografia, con gli scatti di alcune cattedrali francesi e del British Museum di Londra, ai lavori fotografici di Rodin e Brancusi. La panoramica continua arrivando agli anni '20 con l'esplosione del fenomeno Marcel Duchamp e della fotografia surrealista e dada. Arrivano poi i più conosciuti fotografi americani del XX secolo: Walker Evans, Lee Friedlander, David Goldblatt e lo svizzero trapiantato negli USA Robert Frank. Il viaggio si conclude con artisti contemporanei come Bruce Nauman, Rachel Harrison e Cyprien Gaillard, Charles Ray, Dennis Oppenheim e il duo di artisti zurighesi Fischli/Weiss.

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER LEGGERE DELLE FOTOGRAFIE DI COSTANTIN BRANCUSI IN MOSTRA



  PAG. SUCC. >