BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ARTE/ Le confraternite in mostra: 4 secoli di educazione, una fede che diventa opera

Pubblicazione:

Bernardo Zenale e bottega, La Madonna adorata dai devoti della confraternita del Rosario (Oleggio, 1510 ca.)  Bernardo Zenale e bottega, La Madonna adorata dai devoti della confraternita del Rosario (Oleggio, 1510 ca.)

Le opere che si vedono riunite sono state selezionate, oltre che per la loro intrinseca qualità, per il loro valore di penetrante documento visivo, indispensabile per evocare i caratteri e i protagonisti della realtà delle confraternite. Si è pertanto deciso di privilegiare quelle rappresentazioni che si caratterizzano per la presenza dei ritratti di confratelli e nelle quali risulta immediatamente percepibile, di conseguenza, l’inscindibile il legame delle immagini con il contesto devozionale che le vide nascere.

 

Accanto a questo nucleo di dipinti, la mostra propone un percorso scandito in sezioni che si soffermano sulla produzione figurativa più specificamente connessa ai diversi tipi di confraternite, maturati uno dopo l’altro in una lunga catena di evoluzioni storiche e culturali (della Madonna della Misericordia, dei Disciplini, del Corpo di Cristo, della Madonna del Rosario, confraternite devozionali minori...). L’approfondimento è suggerito mettendo in dialogo un ampio corredo di testimonianze, composto da miniature, libri illustrati, stampe, stendardi processionali, paramenti e suppellettili liturgiche. Tutti materiali ai quali sono affiancati alcuni esempi di documentazione scritta, utili a restituire le concrete consuetudini di vita, di gestione interna e di pratica religiosa delle confraternite più diffuse.

 

Ma la realtà particolare delle confraternite lombarde era a sua volta il riflesso di un universo enormemente dilatato nel tempo e nello spazio. Per risalire fino alle origini del fenomeno che in questo genere di associazionismo ha trovato la sua espressione privilegiata, bisogna inserirlo nella tradizione che ne ha costituito le radici e ne ha influenzato in profondità il destino storico. È quanto illustra l’apparato didascalico che introduce alla mostra e si distribuisce lungo le sue partizioni, seguendo un filo cronologico che dalla prima fioritura medievale approda alle ultime eredità di questa lunga esperienza che ha accompagnato l’avvento del nostro mondo contemporaneo.

 

 

Confraternite. Fede e opere in Lombardia dal Medioevo al Settecento

26 febbraio - 23 aprile 2011, Palazzo Marliani-Cicogna

Piazza Vittorio Emanuele II - Busto Arsizio

Orari mostra:

da martedì a sabato 15.00-19.00;

domenica 10.00-12.00, 16.00-19.00;

chiuso il lunedì. Ingresso libero

Catalogo a cura di Stefania Buganza, Paolo Vanoli e Danilo Zardin, edito da Scalpendi



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.