BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ANTONIO SOCCI/ Anteprima del nuovo libro "La guerra contro Gesù"

Pubblicazione:

Antonio Socci, Foto Imago Economica  Antonio Socci, Foto Imago Economica

ANTONIO SOCCI ANTEPRIMA DEL NUOVO LIBRO - Antonio Socci ha pubblicato oggi sul suo blog una anteprima del suo nuovo libro appena uscito, "La guerra contro Gesù" edito da Rizzoli. Si tratta del libro a cui stava lavorando quando si è ammalata la figlia e che finalmente ha potuto concludere. Sul suo blog Socci pubblica un capitolo, "Gli occhi di Marthe Robin". Si parla del filosofo esegeta razionalista Paul-Louis Couchoud.

Il suo caso è portato ad esempio per dimostrare, dice Socci, come dal pantano della cultura nichilista, che genera disperazione, non ci libera un’altra cultura, neanche cattolica, ma un incontro, dove si sperimenta che davvero Gesù è vivo, oggi e opera potentemente (e questa è la prova della sua resurrezione). "Anche i pregiudizi ideologici dell’esegesi razionalista (poiché un pregiudizio è impermeabile agli argomenti altrui) sono spazzati via di colpo solo da un fatto in cui ci si imbatte e che mostra tangibilmente Gesù esistente e vivo, quindi risorto, operante qui e ora." dice lo scrittore. Per Couchoud, spiega Socci, la possibilità dell'incarnazione era inconcepibile a priori. Ciò che supera le possibilità del raziocino dice Socci non esiste. Gesù inventato dunque, come sostengono gli esegeti. "Couchoud, filosofo, esegeta, medico, docente universitario, fondatore di un nota collana di libri “anticristiana”, arrivava alle conclusioni estreme". Era suo amico Jean Guitton importante filosofo cattolico  che così lo descrive: “Egli era la persona più estranea al cristianesimo che vi sia stata al mondo (negava l’esistenza storica di Gesù)”.




  PAG. SUCC. >